top ad

1° Corsa :

Si apre con una condizionata sul chilometro per 3 anni ed anziani. Da battere per tutti Puerto Princesa reduce dal secondo posto nel Capannelle. In alternativa il regolare Hedgehog che pur dando chili è un fattore. Poi Agenore piaciuto a Milano ma qui sale di categoria, il veloce Live On Stage e il rientrante Astragalus completano il campo. Outsider il grigio Inking Side.

2° Corsa :

My Rock Art non ha mai corso sul tracciato ma sugli standard delle ultime è lui quello da battere per tutti. Di contro ecco Back Draga piaciuta contro gli anziani in sabbia, poi Luisita vista in progresso all’ultima. Sorprese Roi Best alla prima in handicap, Loreo e Gaspacho.

3° Corsa :

In sette per questo handicap sui 1800 metri dove stuzzica il top-weight Zouer che ha forma consolidata ma i 1800 possono essere brevi ed è la prima volta che corre a Napoli. Il contro è Degmar che viene da una vittoria e con 52 ½ può avere un secondo colpo in canna. Ancora Lethal Blonde una che il suo lo fa sempre, Faroujah (troppo brutta per essere vera all’ultima) e Uragano Blu che ha pagato il 4% a Corridonia per fare questa. Sorprese Levistico che allunga la distanza e Regina di Quadri.

4° Corsa :

Riuscitissimo HL per otto soggetti al via. La forma porta a Vendicari che oltretutto sul tracciato si è levata la qualifica di maiden. Lucrezio, troppo brutto all’ultima per essere vero, merita la prova d’appello e lo proviamo contro favorito, poi Soligo che paga al peso la forma recente ma sul tracciato ne ha vinte due (compreso il San Gennaro). Poi il regolare Black Laser, Celtico Arcano con situazione ponderale possibile, Longlife Elisir, Paosan e Spock.

5° Corsa :

Affollatissima maiden per i due anni sui 1400 metri non semplice da leggere. Ci affidiamo a Barbera che ha debutto in condizionata finendo 4° e quella linea potrebbe anche bastare. Drink The Best ha compromesso il suo debutto con una sgabbiata al rallentatore, oggi può rifarsi subito.
Dentro l’esordiente di casa Botti Caeman (Ribchester), Natural Wonder meglio di quanto dica la carta all’ultima e Championofmyheart. Chi dovrebbe gradire l’allungarsi della distanza è Capo Miseno. Sorprese Eternal Desire e Wow Wow Girl.

6° Corsa :

Si chiude con la Tqq abbinata ad un riuscito handicap sui 1500 metri che vede 15 soggetti al via.
Il primo nome è quello di Khorgos che sui terreni veloci si trova alla grande e ha forma in crescita. Feeling Tip Top deve fare i conti con lo steccato largo, ma potenzialmente vale un posto nel marcatore. Dentro anche il top-weight Don’t Stop My Run, poi Suicide Squad (sulla pista ha vinto due volte a 2 anni), Assalto con sistemazione ponderale possibile, Gansteroflove da attendere in progresso dopo il rientro e il pesino Summer Kirana che prova a salire dopo una vittoria in bello stile sulla pista. Sorprese Il Carbonaro che fornisce un mezzo rientro, Amaranto con la gabbia larga e King Lasen che paga al peso la forma del periodo.

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 16 Giugno 2022 – Trotto
Articolo successivoRiunione del 17 Giugno 2022 – Galoppo
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it