top ad

1° CORSA:
Il rientro di Dolly Msc è stato ottimo, c’è ancora qualche aspetto da limare, d’altronde ha corso solo tre volte, la tentiamo favorita nei confronti di Dolly Grif che detiene gli attestati migliori, tra le partecipanti, ma dovrà inseguire da una scomoda posizione di partenza. Più o meno in linea con queste due sono anche Danceinthedark Lj, svelta a mettersi in azione e più portata a correre da dietro e Dynasty Hp, in progresso ma non ancora come a febbraio – marzo. Dulcinea Laser ha mostrato motore valido e poca capacità di gestione, prima o poi si capaciterà. Poi, l’alterna Dikiki Alor, Divina Lz, Daivita Jet, Dorella Caf e altre ancora.
2° CORSA:
Prima prova della qualificazione al Campionato Italiano Gentlemen: Chirone Jet offre un rendimento costante, l’unica pecca è che non particolarmente sollecito al via. Lo preferiamo a Captor delleselve che, dopo una lunga scalata, ha osservato un mesetto di riposo, e Cres Mail che va più forte di quanto dica il curriculum recente. Carola Grif non ha impressionato nell’ultimo scorcio di tempo, Coltrane Run potrebbe fare il colpaccio se venisse uno svolgimento movimentato. Solo sorprese ma non impossibili Chopin Grif, Carlitos Venere e Cristian Grif.
3° CORSA:
Chere del Ronco ha cambiato registro nelle ultime due uscite, si è permessa addirittura di fronteggiare un cavallo dello spessore di Casanova Bi, contro queste dovrebbe bastare ed avanzare. Clitumno Sl non sta facendo benissimo ma ha numero favorevole rispetto a Cassandra Lg che l’ha battuta nettamente di recente e Cogli l’Attimo che si esalta solo quando trova svolgimento movimentato. Catia Jet era piaciuta molto prima di deludere il 09 giugno, California, con validi riferimenti toscani, scende in pista con il nuovo training di Lucio Becchetti, può essere un’idea da valutare.
4° CORSA:
Seconda prova della qualificazione al Campionato Italiano Gentlemen: Bellini Grif ha la possibilità di rompere subito gli indugi e dettare i ritmi alla gara, favorito. Un avversario da non sottovalutare è Barracuda Gar, specialmente se dovesse esserci un treno di corsa sostenuto. Big John Lf è stato ritirato giovedì, magari per puntare con decisione a questo impegno. Aragon Nal può essere un fattore ma solo se riesce a restare secondo, dovrà scavalcare Athena Gifont che è di un livello leggermente inferiore ma da quasi sempre la sua linea. Sorprese Belcanto Par, non male l’ultima e Better As, altra cavalla regolare.
5° CORSA:
Dakar Grif ha vinto in maniera spettacolare la scorsa settimana e sembra di fronte ad un’altra occasione possibile, l’unica remora è che scende in pista per la terza volta in diciassette giorni. Rientra la potente Duna di Girifalco, quinta di gruppo tre dopo errore al via, presentata dal nuovo allenatore Raffaele Chiaro, va considerata con attenzione. Devil Op è cresciuto tanto, nella circostanza dovrà far fronte a sistemazione scomoda. Deanerys Mabel si esalta quando trova svolgimento movimentato, diversamente va in difficoltà. Stanno facendo bene nell’ultimo scorcio anche Dovecemusicaleone, Doctoruge e Dafne Amg.
6° CORSA:
Terza prova della qualificazione al Campionato Italiano Gentlemen: il vecchio Solo Caf ne vince una, massimo due all’anno ma possiede una continuità di rendimento invidiabile, il suo pezzo forte è lo spunto, lo scegliamo favorito. Averla Jet scende di livello ma sta andando il giusto, Amazing Lux è una passista che si esalta quando la corsa viene tirata. Il veloce Zucco Jet era piaciuto a Pontecagnano, molto meno la volta successiva. Belmarino possiede il potenziale per inserirsi, stesso discorso vale per Balance Mtt e Volo Deargal che trovano distanza gradita.
7° CORSA:
Condor Ors ha rifinito la preparazione con un lavoro effettuato la scorsa settimana, in un contesto del genere risulta netto favorito, anche perché è una scheggia tra i nastri. Le chance di ognuno degli altri sono strettamente legate alla disposizione che si delineerà nelle fasi iniziali: gira discretamente Canarino Jet ed è piaciuto al rientro, anche Cristopher Par e Cebreno degli Dei se la cavano e sono in forma, poi il potente Cornaro Gar che deve sperare di piazzare lo spunto da vicino. Eventualmente dovessero aver fortuna in avvio, anche Crystal di No, Chiara degliulivi e Cicerone Jet possono essere della partita.
8° CORSA:
Unadimaggio ha vinto agevolmente l’ultima, in un contesto inferiore, stavolta per provare a vincere ancora avrà, probabilmente, bisogno di scende in pista in assetto AP. Zelante Op aveva spaziato alla penultima, con largo margine sugli avversari, mentre a Taranto è stato condizionato da un rotabile danneggiato. Il numero non è il massimo ma rimane uno dei principali protagonisti. Ulisse Effe ha gran condizione, si è specializzato sulle lunghe distanze e sa cavarsela pure sulla breve. Il francese Defi Pierij, annunciato in forma, deve dimostrare di sapersi adattare alle corse italiane, poi Mellby Drake, rientrato in maniera superba ed il solito Taleggio Lung.

1° CORSA: 7 Dolly Msc+++
2 Danceinthedark Lj
15 Dolly Grif++
6 Dynasty Hp
13 Dulcinea Laser+
4 Dikiki Alor

2° CORSA: 2 Chirone Jet+++
5 Captor delleselve
7 Cres Mail++
9 Carola Grif
11 Coltrane Run+
6 Chopin Grif

3° CORSA: 5 Chere del Ronco+++
3 Clitumno Sl
8 Cassandra Lg++
9 Cogli l’Attimo
1 Catia Jet+
4 California

4° CORSA: 4 Bellini Grif+++
9 Barracuda Gar
5 Big John Lf++
2 Aragon Nal
1 Athena Gifont+

5° CORSA: 4 Dakar Grif+++
3 Duna di Girifalco
8 Devil Op++
7 Deanerys Mabel
2 Dovecemusicaleone+
9 Doctorouge

6° CORSA: 4 Solo Caf+++
2 Averla Jet
5 Amazing Lux++
3 Zucco Jet
10 Belmarino+
6 Balance Mtt

7° CORSA: 5 CondorOrs+++
1 Canarino Jet
2 Cristopher Par++
3 Cebreno degli Dei+

8° CORSA: 6 Unadimaggio+++
8 Zelante Op
1 Ulisse Effe++
9 Defi Peirji ( F )
5 Mellby Drake ( S )+
2 Taleggio Lung

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteRiunione del 17 Giugno 2022 – Galoppo
Articolo successivoRiunione del 18 Giugno 2022 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it