top ad

PRIMA CORSA
Condizionata per tre anni che non abbiano vinto 5mila euro nella carriera, sulla distanza breve. Affollata e aperta a svariate soluzioni.
Delivery Se ne ha fatte due eccellenti ed una brutta, sulla miglior linea ha grosse chance. Anche Doral Bi ha mostrato mezzi considerevoli, possibile protagonista. Decon ha acquisito una certa esperienza, Di Martino Grif e Duccio stanno crescendo di corsa in corsa, Dardo Mp può essere un piazzato di posizione. Dunkerque Lg e Dolly Jet le sorprese.
10 – 15 – 6 – 13 – 2 – 16
SECONDA CORSA
Condizionata per quattro anni, vincitori da 5 a 18mila euro nella carriera, la distanza è quella dei 1.600 mt.
Si distinguono Camillo Gec e Camerondiaz Treb, forse il primo è leggermente più affidabile ma la femmina di Ossani possiede i numeri giusti per emergere. Caseri può sistemarsi subito in posizione utile, Coldplay Col deve riscattare un’ultima proprio brutta, è in gran forma Conte Filmont che deve ovviare a posizione scomoda. Poi Cres Mail e Cassandra Lg.
5 – 2 – 4 – 7 – 11 – 9
TERZA CORSA
Condizionata per tre anni, vincitori da 5 a 10mila euro nella carriera, in sulky i gentlemen. La distanza è quella dei 1.600 mt.
Per quanto risulti equilibrata, emergono per forma e caratteristiche Danilo Jet e Dark Ors, entrambi svelti al via, il secondo più incisivo da dietro. Diabolik Dvs avrebbe bisogno di una prima parte movimentata, poi Derek Ido, Dark Shadow, Donatello Ll e Don Tommaso, pur con dei dubbi legati alla condizione di tutti e quattro.
3 – 4 – 9 – 1 – 2 – 10
QUARTA CORSA
Condizionata per quattro anni, vincitori da 12 a 32mila euro nella carriera, sulla distanza del doppio km.
Company Sm è rientrato con una piazza d’onore soddisfacente, è lui il favorito evidente. Stimiamo molto Caligola Laser ma rientra da inizio anno, apprezziamo tanto le potenzialità di Cornaro Gas ma l’ultima volta trottava poco, per cui affidiamo la seconda chance a Chiara degliulivi che, benché sia soprattutto una velocista, ha una forma super.
8 – 3 – 5 – 2

QUINTA CORSA
Condizionata per femmine anziane di categoria E, sulla distanza del miglio.
Dovrebbe essere match tra Unadimaggio e Atena Breed: la femmina di D’Alessandro ha uno spessore nettamente superiore a quello dell’avversaria ma la femmina di Minopoli è andata talmente forte l’ultima volta che ci spinge ad avere un piccolo dubbio in proposito. Tra le altre Averla Jet è quella meglio posizionata, Zaira Daniel la più in forma.
2 – 1 – 3 – 5

SESTA CORSA
Condizionata per femmine di tre anni, vincitrici da 5 a 10mila euro nella carriera, sulla distanza dei duemilacento metri.
A noi intriga Dakota che arriva sempre in piena spinta, può vincere. Sulla stessa linea vanno valutate Donner Amour, limitata dalla lentezza iniziale e Daytona Wise As che ha già vinto contro queste. Troppo brutta per essere vera l’ultima di Dolomite Wf, Discovery Jet sarebbe arrivata a contatto con Donner Amour senza rottura, sorpresa Doctorouge.
1 – 2 – 3 – 5 – 9 – 7

SETTIMA CORSA
Condizionata per anziani di cinque e sei anni, vincitori da 30 a 70mila euro in carriera, sulla distanza del miglio.
Data la forma straordinaria e la capacità di adattarsi ad ogni situazione, non può essere messo in discussione il ruolo di netto favorito di Bonetto Star. Apertissima la lotta per le piazze, sarà fondamentale la fase d’avvio: Belgiacomino Park non ha convinto di recente ma ha uno spessore superiore a quello degli avversari, tra i quali spicca Amazing Caf.
6 – 2 – 3 – 7

OTTAVA CORSA
Al via gli anziani di categoria F, interpretati dagli aspiranti allievi, sulla distanza del doppio km. Corsa sdoppiata a norma di regolamento.
Proviamo con l’attendista Amazing Lux che ritrova distanza gradita, nei confronti di Boko, caratteriale ma potente e in forma, poi Aragon Nal, iniziale protagonista e Zen Pal Ferm, valida l’ultima. La corsa risulta molto aperta, per cui sono possibili altri inserimenti, su tutti quelli di Vain che dovrebbe migliorare rispetto al rientro e la novità Zanzarito.
4 – 5 – 2 – 8 – 6
NONA CORSA
Al via gli anziani di categoria F, interpretati dagli aspiranti allievi, sulla distanza del doppio km. Corsa sdoppiata a norma di regolamento.
Vinsanto sta correndo bene ed ha la possibilità di inscenare il gradito percorso di testa, lo preferiamo ad Athos Grif che è tornato in forma, Aliante Ido, più incisivo in costruzione e Ambuss che ha ripreso confidenza con il successo. Sorprese non impossibili il passista Volo Deargal e Bon Jovi Pax, Voucher non è piaciuto all’ultima.
4 – 1 – 9 – 8 – 5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 3 Giugno 2022 – Galoppo
Articolo successivoRiunione del 4 Giugno 2022 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it