top ad

Scarna prova in pista dritta, New Ela viene da due prestazioni in crescita e nel contesto potrebbe venire giusta, ma lo steccato largo gli può complicare la vita. Chi ha pescato lo gabbia perfetta è Sippia Star che, vista l’ultima, potrebbe capitalizzare al meglio la corda, specialmente se dovesse sfilare in avanti. Tutto e niente può essere Claptrap che viene da una prestazione inguardabile ma sulla linea delle precedenti qui se non vince ci va molto vicino. Sorpresa Boa Suerte meglio di quanto dica la carta all’ultima.

10 esordienti al via con il terreno pesante che mischierà ulteriormente le carte. Favori del pronostico per Dolce Napoliun Mujahid made in Cenaia che ci dicono in lavoro si sia mosso molto bene. Nella rosa degli attesi anche Lovely Time, team Botti/Brivio con carta pregiata e My Chef griffato Guerrieri. Di certo non lasciamo fuori Osmunda presentata da un team sempre in auge in questi contesti. Attenti anche a Smoke Me bene in lavoro, e Fortunale che gioca in casa e può essere un bel vantaggio; infine l’altro Botti Oi Mon Doux. e Wise Men Say

Condizionata da tutto esaurito dove saranno in 11 al via. La Gualtiera trova contesto fattibile ma deve riscattare un rientro non troppo brillante. Di contro Galway Girl da circoletto rosso alla ricomparsa e con possibile margini di progresso. Dentro anche Lory Dei Tony alla prima sul tracciato ma con
forma consolidata, Tigre Bianca (plurivincitore sulla pista) e la regolare Burattina da verificare sul pesante di Napoli. Sorprese Suicide Squad che torna sulla tracciato gradito, poi le “pesantiste” Chipie D’Irlande e Hold On.

Soffio Del Vento ci è andato vicino all’ultima e su quello standard è lui quello da battere per tutti.
Kenzosim manca di forma ma sul terreno pesante in minima se c’è ancora deve per forza di cosa fare l’arrivo. Private Equity non è sempre disponile ma se in giornata in una minima può fare la differenza, terreno permettendo, visto che a Roma sul pesante ha corso male, allora ecco pronto Dune Buggy che potrebbe avere un colpo in canna dopo il buon rientro di qualche settimana fa.
Sorprese Solvang (alla prima sul tracciato) che scala ma manca di forma, Regina di Quadri con l’uno di gabbia e il pesino Foroneo.

Amaranto sembra aver trovato la giusta condizione e tornado in minima è lui quello da battere per tutti vista anche l’adattabilità al pesante. Di contro ecco pronta Vivinca Ollolaesa, bene alla prima sulla pista con possibili margini di progresso, poi Le Green Cest Chic fresco di vittoria e con situazione ponderale ancora possibile e Kibet che all’ultima subiva fin troppo la gabbia larga oggi con il 4 è minimo da marcatore. Sorprese Miramont Lady con forma in crescita che allunga il tiro, il pesino
Zyryanka in possibile progresso dal rientro e il top-weight Zia Rosa che scala ma ha peso severissimo.

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 6 Dicembre 2021 – Galoppo
Articolo successivoAgnano trotto 8 dicembre ore 14.30: gp Varenne, Ilaria Jet, Royal Mares, Campionato Femminile 4 anni, Finale Palio Proprietari.
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it