Pronostici NAT 14.12.2013

Remo Gas vincitore nel GP Città di Napoli gr.1 ad Agnano il 12.10.2013 Remo Gas vincitore nel GP Città di Napoli gr.1 ad Agnano il 12.10.2013 foto Domenico Zizzi

1° CORSA:
Prova d’apertura riservata ai due anni sul doppio chilometro: Smash Slide Sm si è già misurato ad alti livelli con discreti risultati, la lunga distanza dovrebbe favorire le sue caratteristiche di passista ma l’ultima volta aveva una meccanica inguardabile. Zanca ha avuto quasi un mese di tempo per

riproporlo al meglio, se così fosse, potrebbe emergere. La presenza di diversi cavalli di belle speranze rendono comunque la corsa molto incerta, tra questi segnaliamo, in ordine di preferenza, Scoop Grif Italia, Swami Gams, Sassuolo e Slide se Pada.
2° CORSA:
PRIMA BATTERIA 86° DERBY ITALIANOD EL TROTTO TROFEO LA TORRENTE
Remo Gas nel ruolo di chiaro favorito ma le corse bisogna vincerle in pista, non sulla carta e dunque andiamo a cercare delle valide alternative: il miglior Rambo Zs varrebbe la finale, è alla prima uscita in versione Gubellini che però ha scelto Radio Wise, può significare tutto e niente. Rufoli Lung ha vinto facile a Follonica e prima era stato competitivo anche in Scandinavia, parte forte e può sfilare su Re Italiano Ur. Radieux ha linee interessanti, però il numero alla corda può rivelarsi una trappola, poi Rue Du Bac.
3° CORSA:
Ottime femmine di tre anni in pista sulla distanza del miglio: Rejna del Ronco ha vinto e convinto a Follonica, avrà bisogno di uno svolgimento movimentato che possa esaltarne lo spunto. Rive Gauche ha riferimenti importanti con soggetti che parteciperanno al Derby ma non corre da un mese e mezzo, bisognerà capire quanto sia pronta. Roxanne Bar è piaciuta molto nell’ ultima apparizione, all’ estrema attesa può sorprendere. Possibilità anche per Rangona Jet e Rubina Blak, quest’ ultima ancora alla ricerca della forma migliore.
4° CORSA:
SECONDA BATTERIA 86° DERBY
Robert Bi deve solo ultimare il percorso, per il resto non ci sono dubbi sulla sua superiorità, favorito netto per la vittoria finale. Il locale Rombo di Cannone si propone nel ruolo di prima alternativa, quanto meno l’ accesso in finale non dovrebbe fallirlo. Merita molto rispetto Rotary Ok per quanto fatto in carriera, le ultime sono sotto tono ma sicuramente Smorgon lo presenterà al top della condizione. Da valutare i progrediti allievi di Ehlert, Rodin Inn Ronco e Ringostarr Treb, Raise Wise As ha la fiducia di Riordan e una guida straordinaria.
5° CORSA:
G.P. ROYAL MARES ALLEVAMENTO GARIGLIANO
Corsa di una bellezza unica: Oibambam Effe ha il vantaggio del numero rispetto alla diretta avversaria Linda di Casei, dovrà però correre al comando o mandare una “ lepre “ consistente che possa trainarla il più possibile. L’ allieva di Gocciadoro troverà molto traffico ma l’ ultima è clamorosa, in linea con Marielles e Timoko, ha una chiara chance di successo. Novarica e Orleans Om si sfideranno ancora una volta nella fase iniziale, sperando poi di passare su Oibambam, ma per entrambe non sarà facile scavalcare Orsia, La Vida Loca vale le migliori.
6° CORSA:
TERZA BATTERIA 86° DERBY
I due allievi di Jerry Riordan, Rod Stewart e Rossella Ross, si contendono il pronostico. Il maschio è più potente e si avvarrà per la prima volta della guida di Bellei, la seconda è molto più duttile, leggera preferenza per la femmina.  Ruty Grif parte forte e potrebbe sfruttare questa capacità per restare nel gruppo dei protagonisti,  il locale Ribot Gal  si misura per la prima volta in un contesto del genere ma le premesse sono buone. Rockfeller Font ritorna agli ordini di “ Holgerone “, Riki d’ Asolo è alla prima in patria.
7° CORSA:
G.P. TINO TRIOSSI
Prussia e Princess Grif sono le principali candidate al successo di uno splendido G.P. Tino Triossi: la prima ha fornito una prestazione di livello mondiale l’ ultima volta, proprio sulla pista partenopea, Gubellini cercherà di indirizzarla al comando fin dalle prime battute. La femmina dei Biasuzzi ha battagliato alla grande contro i migliori coetanei francesi, non distante dall’ avversaria nella valutazione. Al coraggiosissimo Probo Op affidiamo il ruolo di terzo incomodo, possono sorprendere Pioneer Gar e Pablo di Jesolo entrambi con colori partenopei.
8° CORSA:
G.P. ANTONIO CARENA TR. AZ. AGR. MARIANO
Petra Axe è la new entry tra le femmine di quattro anni: la figlia di Daguet Rapide ha raggiunto una condizione straordinaria, secondo noi può vincere anche in un contesto decisamente superiore a quelli affrontati di recente. Pearl Axe ritorna in patria, dove ottenne grandi risultati a tre anni. La carriera parla anche a favore di Per Amore Gual, attenzione anche a Panthea Club che è “ volante “ ma deve ovviare ad una scomoda posizione di lancio. La sorpresa può arrivare dalla tedesca Proud Wood.
EMILIO MIGLIACCIO