Resoconto batterie Napoli Oaks e Derby 2018

Qualificazioni Napoli per Derby e Oaks 2018 Qualificazioni Napoli per Derby e Oaks 2018 © photo Domenico Savi

Molte le prestazioni da “circoletto rosso “ nelle prove di contorno alle batterie di Derby e Oaks. Due puledre di grandi prospettive si sono messe in evidenza, prima la debuttante Ariel Grif ( Varenne e Flower By Pass ) che ha scherzato con le avversarie, 1.15.8 il riferimento decisamente migliorabile, e poi la più esperta Atomica Fas che ha spaziato in un contesto impegnativo a media di 1.14.7. Vipera Killer Gar, improvvisata da Giorginho, ha lasciato a due categorie di distanza le avversarie, nella prova per femmine di quattro anni, dimostrando di valere le migliori coetanee. Nessuna difficoltà ha incontrato Super Star Reaf in categoria A – B, la figlia di Varenne e dell’indimenticata Fantastica Star ha concluso il percorso di testa a media di 1.11.8 e più tardi è arrivato il doppio per la scuderia Super Fantastica con Zara Caf ( 1.13.9 ), una new entry con la qualità per fare anche il salto di categoria. Tornando alla A – B, non si può non sottolineare  il lavoro effettuato da Massimo Di Muro con Tornado del Pino, una trasformazione che ha dell’incredibile per il figlio di Gruccione Jet che è giunto secondo, in piena spinta, dopo percorso interamente allo scoperto. Renè Legati ha condotto al successo Ua Huka nella TQQ di fine convegno, ancora per il training del “ giallino “ Gocciadoro.

1° corsa:
Ariel Grif va davanti e si rende inavvicinabile, fornendo impressione eccellente. La contro favorita A Sexybomb Par chiude terza dopo percorso esterno, comunque inferiore alle attese. Molto bene Anguilla Jet che chiude seconda con arrivo in piena spinta.
- Gaetano Di Nardo ( 1° ):
A Sexybomb Par non era quella apprezzata in precedenza, spenta e con qualche difficoltà di meccanica. Il percorso esterno giustifica solo in parte la prestazione deludente.
- Gioco:
Aprono pari a scelta Ariel Grif e A Sexybomb Par, poi la prima raccoglie una vagonata di gioco e la seconda, pur con un po’ di seguito, sale fino a 2,80. Qualche estimatore pure per Anguilla Jet piazzata.


2° corsa:
Vitulano Lung ci prova al comando, battuto solo nei metri conclusivi da Vecio Fks che fa una corsa strepitosa, sempre al largo del leader. Vittoria Gar trova percorso ostico, terza ruota dalla partenza, Very Good Ur sfrutta la duttilità per prendere la terza moneta. Da segnalare il gran recupero di Verduzzo Jet dopo errore al via.
- Giorgio D’Alessandro Jr ( 3° e N.P. ):
Very Good Ur è generosa e duttile, oggi saliva di categoria ma il piazzamento è riuscita a prenderlo comunque. Vigor dei Veltri mi fa ammattire, non è mai entrato in corsa, come se non sapesse che doveva correre.
- Gioco:
Il vincitore Vecio Fks prende pochi qualche centinaio di euro vincente a dodici, più consistente il malloppo scommesso a 3.50 piazzato. Seguito anche Vitulano Lung a 6,00, la fetta più consistente viene messa su Vai Mo’ Blessed a 2,50 e Vittoria Gar a 4,50.


3° corsa:
Vipera Killer Gar va al comando, respinge Vesna che sbaglia e non si oppone a Vittoria Op che conduce fino al chilometro dove l’allieva di De Vivo torna al largo, passa e si isola, gran prestazione. Dal gruppo emerge alla grande, per la piazza d’onore, Varenna Fas. Ferma di passo Vittoria Op.
- Giorgio D’Alessandro Jr ( 1° ):
Come ti avevo preannunciato, sono rimasto colpito dalla sgambatura di Vipera Killer Gar, Marco De Vivo me l’ha affidata al 100%. Credo che oggi abbia dimostrato di poter fare il salto di categoria.
- Gioco:
 Molto gioco su Vipera Killer Gar che apre a 3,05 e scende a 2,50. Parecchi sostenitori anche per Vittoria Op ( 3,00 ), Venus Ferm ( 9,00 ) e Varsavia ( 5,00 ).

4° corsa:
Aper Mede Sm se la fa al comando, Alloro Jet in seconda posizione e Acciaio di fuori. Sul calo di quest’ultimo scatta Arrow degli Ulivi, filato da Atomica Fas che in retta d’arrivo prende il largo. Arrow è secondo, a precedere i futuribili Alcatraz Stecca e Axel  degli Ulivi.
- Vincenzo Luongo ( 2° ):
Sono rimasto comunque contento della prestazione di Arrow degli Ulivi, ha corso parecchio nel periodo, sempre in maniera eccellente ed il secondo posto va bene. Purtroppo lui va spostato il più tardi possibile e quando è calato Acciaio sono stato costretto ad andare.
- Gioco:
Apre solo un provider proponendo Alloro Jet favorito a 2,60, contro il 2,80 di Arrow degli Ulivi. La vincitrice Atomica Fas si gioca intorno al 5,00.

5° corsa:
Super Star Reaf si dimostra migliore di categoria: subito davanti, scambia con Paris Dany e poi controlla a piacimento. Tornado del Pino perde l’imbattibilità recente ma fa la più bella corsa della carriera, sempre al largo della battistrada, fenomenale! Teodoro sbaglia quando doveva ancora piazzare lo spunto.
- Antonio Di Nardo ( 3° ):
Non è negativa la prestazione di Paris Dany, purtroppo la presenza interna di Une Etoile Gar mi ha costretto a spendere più del dovuto per passare al comando e in fondo lo ha pagato.
- Gioco:
Montagne di gioco su Super Star Reaf, proposta ad un massimo di 1,85. Seguito con convinzione anche Tornado del Pino, a 5,30 e 2,50. Non mancano i sostenitori di Paris Dany, a 5,00 e 2,00.

6° corsa:
Zoe Grif Italia chiude subito la partita, passando a condurre e rendendosi intangibile a media record di 1.11.9. Zia Paola Jet ne sfrutta al meglio la scia per prendere il secondo posto, nei confronti di Zona Ok, sempre al largo sul percorso. Zacapa Bi sembrava poter interferire ma non fa l’arrivo, comunque conquista la finale. Ziman entra in scena troppo tardi.
- Gioco:
I più seguiti sono Ziman, Zia Paola Jet a 4,70 e Zona Ok a 5,70. Si è fatto notare anche qualche estimatore della vincitrice Zoe Grif Italia a 5,4 e di Zacapa Bi al gioco dei piazzati ( 3,70 ).

7° corsa:
Zidane Grif sfila a condurre su Zenio e fa corsa per proprio conto, chiudendo a media superlativa di 1.12, seppur con un paio di incertezze sul percorso. Zenio tiene agevolmente la schiena del vincitore fino al quarto finale dove comincia a perdere battute e cede di brutto. Dalla seconda pariglia emerge alla grande Zarenne Fas, con arrivo in piena spinta, mentre Zelig Jet, Zip A Dee Doo e Zippy Freedom Lf completano un quintetto di proprietà napoletana.
- Gioco:
Si gioca solo Zidane Grif, aperto a 2,50 e marciato in continuazione. Zeus Bi non trova consensi ne all’apertura ( 3,00 ), nemmeno quando sale. Buon seguito sia per Zarenne Fas che Zelig Jet al gioco dei piazzati.

8° corsa:
Zanzara Fas scambia la posizione con Zaira Stecca, poi comincia a sorbirsi le bordate di Zuffle Wise As che spiana la strada a Zabriskie Ok, terminando comunque seconda al termine di una prestazione strepitosa. Zanzara Fas conserva il terzo, precedendo di un soffio Zealand As.
- Gioco:
Match sulla carta ed al gioco, Zabriskie Ok ne prende tanti a 2,25, tanto da scendere a 1,60. Automaticamente sale la quota di Zanzara Fas da 2,00 a 2,25 e a questo punto anche lei raccoglie molto gioco.

9° corsa:
Zecca Jet va al comando e si scatena, cercando di mettere in difficoltà Zara Caf che, noncurante delle linee esterne, passa al chilometro e chiude la partita. Per le piazze emergono Zimaria e Zahara Fks.
- Gioco:
Barche di soldi su Zara Caf a 1,60 e pure la quota di 1,20 piazzato alletta gli scommettitori. Poco sulle altre, qualcosina per Zahara Fks a 2,30 e Zimaria a 6,0.

10° corsa:
Usain Bolt e Unique Rek si accapigliano per 1.600 metri, favorendo Ua Huka che passa facile con un solo parziale. Usain Bolt sbaglia in zona proibita, quando sarebbe arrivato secondo. Piazza d’onore conquistata da Uccio d’Alvio che precede Uraniuss, Unique Rek e Tysonper.
- Gioco:
La marcia violenta su Uccio d’Alvio a 8,40 e 3,00, contemporaneamente anche i movimenti su Ua Huka a 11,00 e 3,00 e Usain Bolt a 3,60 e 1,60, fanno alzare inevitabilmente la quota di Unique Rek, dal 2,50 iniziale a 3,00. L’allieva di Gocciadoro viene sostenuta in maniera consistente nella parte finale.

Emilio Migliaccio

classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf.
Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.