top ad

1° CORSA:
Nulla da eccepire sulla brillante qualifica di Eleonor di Poggio: l’allieva di Battistini è stata professionale dietro l’autostart, si è fatta gestire dopo il parziale iniziale ed ha chiuso in piena velocità, favorita nettissima. Più complicato trovare la prima alternativa, per quanto visto dovrebbero avere tutti una chance: Eliz che ha esordito in contesto che già fa linea, è quella che ha convinto di più. Eldorado Breed potrebbe essere progredito dopo la già valida ma datata qualifica, Eros Pred non è dispiaciuto nel primo approccio, Enea degli Ulivi era attesa ed ha sbagliato al via, Easter Dlc se l’è fatta tutta al largo. Efrem in Glory è un po’ più acerbo.
2° CORSA:
Metà dei partecipanti ha i numeri per poter puntare al bersaglio grosso: partiamo dal monocorde Darkstar Gar la cui retta d’arrivo, in occasione dell’ultima uscita, è impressionante. E’ piaciuta la ricomparsa di Diogene Laser, senza strafare ma centrato e concentrato. Dunhill Wise As è in costante crescita, però la linea con Diablo di No vale fino ad un certo punto perché quest’ultimo si espresse al di sotto del suo standard. Diomede del Ronco, prima per il Caterpillar, va guidato in punta di dita ma potenzialmente non ha nulla da invidiare agli avversari, Disney Man è la più duttile e regolare, può pure vincere.
3° CORSA:
Al via due anni interessanti, ben quattro hanno vinto all’esordio. Ertistone Jet, Eoz e Enzo del Ronco sembrano quelli, al momento, più pronti: il Trixton di Squeglia, ritirato a Montecatini per qualche linea di febbre, si è un po’ deconcentrato in retta d’arrivo al debutto, probabilmente perché sparocchiato. Eoz ha vinto senza premere sull’acceleratore e ciò, tenuto conto della distanza, ci induce ad affidargli il ruolo di favorito. Enzo del Ronco, quando gli è stato chiesto di correre, lo ha fatto con estrema disinvoltura. Un gradino meno rodati gli altri tre, anche se Eleonore Star ha già fatto apprezzabile velocità.
4° CORSA:
Sul potenziale di Duna di Girifalco non ci sono mai stati dubbi, non supportato però dalla meccanica. All’ultima uscita è migliorata sotto questo punto di vista ma non è ancora perfetta, rimane la cavalla da battere, anche perché al via non si risparmieranno. La migliore Deanerys Mabel sarebbe un’avversaria solida ma di recente è apparsa remissiva, Donata Jet può progredire rispetto al pur valido rientro. Sono piaciute nella stessa corsa sia Duriba Jet che Dolomite Wf, possono far bene a svolgimento favorevole. Sorpresa Dafne Amg che continua a non aver fortuna con i numeri.
5° CORSA:
Capitan Cash Lp dovrebbe riuscire a prendere l’iniziativa e nonostante l’ultima sia leggermente sotto tono, va considerato il cavallo da battere. All’opposizione la novità per la pista Celsius Mabel Fm, cavallo di ottima levatura che non corre da oltre un anno e comunque temibile, visto il team che lo presenta. Camillo Gec va visto sgambare, a Taranto non trottava ma in precedenza aveva corso in 1.57, con buona parte del percorso al largo. Crystal Grif e Cuore Mio Fks potrebbero essere un filo inferiore ai tre già citati ma sono in forma.
6° CORSA:
Corsa che potrebbe rivelarsi avvincente: il cavallo che da maggiori garanzie è Denzel Washington ma gli avversari sono agguerriti. Derrick Fks ha tutti i difetti possibili ma essendo veloce nei nastri, se sfila percorso netto ci vuole l’elicottero per raggiungerlo. Dakar Grif è stato battuto da Drake Wind, costante nel rendimento e adatto alla distanza, ma al termine di mille metri percorsi ai lati di Dunga. Dante Fas e Devil Op possono far leva sulla duttilità con ambizioni di piazzamento, Diamante Grif parte penalizzata di venti metri ma è di levatura superiore, gli altri sono buoni ma forse non basta.
7° CORSA:
Abbinata alla seconda tris: Boston Luis non gradisce troppi passaggi ma potenzialmente è in grado di recuperare il gap iniziale e vincere, arrivasse di fuori al leader sarebbe più semplice il suo compito. Potrebbe provare la fuga Benhur Jet, supportato da Zorever Cc Sm che se sferrato sarebbe un fattore. Brunita Caf se la cava nello schema e mantiene la condizione, Ultra di Casei aveva vinto facile all’ultima uscita quando è stato distanziato. Zanzarito è competitivo nel tipo di schema ed ha forma, stesso discorso per Bona Vita Pax che però parte da posizione scomoda. Tornado del Pino quando è fresco se la gioca alla grande.
8° CORSA:
Contano più le interpretazioni che la forza pura dei singoli soggetti. Proviamo con Curodileone Font che ha acquisito una certa continuità di rendimento ed è veloce al via. Cyrano Prince Tc non è uno scattista ma possiede la progressione giusta per risolvere, traffico permettendo. Carola Grif corre meglio quando non fa la protagonista e può sfruttare la scia del favorito. Un po’ tutti hanno come ambizione il podio: da Cassandra Lg che quando è in palla sa stupire, a Chapeau By Tony, incisivo di spunto. Corinto Lud soffre un po’ le curve, Cogli l’Attimo spera in un andamento movimentato. Cosmo Lux e Circe Caf devono ovviare a numeri scomodi.

1° CORSA: 3 Eleonor di Poggio+++
4 Eliz
7 El Dorado Breed++
1 Eros Pred+

2° CORSA: 7 Darkstar Gar+++
8 Diogene Laser
6 Dunhill Wise As++
10 Diomede del Ronco
2 Disney Man+
1 Despacito

3° CORSA: 2 Eoz+++
4 Ertistone Jet
3 Enzo del Ronco++
5 Eleonore Star+

4° CORSA: 9 Duna di Girifalco+++
4 Deanerys Mabel
2 Donata Jet++
5 Duriba Jet
6 Dolomite Wf+
7 Dafne Amg

5° CORSA: 8 Capitan Cash Lp+++
6 Celsius Mabel Fm
3 Camillo Gec++
2 Crystal Grif
9 Cuore Mio Fks+

6° CORSA: 7 Denzel Washington+++
9 Derrick Fks
2 Dakar Grif++
10 Drake Wind
4 Dante Fas+
1 Devil Op

 

7° CORSA: 12 Boston Luis++
4 Benhur Jet
2 Brunita Caf++
1 Ultra di Casei
7 Zanzarito+
3 Zorever Cc Sm

8° CORSA: 1 Cuordileone Font+++
2 Cyrano Prince Tc
9 Carola Grif++
6 Cassandra Lg
11 Chapeau By Tony+
10 Corinto Lud

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteAgosto, calendario corse galoppo e trotto Ippodromo Agnano (Napoli).
Articolo successivoRiunione del 30 Luglio 2022 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it