galoppo Agnano sabato 13 luglio ore 19.00, pronostici di Federico Raccichini

La volata sui mille metri del Città di Napoli La volata sui mille metri del Città di Napoli © photo Stefano Grasso per IP (archivio)

Sulla linea del 3° posto del Trivulzio See You Do potrebbe essere il nome giusto per questa periziata visto che dovrebbe gradire la retta selettiva. Jillary alla prima in handicap ha tutto per essere un fattore pur con 61 kg. Terzo nome ma con facoltà di stupire il grigio Thoma che all’ultima ha corso meglio di quello che dica il risultato stesso. Sei Tu fornisce un mezzo rientro ma se giusto con 54 nel contesto lontano non arriva. Sorprese Saludecio che oggi accorcia la gettata, poi Inking Side rivisto in progresso all’ultima.

Siamo alla tappa Napoletana del campionato Fegentri nella quale proviamo favorito Absolute Silence che ha forma nebulosa ma situazione ponderale favorevole e in più è montato dal bravo spagnolo Pablo Laborde. Di contro Sun Son, rivisto in palla all’ultima e ben affiatato con l’italiano Alberto Carrassi Del Villar. Chiude la rosa dei favoriti Touch Of Grey che nel periodo ha letteralmente scalato le categorie ma qui 75 sono tanti. Sorpresa Sympathyforzdevil da attendere in netto progresso dopo l’ultima sulla pista troppo brutta per essere vera.

Un Mergellina “slim” ma con tanta qualità. Proviamo favorito Law Power che a Milano ha subìto lo schema e oggi potrebbe rifarsi con gli interessi. Barouch sta ritrovando pian piano la miglior forma e per quanto visto nel Carlo Porta oggi è protagonista annunciato. Nice Name è un altro che punta ai piani alti su una pista che ha dimostrato di gradire. Ruolo di sorpresa al tre anni Lucky Loser che ha peso intrigante ma qui lo standard delle ultime non basta. Un gradino sotto gli altri capitanati da Gettyto che fresco di vittoria sulla pista prova a salire ancora, poi Geometria nel momento più alto della carriera e Bonita De Mas che sulla pista rende al meglio.

Ambientalist dopo il secondo al debutto sulla pista sembra giusto per vincere questa maiden sul miglio visto che dovrebbe gradire l’allungarsi della distanza. Di contro in primis l’inedito di casa Botti St Patrick’s Day. Da attendere in progresso dopo l’esordio è Nitrodi e potrebbe essere già giusto per lottare per un buon piazzamento. Tra i papabili Bridge Dragonfire da seguire con curiosità dopo la rincorsa vista a Tagliacozzo, poi Fireon che all’ultima è andato meglio di quello che sembra e l’inedito di casa Gasparini Passerotto.

Siamo al Soragna, sulla prestazione del Mezzanotte Close Your Eyes sembra la base della corsa, unica pecca non vince da più di un anno. In alternativa proviamo la 3 anni Lampoflex con pesino giusto ma su distanza mai affrontata fin qui, poi Qool che dopo la vittoria milanese tenta a ragione di alzare l’asticella. Sorprese Lorenda, mai troppo concreta nel periodo ma la salitina di Napoli potrebbe esaltarne le doti di passista e Secret Sharp che questa corsa l’ha vinta nel 2017 ma qui 63 ½ onestamente sembrano troppi anche per una Listed winner come lei. Oggetto misterioso Nanterre, dovesse ripetere la prestazione del Perretti vale il marcatore.

Dopo l’assolo nel Bersaglio la base della corsa deve essere The Conqueror che però ha pescato un sette di steccato che potrebbe complicargli la vita. Penalty è un contro velenoso perché sulla pista si trova alla grande e ha pescato la gabbia perfetta. Il terzo nome è quello di Trust You su distanza breve, ma dovesse trovare corsa tirata in fondo ne batte tanti. Ruolo di sorprese a From Me To Me che dopo la vittoria in Handicap Principale prova ad alzare il tiro e  Toda Joya che cerca il neretto dopo non aver sfigurato a San Siro in categoria similare. Rincalzo il “granitico” Axa Reim che a 10 anni corre il suo 4° Città di Napoli.

Impossibile andare contro il tridente Clodia, alla fine il migliore dovrebbe essere Bontur (fondo inglese) sul bisbetico Bosardo (fondo Arabo) che con 5 kg di vantaggio potrebbe anche ribaltare il pronostico.  A ruota Ancora D’Onore bene in condizionata alla Cascine e Afrofrac (fondo Arabo) fresco di vittoria a Chilivani ma qui sale. Rincalzi Silbomba e Antonimaria.
Si chiude con gli anglo Arabi, sono solo in 5 ma i migliori ci sono tutti. La carta porta a Ribelle Da Clodia che sulla pista ha sempre vinto e potrebbe allungare la serie. Di contro c’è Vanadio Da Clodia del quale i limiti non si conoscono e oggi è alla prova del nove. Con il vantaggio di peso può mettere tutti in fila Unico De Aighenta che dopo un periodo No è tornato a brillare di luce propria a Follonica. Infine Adone Da Clodia che deve riscattare un’ultima prestazione  troppo brutta per essere vera.

Federico Raccichini

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.