top ad

1° CORSA:
Nessuna delle partecipanti ha un rendimento tale per poterla scegliere come favorita: proviamo con Dacey del Ronco che prima di sbagliare a Roma aveva mostrato una progressione apprezzabile. Desdemona Leone possiede il potenziale per essere protagonista ma la meccanica, seppur migliorata, è ancora al limite. Le stese difficoltà ha pure Dama Killer Gar, mentre Divina Grim è semplice e veloce ma nelle ultime uscite è calata di rendimento. Diletta Luis, Dorina di Risaia e Dolceluna qualche piccolo sprazzo lo hanno mostrato. Dorina di Risaia va seguita anche per il cambio training, Domenica E’ per genealogia e guida.
2° CORSA:
Cindy Model sta ottenendo risultati apprezzabili in contesti chiaramente superiori a questo, l’ultima volta lo ha fatto anche correndo da protagonista, per cui le spetta il ruolo di favorita. Certo, può far riflettere il fatto che non abbia ancora vinto con in sulky Mario Rubino ma c’è sempre una prima volta e poi gli altri non è che siano messi tanto meglio. Di Cebreno degli Dei si può essere scettici sui due non piazzati consecutivi, però in precedenza ne aveva vinte tre su quattro corse e quindi il suo ruolo da atteso protagonista non si discute. Anche Chiara degliulivi ha le potenzialità per lottare la corsa.
3° CORSA:
Doria Letiz ha acquisito un’invidiabile continuità di rendimento , le manca solo il successo e questa sembra un’occasione propizia per riuscirci, anche se gli avversari non mancano mai. A cominciare da Desideri, l’esordio per il nuovo allenatore è stato in linea con le positive prestazioni precedenti, e Dubai di Franck, dal rendimento apprezzabile e in prevedibile miglioramento con il training marino. Poi, c’è Don Tommaso che continua nella sua escalation, Dolly Grif, passista di discreta caratura ed il veloce Dante Lz, la cui ultima è troppo brutta per essere vera.
4° CORSA:
Cromo Par sarebbe soggetto da 2.29 se si impegnasse linearmente ma ha grosse difficoltà a fare i passaggi. Forino deve rischiare qualcosa in avvio, se riesce ad imporre il proprio passo ha buone possibilità di imporsi. Le problematiche che assillano il nuovo arrivo Corrado di Ruggi riguardano la meccanica, le poche volte che è stato giusto ha vinto. Chirone Jet scende di categoria rispetto alle ultime frequentazioni, Candlewick sta correndo in progresso e sarà impegnata pure venerdì. Concordia è ben conosciuta dagli appassionati, Canter, con nuovo training, lo scopriremo già sabato. Sorprese Cosir Indal, Chester e Classaction Op.
5° CORSA:
Volnik du Kras ha ritrovato una condizione ottimale ma deve superare le difficoltà dettate dalla posizione alla corda, suo tallone d’achille per tutta la seconda parte di carriera. Bomber di No è un altro serio candidato alla vittoria ma parte proprio dietro l’allievo di Baroncini. Potrebbe far bene Scarlatti Luis che a Foggia non ha mai potuto correre, pure Allstar Again che si esalta quando c’è grande selezione. Tursiope Jet ha effettuato un rientro promettente ma la distanza è al limite, Vicario da l’impressione di poter spendere ancora qualcosa ma sbaglia ogni volta. Taleggio, Lung Vergiano e Vulcano Np possibili sorprese.
6° CORSA:
La grossa incognita è costituita dal declassato Bob Marley Jet che continua a sbagliare, comunque è impegnato anche sabato ad Aversa e ne sapremo di più. La nostra preferenza va a Baschiria Op che possiede spunto risolutivo, poi Brilliant Bks che sta correndo bene e Borbone Dvs che gode di sistemazione vantaggiosa. Bankoc Dann può rispolverare i migliori motivi, dopo un paio di prese di contatto potrebbe farsi notare Bang Bang Sbf. Sorprese Belcanto Par, Basilia e Brivio d’Or.
7° CORSA:
L’ospite Drake Wind avrà pure qualche difetto, l’ultima rottura è inopinata, ma a percorso netto è in grado di risolverla. Non è dispiaciuto il rientro di Demetra Breed, su quella linea può far bene pure Dreaming of You, anche se partire dall’uno è sempre penalizzante, come d’altronde lo è partire dal sei. Daiano Cielle e Discovery As hanno evidenziato una certa regolarità di rendimento e capacità di adattarsi al tipo di partenza, più o meno hanno tutti un valore simile. E, ci chiediamo: << Se vincesse Dream Rod d’Alvio >>? Non sottovalutatelo neanche un po’. Il potente Doge Ferm non è nel suo miglior momento.
8° CORSA:
Per una questione di categorie vanno citati, anche tenuto conto dei rispettivi numeri di partenza, Bluez, Brest dei Greppi e Beauty Amg, i primi due accompagnati da qualche perplessità sulla condizione, la femmina in gran forma. Comunque, questo è il nostro ordine di preferenza che potrebbe variare già venerdì pomeriggio, quando sia Brest che Beauty scenderanno in pista e daranno indicazioni precise sul loro stato di forma. Tra gli altri, diamo una lieve preferenza ad Ago Doc, nei confronti di Alcatraz Fi e Baba Daga Effesse. Ancora da scoprire la nuova versione di Aleuron.

1° CORSA: 10 Dacey del Ronco+++
1 Desdemona Leone
9 Dama Killer Gar++
3 Divina Grim
2 Diletta Luis+
11 Dorina di Risaia

2° CORSA: 2 Cindy Model+++
7 Cebreno degli Dei
1 Chiara degliulivi++
5 Clitumno Sl+

3° CORSA: 4 Doria Letiz+++
10 Desideri
12 Dubai di Franck++
13 Don Tommaso
11 Dolly Grif+
6 Dante Lz

4° CORSA: 7 Cromo Par+++
8 Cerrado di Ruggi
11 Chirone Jet++
10 Candlewick
4 Concordia+
6 Canter

5° CORSA: 1 Volnik du Kras+++
9 Bomber di No
8 Scarlatti Luis++
10 Allstar Again
2 Tursiope Jet+
11 Vicario

6° CORSA: 14 Baschiria Op+++
3 Brilliant Bks
1 Borbone Dvs++
7 Bankoc Dann
6 Bang Bang Sbf+
9 Belcanto Par

7° CORSA: 6 Drake Wind+++
3 Demetra Breed
4 Daiano Cielle++
5 Discovery As
9 Dream Rod d’Alvio+

8° CORSA: 3 Bluez+++
5 Brest dei Greppi
6 Beauty Amg++
9 Ago Doc
4 Alcatraz Fi+
1 Baba Daga Effesse

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 25 Marzo 2022 – Trotto
Articolo successivoRiunione del 27 Marzo 2022 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it