top ad
Zenz The First alla prima sul tracciato è andato benissimo, finendo a velocità tripla ma a tempo scaduto, oggi se non rimane troppo lontano nella prima parte di gara ha tutto per fare la differenza. Il contro è Balthassar, già secondo sul pista e con possibili ulteriori margini di crescita. Poi Seccavigne che deve riscattarsi da un’ultima prestazione fin troppo sotto tono, infine il veloce ma poco tenace Larix.

Sharara all’ultima sulla pista ha vinto e convinto e con 61 kg ci sta che abbia un secondo colpo in canna. Weaver Of Life deve fare i conti con lo steccato largo, ma dovesse sfilare in avanti qui se non vince ci va molto vicino. Terzo incomodo Akala da attendere in progresso dopo un rientro dove, pur correndo contro attitudine (in avanti), non è affatto dispiaciuta. Sorprese Nabilah che tornando in dritta può migliorare e non poco e Clonee con pesino, uno che a Napoli si è sempre trovato alla grande ma la forma latita.
Gilontic deve fare i conti con 64 e non sono uno scherzo, ma lo standard delle ultime potrebbe bastare per vincere una minima come questa. Stower nelle ultime ha dato segni di ripresa e visto il contesto se c’è oggi deve battere un colpo. Dentro anche Dune Buggy, meglio di quanto dica la carta all’ultima e Achillia che sta migliorando di corsa in corsa. Dopo due corse di rientro potrebbe essere giusta anche Regina di Quadri che potrebbe essere una lepre non facile da andare a prendere.
Handicap Limitato per sole femmine dove non si può prescindere da Incantatrice che ha mostrato all’ultima forma in ulteriore crescita, ergo la può vincere anche con 63 kg. La prima alternativa è la “metronoma” Galway Girl che il suo lo fa sempre e anche oggi è attesa nel marcatore. Il terzo nome è quello di Not To Day che, fresca di vittoria, prova a salire di categoria con fondate chance di far bene.  Poi il pesino Picciredda su distanza forse un filo breve ma già vincitrice sul tracciato e infine Lear Ocen D’or.
Questa potrebbe essere la corsa giusta per Fantarecchia visto lo standard delle ultime, unico dubbio il fatto che ricorra a sette giorni. Più difficile trovare un’alternativa, forse Piccola Anima ma deve venire molto avanti rispetto all’ultima sulla pista, ecco allora pronta Idreamcanfly fresca di vittoria in pista dritta con le anziane e su quella linea qui lontana non arriva, a patto di rendere a 1400 come in pista dritta. Poi il pesino Diablo Rocho che accorcia il tiro dopo due prove stagionali non esaltanti.
bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 6 Agosto 2021 – Trotto
Articolo successivoRiunione del 7 Agosto 2021 – Galoppo
classe 1976, vive a Fermo. Esperto di corse al galoppo, dal 2013 è corrispondente di UnireTV e Trotto&Turf.