top ad

La cosiddetta “aria di Lotteria“ è qualcosa che non si può spiegare o comprendere ma solo vivere direttamente. Per quanto in tv si possa assistere ad uno spettacolo di alto livello, vi assicuriamo che non è la stessa cosa… Siamo chiaramente galvanizzati per l’incombente svolgimento della kermesse partenopea che vedrà all’opera i migliori cavalli italiani e driver europei.
Vogliamo cominciare bene la giornata che precede l’ evento e allora, con tutto il rispetto che abbiamo per Sunshine Bar ed Enrico Bellei, in versione “Cannibale“ di recente, preferiamo affidarci a Seibella Park, vista in spolvero ad Aversa.

Consigliamo la femmina di Minopoli sia al gioco dei vincenti che dei piazzati.

A seguire, è Revelino Jet il nostro favorito per il doppio chilometro riservato ai quattro anni: giochiamo contro la rottura perché siamo convinti che, a percorso netto, l’ allievo di Finetti possa vincere. Chiaramente, deve soddisfarci la quota, sotto al 2/1 lasciamo perdere.

Nell’ handicap per anziani rientra Pedro E’, cavallo che ci appassiona perché dotato di una violenta frazione finale, bene piazzato e qualcosa anche sul vincente.

Un altro soggetto che abbiamo imparato ad apprezzare molto è Skyline Dany che scenderà in pista nell’ Elite dei tre anni, un miglio per soggetti di prima fascia: il comportamento dei protagonisti di questa corsa potrebbe essere condizionato da un’ eventuale partecipazione al G.P.Giovanardi che cade a soli sette giorni di distanza. Il sauro da Varenne dovrebbe essere più fresco di Suricato Jet e Saba del Ronco, altri probabili partecipanti alla classica modenese e quindi, anche per intuito, lo scegliamo  per una scommessa “ cauta “.

Rom Guasimo potrebbe essere una giocata oculata nella corsa successiva, riservata a buon quattro anni: l’ allievo di Finetti ha il numero giusto per provare la partenza ed agire nelle prime posizioni, piazzato e vincente.

Il Regione Campania si presenta come una prova piuttosto omogenea, senza inventarci nulla scegliamo la piazza di Radiofreccia Fi che a Torino avrebbe meritato di più.

Le ultime due corse in programma vedranno di scena gli anziani: qualche idea ci sarebbe, Nievoz piazzato nella categoria E e Mascalzone Lux, sempre nei primi tre, nella successiva ma forse è consigliabile conservare le risorse a disposizione per il grande giorno.

bottom ad
Articolo precedenteRaul Breed vince il Regione Campania
Articolo successivoLotteria emozioni con Varenne e i suoi figli. Il Mattino Domenica 4 maggio 2014
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it