top ad

1-Ore 14:15 Premio ELETTROTRENO (Condizionata) 1000 (Pista Dritta)
Si parte veloci con una condizionata in pista dritta. Hedgehog è il vincitore del Ruffo dove ha mostrato forma al top pur dando chili a tutti è uno dei papabili. Penalty dopo un lungo purgatorio 6 giorni fa è tornato alla vittoria e sul tracciato gradito può avere un secondo colpo in canna. Della partita anche Django che rispetto al Ruffo guadagna chili, i due di scuderia sono capitanati da Avalon Ena che sulla pista ha corso una sola volta vincendo. Poi la veloce True Motion da verificare in dritta e I Promise My Self.

2-Ore 14:50 Premio FILUMENA MARTURANO (Debuttanti) 1700 (Pista Grande)
In sette e tutti al debutto, si sposta dalla Toscana High Level (team Botti/Brivio) sulla scorta di un ultimo lavoro convincente e questo ci basta per affidargli il ruolo di favorito. Di contro Bodio (Faydhan) presentato da un team di quelli sempre al palo in queste corse, e Zabljak. A ruota dei primi Italian King, Silver Way.
Sorprese: Moto Perpetuo che ha il vantaggio di conoscere il tracciato e Sophieneveu.

3-Ore 15:25 Premio NATALE IN CASA CUPIELLO (Handicap) 1400 (Pista Grande)
Periziata di non facile lettura per nove 4 anni. Nocturne Alley piaciuto senza riserve all’ultima (secondo di uno tosto come He Rapper) può essere il perno della corsa. Tante sono le alternative a partire dal top-weight Killer Mamba che ha sistemazione non semplice ma sulla pista ha già saputo far bene, poi Cute Babies che sul tracciato gradito dovrebbe migliorare lo standard delle ultime non troppo veritiere. Inoltre Dorico alla prima sulla pista ma con situazione ponderale possibile, Scrummaster con un Vargiu nel motore e Powerline che paga al peso la forma recente ma è ancora dentro. Sorprese: Sa Pala Umbrossa, Alderamin e King Lasen.

4-Ore 16:00 Premio IL BERRETTO A SONAGLI (Reclamare) 1600 (Pista Grande)
Reclamare sui 1600 metri per anziani che vede otto soggetti al via. Come la giri giri è difficile andare contro a Loveyouanyway che con 54 kg è messa davvero bene per fare la differenza, unico dubbio i 1600 metri sui quali non ha mai vinto in carriera (sulla pista ha vinto a 1400 due volte). In alternativa ecco pronto Il Carbonaro piaciuto senza riserve sette gironi fa e su quello standard lontano non arriva e la veloce Zo Kandi che potrebbe fruire di schema ad hoc, poi Proiettile che dovrebbe gradire l’allungarsi della distanza. Dentro anche Miramont Lady al momento più alto della carriera e con situazione ponderale favorevole, poi Lucifero che ha sistemazione possibile ma la forma latita. Sorprese: Inking Side e Silentdrill.

5-Ore 16:35 Premio FORTUNELLA (Handicap) 2000 (Pista Grande)
Handicap sul doppio chilometro per anziani che ha in Light Of Cristo una base piuttosto attendibile visto lo standard dell’ultimo terzo posto romano in un contesto migliore di questo. In alternativa il regolare The Dark Side che pur dando chili a tutti è ancora dentro. Occhio a Tous Le Memes l’ultima sul sintetico non fa testo, tornado sul tracciato gradito può subito mettersi in luce. Se questi sono i papabili tante sono le sorprese capeggiate dal veloce Peccise che potrebbe essere una lepre difficile da andare a prendere, oppure Mandrillo che sta ritrovando la giusta condizione e da attender in ulteriore progresso, poi i due di scuderia capeggiati dal passista Zirakpur.

6-Ore 17:10 Premio L’ORO DI NAPOLI (Handicap) 2000 (Pista Grande)
Si chiude la stagione con un handicap per i 3 anni sul doppio chilometro. Siamo ancora per Have a Cigar che, vero deve far fronte ad un peso poco gestibile, ma rispetto alle ultime scala e la forma è meglio di quello che dice la carta. Night Hero con le corse sta trovando la giusta condizione e scalando in handicap potrebbe venire subito giusta. Action Painting fornisce un mezzo rientro dopo una vittoria da circoletto rosso, se venuto ancora avanti ne batte tanti. Sorprese: il regolare Contedimontecristo, la scarica Absolute Value, Infernale e Seccavigne.

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 11 Marzo 2022 – Trotto
Articolo successivoRiunione del 12 Marzo 2022 – Galoppo
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it