top ad

1° CORSA:
Dianass ha dimostrato di avere a disposizione mezzi considerevoli ma ha sbagliato entrambe le volte che è scesa in pista, la prima sulla piegata conclusiva, la seconda al via, a percorso netto ha una chance importante. Dafne Amg nasce molto bene ed ha effettuato una qualifica convincente, può essere la prima alternativa. Poi, Dafne Dorial e Daiana Gadd che sanno partire sollecite ed hanno discreta gamba. Anche Dea Daniel è condizionata dalla rottura, la saura Doctorouge lo è stata all’esordio, Dikiki Alor ha fisico imponente ma è andata piano nelle due corse disputate.
2° CORSA:
Travail Ferm è stato piuttosto dispersivo in quel di Pescara, comunque la prestazione non è stata negativa, per cui, pur con qualche remora, lo scegliamo favorito. L’ avversaria più pericolosa dovrebbe essere Argentina Jet che ha corso in progresso a Taranto. Il commovente Nori fa sempre la sua parte, per le piazze conta parecchio. Altri da tenere in considerazione sono Atena Gas, bella l’ultima ma meglio quando parte in prima fila, Una Bigi King, in forma da tanto e Visco Jet, quello che più di tutti gradisce la distanza, però da verificare nella forma.
3° CORSA:
Molti i debuttanti in pista, partiamo da uno di essi, Denis, che in qualifica ha mostrato una buona velocità di base. Desideri, pur non partendo veloce nel primo approccio, ha fatto vedere buona gamba, Doge Ferm è, probabilmente, il più potente ma essendo un Traders deve approcciare la gara con un pizzico di circospezione. Non è dispiaciuto affatto Dexter Ferm, Delfinuss ha esordito quando forse non era ancora pronto, è passato abbastanza tempo perché si possano vedere dei progressi. Didier Cup non ha fatto grossa velocità ma è sembrato piuttosto sbrigativo e duttile. Sorprese Denda Boy, Dai Rosa Leone e Devil Red Selfs.
4° CORSA:
Ben Hur Ll l’ha presa un po’ troppo di petto a Foggia, stavolta potrebbe sfilare su Beware Nof e gestire, a meno che non intervenga Bea di Dario, a quel punto potrebbe pure decidere di sfruttare la scia dell’avversaria. Comunque il nostro favorito è l’allievo di Amitrano, nei confronti di Beautiful Boy che ha bisogno di piazzare lo spunto da vicino, poi Borbone Dvs, in gran forma ma con il rischio di non saltare Big Lan, e la stessa Bea di Dario. Benhur Jet potrebbe trovarsi, al momento giusto, al posto giusto, Big John Lf e Barracuda Gar dovranno subire lo schema. Altre citazioni sono per Baba’ Ido e l’incognita Bellini Grif.
5° CORSA:
Ticket to Ride, rivisto in ottima condizione, merita il pronostico anche se per uscire indenne dai nastri il suo interprete usa molta prudenza. Victory Wind affronta un contesto alla sua portata ma la condizione è tutta da verificare, come quella di Ossigeno Bigi, specialista di questo tipo di corse. In questi schemi si trasforma Zil Down Slide Sm che corre bene da tempo ma parte da posizione penalizzante. Anche Roger degli Ulivi ci sa fare e potrebbe aver migliorato la forma, poi Zar Dangal, Zip A Dee Doo e Vergiano. Un Vero Hbd deve ritrovarsi però gira sollecito, grossa sorpresa Point Lavec Canf.
6° CORSA:
Corsa parecchio equilibrata e legata allo svolgimento, in ogni caso la cavalla da battere è Basic Gar che prima di provare una corsa di gruppo aveva battuto le stesse avversarie di oggi. Bona Vita Pax al momento dà parecchie garanzie, è in forma e sa adattarsi ad ogni circostanza. Benedetta Effesse possiede una punta di velocità considerevole, quando riesce a gestirla al meglio diventa molto competitiva. Big Band Lf ha avuto cinque o sei messi di livello alto, la pausa estiva potrebbe averla rigenerata. Bithia di Casei e Belva Jet le altre possibili.
7° CORSA:
Partiamo da Canarino Jet perché potrebbe dare il via libera al potente Costumenazional e sfruttarne la scia. Quest’ultimo sale di livello ma, per ora, non se ne conoscono i limiti. Se facessimo solo un ragionamento di categorie, i più in vista sarebbero Cuvee del Ronco, mal posizionato e Costantin Ferm che invece si avvia dallo steccato e potrebbe anch’esso trarre giovamento dal probabile ritmo sostenuto. La chance di Carosone Luis è un po’ legata allo schema, Crystal di No cercherà di sfruttare lo steccato, la retta d’arrivo di Centauro Jet, nell’ultima corsa disputata, promette bene. Calico Skies la sorpresa di quota.

1° CORSA: 11 Dianass+++
1 Dafne Amg
3 Dafne Dorial++
5 Daiana Gadd
9 Dea Daniel+
8 Doctorouge

2° CORSA: 3 Travail Ferm+++
5 Argentina Jet
2 Nori++
12 Atena Gas
10 Una Bigi King+
9 Visco Jet

3° CORSA: 7 Denis+++
11 Desideri
1 Doge Ferm++
5 Delfinuss
4 Dexter Ferm+
3 Didier Cup

4° CORSA: 5 Ben Hur Ll+++
3 Beautiful Boy
2 Borbone Dvs++
6 Bea di Dario
9 Big John Lf+
12 Baba’ Ido

5° CORSA: 10 Ticket to Ride++
5 Victory Wind
3 Ossigeno Bigi++
6 Zil Down Slide Sm
7 Roger degli Ulivi+
12 Zar Dangal

6° CORSA: 3 Basic Gar+++
4 Bona Vita Pax
6 Benedetta Effesse++
8 Big Band Lf
2 Belva Jet+

7° CORSA: 3 Canarino Jet+++
8 Cuvee del Ronco
1 Costantin Ferm++
6 Carosone Luis
2 Centauro Jet+
9 Crystal di No

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteOttobre, calendario corse al trotto Ippodromo Agnano, Napoli.
Articolo successivoLotteria 2021. Ippica, i 24 cavalli invitati al gp di trotto. Conferenza stampa e sorteggio 27 settembre ore 11.30.
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it