trotto Agnano venerdì 22 novembre, pronostici di Emilio Migliaccio

Corse di trotto ad Agnano Corse di trotto ad Agnano © photo Marcello Perrucci

I PROTAGONISTI DELLA PISTA.

1° corsa                 Catello Panico:
Brivido Jet ha effettuato una qualifica promettente, tornando alla grande dopo errore al via. Rispetto a tre settimane fa dovrebbe essere più gestibile, avendo lavorato sull’impostazione. Credo possa fare bella figura.
2° corsa                 Domenico Minopoli:
Turgon ha interrotto una lunga serie positiva, sbagliando nei metri finali, quando lottava per un piazzamento. La corsa comunque gli ha fatto bene, è molto affiato con l’allievo, speriamo di vincere.
3° corsa                 Luigi Siddi:
Ubi Mayor Regal sta correndo molto bene, l’ultima volta è rimasto chiuso senza possibilità di sprintare. E’ un passista e l’importante è che possa correre senza strappi, al comando forse sarebbe l’ideale.
4° corsa                 Vincenzo Gallo:
Vialli Grif lo conosco bene in quanto è cresciuto in scuderia da noi. Mi è stato chiesto di guidarlo, ho visto che l’ultima volta non ha corso male, ci proverò anche se l’impegno sembra dura. Il mio favorito è Uragano Fks.
5° corsa                 Catello Panico:
Uccello Jet è in fase di rodaggio, abbiamo deciso di metterlo in corsa invece di dargli delle prove svelte. Riguardo a Tango Bar si sta esprimendo in modo soddisfacente, può ancora ottenere un risultato positivo.
6° corsa                 Umberto Di Vincenzo:
Zar Dangal l’ultima volta non era bello di meccanica, avevo un po’ risentito della prova precedente, quella di Taranto. L’abbiamo medicato ai piedi e adesso conto di averlo al meglio della forma, sono fiducioso.
7° corsa                 Giorgio D’Alessandro Jr:
Belmarino può fare meglio di quanto abbia fatto fin’ora, tende a risparmiarsi, specialmente quando deve effettuare i passaggi. Il contesto è impegnativo ma restando nelle prime posizioni un piazzamento è possibile.
8° corsa                 Catello Panico:
Antartico Jet a Foggia è rientrato ancora lontano dalla migliore condizione e non ha sfigurato. In lavoro lo vedo in crescita, al di la delle difficoltà tattiche e degli avversari, ritengo possa correre molto bene.

I PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Il convegno si apre con una condizionata per due anni, farcita di soggetti interessanti: Brienne Gar ha classe ma, come dimostrato all’esordio, non è ancora affidabile. La femmina di D’Alessandro andrà, probabilmente, davanti e poi dovrà evitare l’errore. L’ospite Buenoss sembra saperci fare, dovrà comunque superare quanti più avversari al via perché i passaggi non li gradisce molto. Bessiesmith Ferm continua a sbagliare, i mezzi sono interessanti, però c’è bisogno che diventi più duttile. Brivido Jet e Bilbao Chuc Sm hanno fatto qualifiche promettenti, Billo Dorial non va piano.
2° CORSA:
Condizionata a riduzione per anziani, affidati agli allievi: per trascorsi dovremmo rivolgerci a Vicoletto Breed, deludente all’ultima e Viller, anch’esso in un momento poco felice, ma la forma parla chiaramente a favore di Turgon che, tra l’altro, conosce bene la mano dell’allievo. Riguardo a Viller va detto che è impegnato mercoledì ad Aversa e in base a quella corsa può essere valutato. Utile Op sbaglia ma va forte, Urbi et Orbi Jet e Terrible Blessed sono pronti ad approfittare di eventuali defaillance dei più quotati.
3° CORSA:
Miglio per anziani di categoria F, affidati ai gentlemen: Visone Jet rientra dal vittorioso successo di luglio, centocinquanta giorni circa sono tanti ma l’allievo di Elena ha la classe per uscirne vittorioso, quindi va considerato favorito. Due sono i principali avversari: Ubi Mayor Regal conta su forma al diapason, meglio se può agire al comando, e Talent Bi soprattutto sui trascorsi ma non stupirebbe vederlo protagonista, specialmente se presentato senza ferri anteriori e invogliato da uno svolgimento movimentato. Sorpresa Terra Ok.
4° CORSA:
Condizionata a riduzione per cinque e sei anni: corsa che può essere letta in diversi modi, noi proviamo ad affidarci a Vortice Rl che nel fallo so rientro era accompagnato da buone voci. Anche il fatto che scende leggermente di categoria ci spinge a considerarlo favorito. Very di Casei, fatto non secondario, ritrova la mano esperta del professionista, Uragano Fks è piaciuto parecchio all’ultima uscita e si esalterebbe se fossero gli altri a muovere le acque nella prima parte. Non si può escludere neanche un inserimento degli altri, in particolar modo Verdino Jet.
5° CORSA:
Doppio chilometro per anziani di categoria E: Sing Hallelujah trova un’altra buona occasione per vincere e rodare la condizione, in vista dei prossimi obiettivi che saranno sicuramente gli handicap, nei quali si è specializzato. Rally Regal non è piaciuto l’ultima volta ma in precedenza stava facendo molto bene, va preferito a Vagabondo che non si sa dove sia finito, prima o poi però dovrà tornare. Volavia di No non può essere trascurata, Tango Bar e Vagabondo sono sorprese attendibili, tenuto conto anche dei numeri di lancio.
6° CORSA:
Condizionata per quattro anni, clou del pomeriggio: corsa per provetti velocisti, lo scatto iniziale inciderà in maniera importante sul risultato. Le linee recenti sono a favore di Zar Dangal, da preferire a Zufolo Grif ma la partenza non è scritta, c’è di mezzo l’ospite Zarbon del Sile, inviato di Casillo che sa partire con estrema sollecitudine, anche se non è detto che partecipi allo strappo iniziale. Zio Salvio Jet, autentico regolarista, fa sempre la sua parte, Zip A Dee Doo è alla ricerca della condizione migliore e se la ritrovasse sarebbero dolori per gli altri.
7° CORSA:
Condizionata per due anni, sul doppio chilometro: Berenice Bi, Bondjamesbond Gar e Bianca Grif, questi sono cavalli che in futuro potrebbero riempire le prime pagine. Quella di Esposito è duttile ma ha bisogno di più tempo perché deve fare il fisico. Il Wishing Stone di D’Angelo difetta d’esperienza, è evidente che l’esplosione è possibile da un giorno all’altro. La più completa, al momento, sembra Berenice Bi che ha impressionato nelle due uscite effettuate. Bora di Poggio sta crescendo e si adatta alla distanza.
8° CORSA:
Condizionata per tre anni a chiudere la giornata di corse: l’sopite Astraless è cresciuto in maniera esponenziale, nella circostanza sembra il chiaro favorito. Aristeo Caf ha un confronto sfavorevole con quello di Velotti però va sottolineato che provò ad opporsi e la sua performance non fu affatto negativa. L’altro ospite Ancora Tu Bigi non va piano ma sembra essere un po’ caratteriale, comunque meglio non sottovalutarlo. Alniyat Fks ha mezzi anche se non sempre li esprime, Amaranto Jet è parso in progresso, Antartico Jet farà meglio del già valido rientro.

1° CORSA:                                                    5 Brienne Gar+++
                                                                    14 Buenoss
                                                                    11 Bessiesmith Ferm++
                                                                    12 Brivido Jet
                                                                      6 Bilbao Chuc Sm+
                                                                      3 Billo Dorial
                                                                    
2° CORSA:                                                    9 Turgon+++
                                                                      7 Viller
                                                                      8 Vicoletto Breed++
                                                                      6 Utile Op
                                                                      1 Urbi et Orbi Jet+
                                                                      
3° CORSA:                                                    3 Visone Jet+++
                                                                      5 Ubi Mayor Regal
                                                                      7 Talent Bi++
                                                                      6 Terra Ok+
                                                                      
4° CORSA:                                                    7 Vortice Rl+++
                                                                      3 Very di Casei
                                                                      4 Uragano Fks++
                                                                      2 Verdino Jet+
                                                                      
5° CORSA:                                                   7 Sin Hallelujah+++
                                                                     4 Rally Regal
                                                                     6 Vagabondo++
                                                                     9 Volavia di No
                                                                     3 Tango Bar+
                                                                     
 6° CORSA:                                                  4 Zar Dangal+++
                                                                     3 Zufolo Grif
                                                                     2 Zarbon del Sile++
                                                                     5 Zio Salvio Jet+
                                                                
7° CORSA:                                                   6 Berenice Bi+++
                                                                     2 Bondjamesbond Gar
                                                                     3 Bianca Grif++
                                                                     4 Bora di Poggio+
                                                                     
8° CORSA:                                                   1 Astraless+++
                                                                     2 Aristeo Caf
                                                                     4 Ancora tu Bigi++
                                                                     9 Amaranto Jet
                                                                   11 Antartico Jet+
                                                                     6 Alniyat Fks

IL GIOCO.
                                                            
Ad Agnano è in programma l’abituale convegno ricco d’interesse, a cominciare dalla prova iniziale che vede al via diversi soggetti promettenti: cavalli affidabili non sembrano essercene, Brienne Gar al debutto ha sbagliato all’ingresso in retta, quando era in vantaggio, proviamo con lei. Nella prova riservata agli allievi siamo per Turgon, in condizione ottimale mentre i principali avversari, Vicoletto Breed e Viller, quest’ultimo impegnato anche venerdì ad Aversa, devono ritrovare i migliori motivi. Complicata la terza, probabile che Visone Jet, seppur al rientro da luglio, riesca a vincere. Non ci dispiace però Van Basten Regal, ammesso che vinca quello della Villani lui almeno si piazza. Non abbiamo le idee chiare neanche per quanto concerne la quarta corsa, però un tentativo, a quota invitante, con Vortice Rl lo vorremmo fare. Sing Hallelujah è il chiaro favorito della quinta corsa, lo “ accendiamo “. Nel clou non è facile prevedere come possa andare la partenza, comunque Di Vincenzo ci assicura che Zar Dangal faccia meglio dell’altro giorno, nel senso che possa tornare a rendere al massimo, e quindi gli diamo fiducia. Con tutto il rispetto per Bondjamesbond Gar che potrebbe anche diventare un cavallo eccezionale, al momento gli preferiamo Berenice Bi, anch’essa dalle altissime aspettative. A fine convegno, l’ospite Astraless, che di ospite ha solo il training, sembra in grado di tener fede al ruolo di favorito. Aggiungiamo che ci sono buone probabilità che possa verificarsi la stessa accoppiata di Capannelle, Astraless ed Aristeo Caf.                                                    
                                                              
                                                              
                                                                 
                                     
                                                                
                                                            
                                                            
                                                      
                                                   
                                       
                                                     
                                                          
                                                       
                                                              
                                           
                                                       
                                                              
                                                   
                                                             
                                                       
                                                              
                                                              
                                   

Emilio Migliaccio

classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf.
Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.