top ad

PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.
 
1° CORSA:
Si comincia con una condizionata per discreti tre anni: Zara ha sbagliato sulla prima piegata l’ultima volta, probabilmente troppo leggera senza ferri anteriori. La femmina di Finetti garantisce una misura intorno al 2.01, misura che può permetterle di competere per il successo. Zorro Ido dovrebbe venire avanti rispetto al tranquillo e convincente rientro, sa pure girare al largo con costrutto, sembra l’avversario più accreditato. L’ultima di Ziggurat Grif è condizionata da errore al via, attenzione a Zerby Winner Grif che sta venendo fuori bene.
2° CORSA:
Prova per anziani di categoria E, in sulky i gentlemen: Santiago Bi ha la possibilità di sfilare al comando ed opporsi agli avversari, il migliore dei quali è sicuramente Tuono Cros che però parte al largo dello schieramento e soprattutto, deve affinare ancora la condizione. Faranno leva invece su una forma rodata e numeri favorevoli di partenza le regolari Trenda Sf e Raquel Ans. Une de Rob ha fatto uno sproposito a Foggia ma deve dimostrare di cavarsela anche in un contesto così impegnativo. La sorpresa può farla Pitango Jet.
3° CORSA:
Condizionata per quattro anni: Vicking Trebi mantiene un rendimento costante, ama correre sul passo e va in leggera difficoltà sulle curve, è il nostro favorito. Vinette del Ronco, quando si impegna linearmente sa andare forte, Vayron Stecca è migliorato parecchio nella versione Squeglia. Un gradino sotto posizioniamo l’eclettico Vip di Casei che poche volte riesce a sfruttare al meglio i mezzi a disposizione, il passista Vincent Renato ed il veloce Very di Casei. Può migliorare Verybeautiful Par.
4° CORSA:
Handicap per anziani, a resa di metri, divisi su tre nastri: Phebo Rivarco ha corso male all’ultima uscita ma sulla scorta delle prestazioni precedenti è un favorito evidente. Diamo fiducia allo start anche per le piazze, scegliendo lo specialista Scuhmann Bigi e l’eclettico Usengo Jet. Al nastro intermedio, anche se in seconda fila, è posizionata Talia Axe che avrebbe i mezzi per lottare la corsa se dovesse correre sul suo migliore standard. Qualche considerazione meritano anche il generoso Sin Miedo e l’enigmatico Trainer Bi.
5°CORSA:
Limitata – invito per quattro anni, clou del pomeriggio: l’ospite Vanatta viene a misurare la forma locale con buone ambizioni, anche se dovrà esprimersi al massimo per tener testa all’ottimo Victory Wind che da settembre ne ha vinte ben sette a seguire, sia girando al largo che al comando, insomma un cavallo completo. Se dovessero esserci lotte premature, dovranno fare i conti con lo spunto di Vanvitelli che non smette di stupire. Torna sulla pista di casa Va’ Pensiero Gar che per il momento è una sorpresa possibile, insieme a Vaprio.
6° CORSA:
Doppio chilometro per anziani di categoria G: Rebus degli Dei non è ancora sui livelli di un tempo ma sfrutta al meglio il programma e le sue caratteristiche che dovrebbero consentirgli di andare davanti e gestire. I veloci Turbo Dagy e Ubaldo Capar cercheranno di sistemarsi in scia al favorito e sfruttarne il ritmo, Tatiana ed Ursinio sperano in uno svolgimento movimentato per avanzare sul passo, nel tratto conclusivo. Anche Romeo da Pisa rimarrà alla finestra provandoci in fondo, grosse sorprese Uliana Amg e Urlo di Mare.
7° CORSA:
Il convegno si conclude con una condizionata per tre anni ancora inespressi: autentico rompicapo, proviamo a dar fiducia alla difficoltosa Zelandia che quando evita l’errore sa trottare a buona media. Zaza Starlight ritrova la prima fila, motivo per cui dovrebbe migliorare in termini di velocità. Invece, Zenone Bar e Zemon Cc Sm stanno progredendo in modo costante ma devono fare i conti con posizioni di lancio penalizzanti. Zar Nicolai Erre vale più dei risultati ottenuti, Zeno Effe ha recuperato bene dopo errore a Roma, Zona Jet deve ancora finire un percorso.

1° CORSA:                                                      3 Zara+++            
                                                                        8 Zorro Ido
                                                                        6 Ziggurat Grif++
                                                                        7 Zerby Winner Grif+
                                                                      
2° CORSA:                                                      4 Santiago Bi+++
                                                                        6 Une de Rob
                                                                        8 Tuono Cros++
                                                                        2 Trenda Sf
                                                                        1 Raquel Ans+
                                                                      11 Pitango Jet
                                                                        

3° CORSA:                                                      1 Vicking Trebi’+++           
                                                                      11 Vinette del Ronco
                                                                        7 Vayron Stecca++
                                                                        8 Vip di Casei
                                                                        6 Vincent Renato+
                                                                        5 Very di Casei
                                                                     
4° CORSA:                                                      6 Phebo Rivarco+++
                                                                        3 Scuhmann Bigi
                                                                        7 Usengo Jet++
                                                                      13 Talia Axe
                                                                        8 Sin Miedo+
                                                                      11 Trainer Bi
                                                                      
5° CORSA:                                                      6 Victory Wind+++
                                                                        4 Vanatta
                                                                        5 Vanvitelli++
                                                                        3 Va’ Pensiero Gar+
                                                                       
6° CORSA:                                                      4 Rebus degli Dei+++          
                                                                        3 Turbo Dagy
                                                                        6 Ubaldo Capar++
                                                                      14 Tatiana
                                                                      11 Ursinio+
                                                                        9 Romeo da Pisa

7° CORSA:                                                      3 Zelandia+++
                                                                        5 Zaza Starlight
                                                                      15 Zenone Bar++
                                                                      10 Zuelgal
                                                                      18 Zover Cc Sm+
                                                                        1 Zar Nicolai Erre
 
La presenza del top driver Roberto Vecchione rende sicuramente il convegno napoletano più avvincente. Cominciamo la disamina dalla prova d’apertura, un miglio per tre anni: la veloce Zara dovrà vedersela soprattutto con Zorro Ido che in passato aveva dimostrato di essere un soggetto estremamente competitivo e che è rientrato con un successo perentorio ad Aversa. Un’altra da non sottovalutare affatto è la qualitativa Zerby Winner Grif che Minopoli sta plasmando al meglio. A seguire, è programmata una gentlemen che dovrebbe avere in Santiago Bi il punto di riferimento: il neo allievo dei fratelli D’Alessandro ha mostrato buona condizione e buon feeling con il suo interprete ad Aversa, inoltre gode di sistemazione ideale per assumere l’iniziativa. Deve temere Tuono Cros che però è ancora lontano dalla migliore condizione, probabilmente ha bisogno ancora di qualche impegno prima di essere al top. Nella condizionata per quattro anni siamo per l’ospite Vicking Trebi’ che, pur con qualche leggera difficoltà in curva, sembra in possesso del potenziale necessario per emergere. Passiamo all’handicap per anziani, gran bella corsa: non c’è dubbio che il favorito sia Phebo Rivarco, troppo brutta per essere vera l’ultima. Talia Axe non la si può sottovalutare, quando si esprime al massimo sa essere particolarmente incisiva; noi vi consigliamo la piazza di Scuhmann Bigi, specialista di queste corse. Promette spettacolo il clou: l’ospite Vanatta misura la forma locale, rappresentata in primis da Victory Wind che viene da lunga striscia vittoriosa. Siamo ancora per il sauro di Finetti che sa adattarsi a diversi schemi di corsa. Di difficile soluzione sono le ultime due corse, proviamo con un paio di piazzati: in categoria G scegliamo Turbo Dagy che potrebbe sistemarsi dietro il favorito Rebus degli Dei, tra i tre anni segnaliamo Zenone Bar.

bottom ad
Articolo precedenteCena in musica di San Valentino, Roof Garden Ippodromo di Agnano
Articolo successivodomenica 11 febbraio, festa di carnevale al parco dell’ippodromo.
Emilio Migliaccio classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf. Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.