top ad

FRANCESCO TUFANO:
Olly Rob ha corso male sabato ad Aversa ma ritengo che la prestazione negativa sia spiegabile con il fatto che lei non gradisce affatto agire scoperta, nella circostanza Di Nardo proverà ad attuare una tattica più attendista.
ALESSANDRO MARUCCI:
Odessa d’ Esi è un soggetto di difficile impiego ma nello stesso tempo c’ è da dire che va fortissimo, l’ ultima volta mi è piaciuta molto, credo di poter essere protagonista. Olly Rob ed Ombretta Bar i principali avversari.
GIORGIO D0 ALESSANDRO JR:
Niagara Gifar è molto regolare nel rendimento, difficilmente esce dal marcatore ma si esprime al meglio quando può agire all’ attesa, sarà importante trovare una schiena valida che ci porti avanti.

FAVORITI :
 13     ODESSA D’ ESI
Dotata di grosse potenzialità ma anche estremamente fallosa, nostra favorita.
  6     ORBITA NE
Cavalla molto generosa che riesce spesso ad essere al palo, alternativa credibile.
 10     OMBRETTA BAR
La più titolata del lotto, ultimamente è apparsa un po’ in ombra.
 14     OLLY ROB
Attesa sabato ad Aversa, ha deluso gravemente. Segnalazione di stima.
I POSSIBILI :   
  5     MONIQUE RIVARCO
Alla prima uscita napoletana ha corso proprio bene, merita attenzione.
 11     NIAGARA GIFAR
Quando parte da dietro non si scatena e rende di più, possibile piazzata.
  9     ORTE FONT
Se si esprime sullo standard della penultima conta abbastanza.
  3     NATALIA GRIF
Non male di recente, veloce in partenza, punta ad un piazzamento marginale.
LE SORPRESE:
 12     OASIS MAN
Un piazzamento marginale è alla sua portata, dovrà avere fortuna nello svolgimento.
  1     MAGIC FIGHTER LF
Delude da favorite ad Aversa, ha la stessa sistemazione ma le avversarie sono più forti.
  2     NIRVANA VA
Sale da Taranto con uno score discrete che però non dovrebbe bastare nella circostanza.
  4     MOONLIGHT FI
Il suo tallone d’ Achille è la lentezza iniziale, rischia di essere presa in velocità.
GLI OUTSIDER
 7     NIAGARA LUIS
Otto n.p. a seguire ne fanno un’ estrema outsider, molto difficile un suo inserimento.
 8     NINE OF CLOUDLET
Come per Niagara Luis, non si è mai piazzata negli ultimi dodici mesi.
Nella speranza che un giorno, primo o poi dovrà accadere, nasca il “ Salvatore “, la TQQ diventa sostitutiva e viene abbinata ad un miglio per femmine anziane di categoria E – F: senza la corsa di Aversa di sabato scorso, avremmo scelto Olly Rob, cavalla molto apprezzata in Campania dove ha ottenuto risultati apprezzabili negli ultimi due anni, come chiara favorita ma quella performance non ci ha proprio convinto, motivo per cui la segnaliamo giusto per la stima che riponiamo nei confronti di un soggetto di tale spessore. La nostra preferenza va ad Odessa d’ Esi che all’ ultima uscita ha rotto al completamento della curva finale quando lottava per il successo. L’ allieva di Marucci va fortissimo ma è bene che chi decide di appoggiarla sappia che è estremamente propensa all’ errore. Orbita Ne è molto regolare, ha il vantaggio della prima fila e punterà probabilmente in avanti, magari sfilando sulla veloce Monique Rivarco che alla prima apparizione sulla pista ha ben impressionato, le due potrebbero costituire l’ opposizione a quelle della seconda fila. Da dietro contano molto anche Ombretta Bar e Niagara Gifar: la prima non sta convincendo molto ma il blasone è nettamente superiore a quello di tutte le avversarie. L’ allieva di Giorginho invece si esprime al meglio quando non si scatena al via, la seconda fila è un vantaggio e anche la schiena di Natalia Grif che solitamente non parte piano. Scelta allargata anche alla stessa Natalia Grif e ad Orte Font, più complicato per le altre.
EMILIO MIGLIACCIO

bottom ad
Articolo precedenteIl gioco martedì 5 novembre
Articolo successivoLa Scuderia dei Piccoli – Domenica 10 Novembre
Emilio Migliaccio classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.