top ad

1° CORSA:
Crash’Em All possiede il potenziale per recuperare l’handicap iniziale ed emergere ma dovranno verificarsi diverse condizioni perché ciò accada: innanzitutto migliorare nella meccanica rispetto all’ultima volta, poi non prendersela troppo nei nastri. Countdown Rek ha effettuato un rientro sufficiente, è probabile però che migliori, lo citiamo insieme a Commander Daniel, sperando che sia nella giornata giusta, Clever Feet Lf, con caratteristiche da passista e Clarissa Luis, soggetto diligente. Discrete possibilità ma numeri difficoltosi pure per Commando Tor e Capital Sm.
2° CORSA:
Theodor Grif ha disputato un buon 2021, specialmente nella seconda parte dell’anno è stato concreto e questa sembra un’ occasione propizia per aumentare la striscia positiva, favorito. Mellby Drake ( S ), dopo un paio di prove non eccelse, è tornato sul suo standard abituale, l’ultima è proprio bella. Piuttosto valida risulta la condizione di Zona Jet che però è al terzo impegno in dieci giorni, forse troppi. Bandit Hornline non è dispiaciuto nelle recenti esibizioni, Zucco Jet e Unno godono di sistemazioni vantaggiose rispetto a Zolid Model, Ulberto e Zarbon. Pure Zelig Bi è in forma.
3° CORSA ORE 15.30 – GP ILARIA JET:
C’è Doyurbest che ha perso di un’incollatura l’Anact, ci sono le imbattute Diletta Axe e Doroty degli Dei, la prima molto diligente, la seconda alla ricomparsa dopo due mesi di stop. Diamo una lieve preferenza all’allieva di Smorgon che potrebbe adattarsi meglio alla distanza rispetto alle due avversarie. Molto bene si è comportata Display Wise L nella recente apparizione napoletana, tra l’altro svoltasi sui duemila metri, Dorothy Bar si è piazzata terza nella corsa sopracitata, quindi soggetto già in vista i questi contesti, poi Diamante Grif, Dee Jay e Daughter As. Sorprese di quota Dalila Bar e Donata Indal.
4° CORSA ORE 16.00 – GP ROYAL MARES ALLEVAMENTO GARIGLIANO:
Tra le partecipanti ci sono due campionesse internazionali quali Billie de Montfort e Bahia Quesnot, seppur entrambe con condizione da verificare, che meritano il pronostico, contrastate dalle indigene Akela Pal Ferm, Zeudi Amg e Allegra Gifont, tutte supportate da forma eccellente, evidenziata nelle recenti uscite sostenute. Altaseta del Pino, Tyl Etoile e Virginia Grif hanno conquistato, con merito, la partecipazione alla finale del Palio dei Comuni e nella circostanza hanno come obiettivo primario un piazzamento. Viscarda Jet e Vanesia Ek meritano rispetto per i trascorsi.
5° CORSA ORE 16.30 – GP VARENNE:
L’imbattuto e attuale leader della generazione Denzel Treb è chiamato ad un ulteriore esame da favorito, va sottolineato che affronta il doppio km per la prima volta. L’avversario più pericoloso è Distillato che dopo l’affermazione romana ha avuto il tempo di assimilare appieno il training di Gocciadoro. Dardo Zack, sfortunato nel sorteggio, è sempre stato protagonista e ci proverà anche in questa circostanza, stesso discorso vale per il compagno di training Deus Zack. Sempre per Cecere, può essere protagonista Decimomeridio Gpd, poi Diabolik Nap e Dilettevole Nap e il “ verde “ Danger Bi.
6° CORSA ORE 17.00 – CAMP. FEMMINILE 4 ANNI “MEMORIAL RAFFAELE CAPASSO”:
Basta prendere in considerazione il G.P. San Paolo, disputatosi però in pista piccola e sul doppio km, per farsi un’idea della situazione, in quanto ben otto concorrenti di quella corsa le ritroviamo in questa. Non c’è dubbio che la migliore sia Birba Caf ma numero di partenza e distanza la penalizzano molto, pertanto mettiamo sullo stesso piano dell’allieva di Bellei anche la veloce Brooklyn Lux, Brezza du Kras, scelta di Goccaidoro che quando è al top diventa irresistibile e Bahamia che potrebbe risolvere di spunto. Da non sottovalutare anche la regolarissima Bonneville Gifont.
7° CORSA ORE 17.30 – FINALE PALIO DEI PROPRIETARI:
Chi vuole vincere deve andare a prendere Zara che, pur non essendo esplosiva come nei migliori momenti, ha comunque forma discreta, oltre a sveltezza iniziale. Gli estremi penalizzati possono sfruttare il vantaggio della compressione dei primi due nastri, sembrano avere il potenziale per tentare il recupero Azteco dei Greppi, Umberto Axe e Zeppelin Kyu Bar. Apocalypse Erre ha vinto in maniera strepitosa la qualificazione ma non è molto agile nella giravolta. Amour del Ronco cresce di corsa in corsa, quelli del nastro intermedio hanno qualche ambizione, Zinfandel e Visitor sono stati penalizzati dal periziatore.

1° CORSA: 11 Crash’ Em All+++
3 Countdown Rek
4 Commander Daniel++
7 Clever Feet Lf
5 Clarissa Luis+
6 Commando Tor

2° CORSA: 6 Theodor Grif++
10 Mellby Drake ( S )

2 Zona Jet++
9 Bandit Hornline
3 Zucco Jet+
1 Unno

3° CORSA: 7 Doyourbest+++
5 Diletta Axe
8 Doroty degli Dei++
2 Display Wise L
6 Diamante Grif+
3 Dorothy Bar

4° CORSA: 8 Billie de Montfort+++
2 Bahia Quesnot ( F )
1 Akela Pal Ferm++
5 Zeudi Amg
4 Allegra Gifont+
9 Altaseta del Pino

5° CORSA: 6 Denzel Treb+++
2 Distillato
7 Dardo Zack++
4 Decimomeridio Gpd
1 Demon dell’Est+
8 Deus Zack

6° CORSA: 2 Brooklyn Lux+++
8 Birba Caf
1 Brezza du Kras++
9 Bahamia
12 Bonneville Gifont+
7 Beautiful Day

7° CORSA: 3 Zara+++
11 Azteco dei Greppi
9 Umberto Axe++
14 Zeppelin Kyu Bar
13 Amour del Ronco+
8 Apocalypse Erre

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteAgnano trotto 8 dicembre ore 14.30: gp Varenne, Ilaria Jet, Royal Mares, Campionato Femminile 4 anni, Finale Palio Proprietari.
Articolo successivoRiunione del 8 Dicembre 2021 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it