top ad

1° CORSA:
Corsa che dovrebbe risultare avvincente: Duna di Girifalco merita il ruolo di favorita sulla scorta di due prestazioni da cavalla di prima categoria, anche se la seconda volta era palesemente in difficoltà di meccanica. Proveranno l’opposizione, in particolar modo, Don Peppe, un figlio di Remo Gas che sembra pronto, nel caso facesse il netto, per un “ ciocco “ cronometrico e Dany Pan, più competitiva di quanto dicano record e risultati ottenuti. La potente Dalia dei Ronchi, il regolare Dante Grif e i cresciuti Daiquiri Fi e Dolcezza Sergio non accetteranno ruoli secondari.
2° CORSA:
Sale un po’ Cleopatra Jet, inoltre la lunga retta d’arrivo di Agnano le impone di distribuire al meglio i parziali ma la figlia di Maharajah sembra in continua evoluzione, per noi è da battere. Countdown Rek ha appena vinto e può ripetersi, si giocherà molto al via, se resta di fuori è dura. Centauro Caf è migliorato di meccanica, Cartesio Op può venire avanti, Cardine Luis è in buona condizione, Capitanomail un po’ meno, tutti cavalli che dovranno sbrigarsi in partenza per non restare ai margini. Anche Caos Ll e Corallo Dls, Clever Feet Lf, Cassandra Lg e Cres Mail avrebbero delle possibilità.
3° CORSA:
Sono ben otto le rotture consecutive di Bayard Ok, nonostante tutto crediamo che in questa circostanza possa andare al comando e gestire al meglio la situazione, noi lo accendiamo. Billy Pan da il meglio quando c’è ritmo, stesso discorso per Baldwin che necessita pure di restare nelle prime posizioni. Va forte Bellini Grif, molto migliorato nell’impiego e nella meccanica, c’è solo bisogno che la fortuna giri dalla sua parte. Ben Hur Ll può far meglio dalla seconda fila, Bye Bye Laser se rimane a tiro dei primi se la gioca. Benedetto Laser e Bilbao Chuc Sm, al momento, sono solo grosse sorprese.
4° CORSA:
Quella che ha fatto meglio di recente è Donna Fatale Par, dovrà però sopperire ad una sistemazione ambigua. Il cavallo che abbiamo visto trottare più veloce è il problematico Dedalo del Ronco, però rientra e Di Nardo gli ha preferito il compagno Degas del Ronco, troppo brutta per essere vera l’ultima. Un altro che va considerato per la vittoria è Daino Capar, restio ad impegnarsi fin’ora. Deimos ha corso in compagnia discreta, il numero ne limita le chance. Hanno mostrato qualcosa di curioso De Lisa, Dipa La Sol, Doria Ll e Danilogal.
5° CORSA:
Sembra uno smacco non citare nei primi tre Antony Leone, il cui ultimo non piazzato è giustificato dallo svolgimento contrario, ma ormai la differenza tra grandi premi e centrali è minima e per vincere bisogna avere condizione rodata e numero favorevole. Asnaur dei Rum ha forma straordinaria e gode di sistemazione favorevole, Vicino Mec ha vinto con un percorso, interamente, in terza ruota, roba da non credere. E che dire di Axel degli Ulivi che ne ha vinte due di seguito “ rompendo “ cronometro e avversari. Ci sarà da divertirsi in circa un minuto e cinquantasei secondi.
6° CORSA:
Zampillo Jet ha sbagliato prima dello stacco ad Aversa, è pur sempre un cavallo da 1.59 e anche meno, se prende il comando se la gioca alla grande, anche perché i principali avversari sembrano quelli posizionati in seconda fila, soprattutto il classico Santiago d’Ete che è rientrato con una prestazione apprezzabile e Zuma Blessed, affidata alla mano di Ciccarelli che spesso fa la differenza. Occhio pure ad Uriel, in sulky il gentlemen delle partenze volanti, ed il vecchio Pick And Go che alla soglia della pensione riesce ancora a farsi rispettare. Aurora Bieffe prima sorpresa.
7° CORSA
Molto aperta: una Bye Bye Again che assume l’iniziativa sarebbe difficile da raggiungere, la condizione è considerevole. Discorso simile si può fare per Basic Gar, non sarà nel miglior momento della carriera ma se va davanti le chance di affermarsi sono tante. Tra le penalizzate Bambu Lux è quella con più fondo, Benedetta Effesse compensa invece con una certa predisposizione alla partenza da ferma che le consente di risparmiare un parziale. Non escludiamo altri inserimenti ma Bona Vita Pax, Big Band Lf e Biancaneve Sm debbono ritrovare la forma di qualche tempo fa. Grossa sorpresa Belle Epoque.

1° CORSA: 4 Duna di Girifalco+++
3 Don Peppe
1 Dany Pan++
2 Dalia dei Ronchi+

2° CORSA: 6 Cleopatra Jet++
7 Countdown Rek

5 Centauro Caf++
9 Cartesio Op
14 Cardine Luis+
15 Capitanomail

3° CORSA: 9 Donna Fatale Par+++
12 Dedalo del Ronco
11 Daino Capar++
4 Degas del Ronco
8 Deimos+
3 De Lisa

4° CORSA: 5 Bayard Ok+++
4 Billy Pan
2 Baldwin++
8 Bellini Grif
10 Ben Hur Ll+
1 Bye Bye Laser

5° CORSA: 4 Asnaur dei Rum+++
7 Vicino Mec
10 Axel degli Ulivi++
9 Antony Leone
3 Unadimaggio+
8 Tornado del Pino

6° CORSA: 4 Zampillo Jet+++
9 Santiago d’Ete
11 Zuma Blessed++
12 Pick And Go
5 Uriel+
6 Aurora Bieffe

7° CORSA: 2 Bye Bye Again+++
5 Basic Gar
10 Benedetta Effesse++
8 Bambu Lux
1 Bona Vita Pax+
3 Belle Epoque

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 14 Dicembre 2021 – Galoppo
Articolo successivoRiunione del 17 Dicembre 2021 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it