top ad
Scarna vedere per anziani dove i favori del pronostico li dobbiamo affidare a Zona Cesarini che deve ritrovare un minimo di forma ma qui ha molti chili in mano. Casale Bottone rientra, ma se è un minimo pronto qui non si scappa: o vince o ci va molto vicino. Il terzo nome è quello del regolare Aethos che sul tracciato gradito può migliorare lo standard delle ultime. Rincalzi Sopran Bernice alla ricomparsa e l’esordiente Bliz Dei Grif.

Sono in sei ma mica semplice metterli in fila. La carta chiama Isabel Queen che ha mancato di un soffio la vittoria all’ultima e su quella linea è lei quella da battere per tutti. Di contro tanto Top Diligence, da attendere in progresso dopo un debutto da leggere tra le righe, e Longlife Elisir piaciuta senza riserve all’esordio. Occhio a Corpophorus una Guerrieri/Cascione che vale più di quanto fatto vedere finora. Sorprese  Black Laser che allunga il tiro e Gift Of Love.
Chi può avere un secondo colpo in canna è Mister Night che tutto sommato vista l’ultima ha situazione ponderale possibile. In alternativa ecco pronta Fantasmina, una che gradisce il tracciato e la forma è in crescita, oppure Monza City che finalmente ha vinto la sua maiden meglio di quanto dica il risultato stesso e, se crescita ancora, un bis non è una chimera anzi. Poi il finisseur Blu D’incanto su distanza limitata ma con una monta d’eccezione e Levistico che deve riscattare un rientro troppo brutto.
La carta porta diretti ad Alderamin che non ha brillato all’ultima ma qui scende di categoria. Un’altra che scende è Berta, ma la forma latita, dovesse ritrovarsi qui se non vince ci va molto vicino. Se le favorite sono due, e ben chiare, le sorprese sono tante a cominciare dalla regolare Midnite che però rientra, poi Flacon D’oro alla ricerca della qualifica, Rasiglia e l’esordiente Yachi.
Fataturbina all’ultima ha subìto più lo schema dei rivali, dovesse non trovare intoppi oggi ha tutto per tornare protagonista e per questo la eleggiamo favorita. Winning Star sulla pista è puntuale come un orologio ma 63 sono un peso limite, per questo gli anteponiamo la veloce Honey Hearts che se decide di andare “dritta” qui lontano non arriva. Poi Jo Condor che non vince mai ma è sempre da marcatore e Rainbow Dash che, fresca di vittoria sulla pista, alza a ragione il tiro.
Si chiude con le femmine in pista dritta. Proviamo favorita Angel De Fineda che ha forma e steccato perfetto per fare la differenza specialmente se dovesse prendere la testa della corsa. In alternativa ecco pronta Run To Excuses che per come ha vinto all’ultima con 55.5 ci sta che abbia un secondo colpo in canna. Chi scende di categoria è Akala che però è al rientro, dovesse essere giusta lontano non arriva. Sorprese Miramont Lady che dovrebbe gradire meglio la pista dritta delle curve di Corridonia e il pesino Idreamcanfly.
bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 23 Luglio 2021 – Trotto
Articolo successivoRiunione del 24 Luglio 2021 – Galoppo
classe 1976, vive a Fermo. Esperto di corse al galoppo, dal 2013 è corrispondente di UnireTV e Trotto&Turf.