top ad

PRIMA CORSA

Al via i tre anni non vincitori di mille euro in carriera, sulla distanza dei duemilacento metri. Autentico rompicapo di inizio convegno. Driade Canf è quella che ha fatto vedere qual cosina in più. La preferiamo a Dominio Bi che è presentato per la prima volta da D’alessandro sr, e all’inesperta Dearrouge, in lento miglioramento. Danimago Sm, facesse percorso netto, potrebbe farsi notare, poi Diabolik Grif, Demone d’Asti, Dolores Caf e Denis, tutti vicini.

                                                                                                    11 – 7 – 8 – 10 – 3 – 13

 

SECONDA CORSA 

Condizionata per quattro anni vincitori da 4 a 14mila euro nella carriera. Mt 1.600 Capitan Cash Lp ha effettuato un rientro promettente e merita la prima citazione nei confronti di Cuore Mio Fks che sta correndo molto bene. Gli altri vanno considerati almeno un gradino sotto: Cars dei Daltri e Clarissa Luis  possono sfruttare la corsia di sinistra, Caronte Grif è regolare, Costantino Jet e Crystal Grif sono alterni ma dotati.

 

                                                                                                    4 –  7 – 9 –  1 – 12 – 6

TERZA CORSA

Condizionata per femmine di tre anni non vincitrici di 5mila euro nella carriera. Mt 1.600 Dreamstar Fks, all’esordio, si è imposta con il piglio della cavalla interessante, forse l’inesperienza ma per il resto non scorgiamo controindicazioni. Dark Model e Dora Baggins si sono dimostrate esimie regolariste, Dama Killer Gar , Dorotea Luis e Diletta Luis stanno crescendo, Dulcinea Laser va forte ma deve imparare a correre. 

                                                                                                   2 – 6 – 11 – 1 – 14 – 4 

 QUARTA CORSA

Trofeo delle Regioni – gentlemen. Condizionata per cinque e sei anni vincitori da 20 a 60mila euro nella carriera. Mt 1.600 Borboletta possiede i mezzi per risolverla, le sue chance restano intatte qualsiasi sia lo schema. E’ chiaro che se dovesse andare davanti Buffon Jet, senza grossa spesa, la situazione si complicherebbe. Brio Ban, Aristeo Caf, Akira Font e Abracadabra Effe, tutti allo stesso livello, sono pronti ad approfittare di eventuali lotte premature.

                                                                                                  7 –  2 –  5 –  6

 

QUINTA CORSA 

Condizionata per tre anni vincitori da 5 a 18mila euro nella carriera, sulla distanza breve. Mt 1.600. Campo piuttosto equilibrato. Dreyfus Bi sembra il classico cavallo che da un momento all’altro può fare il salto di qualità, discorso simile meritano pure Dakar Grif che deve migliorare la meccanica e Dream Rod d’Alvio, ancora caratteriale. Deanery Mabel ha stracorso all’ultima uscita ma deve ovviare a sistemazione scomoda, Delfinuss, Dandy Mail e Darione Jepson le sorprese.

                                                                                                       4 –  1 – 3 – 7  

SESTA CORSA

Clou della serata. Condizionata per quattro anni vincitori da 20 a 70mila euro nella carriera. Mt 1.600

Condor Bar ha bucato la ruota nel recente impegno e pertanto va valutato sulla prestazione del Regione Campania che ne fa il favorito. Cervantonpridegar dovrebbe migliorare rispetto al valido rientro, Cristopher Par ha volato a Pontecagnano, mettendo in difficoltà Chapeau Lo Sapio che rimane un papabile, così come Cebreno degli Dei. 

 

                                                                                                     7 – 1 – 2 –  5

 

SETTIMA CORSA 

Condizionata per cinque e sei anni non vincitori di 15mila euro nella carriera. Mt 1.600

Aura del Ronco, distanziata al rientro dopo degno percorso, e Amico Mio Feg, frettoloso con l’allievo su distanza al limite, possono sfruttare le rispettive, favorevoli posizioni di partenza. Anche Berlusconi Giegi non è messo male, mentre Bulgari Grif e Bugatti Ferm, entrambi in forma, devono ovviare a numeri penalizzanti. Alcatraz Geo e Boletuss gli altri.

                                                                                                     4 – 3 – 1 – 7 – 13 – 10

 

OTTAVA CORSA

Condizionata per anziani di sette anni ed oltre vincitori da 5.500 a 13.750 euro nei dodici mesi precedenti, non vincitori di 4.050 euro nel bimestre. Mt 1.600

Zaffiro Top viene da due successi consecutivi, l’ultimo due giorni fa sulla pista; è ancora il cavallo da battere, anche se non sarebbe facile debellare le resistenze di Volnik du Kras, eventualmente si avviasse linearmente. Taleggio Lung e Victor Chuc Sm sono pronti ad intervenire, il secondo più passista. Anche gli altri partecipanti hanno possibilità.

 

                                                                                                    8 – 3 – 1 – 5 – 2 

 

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 10 Giugno 2022 – Galoppo
Articolo successivoEstate Agnano, pizzeria con musica ogni sabato sera dal 18 giugno
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it