galoppo Agnano martedì 3 dicembre, pronostici di Federico Raccichini

Galoppo ad Agnano Galoppo ad Agnano © photo Stefano Grasso

Galador in carriera ne ha vinta solo una al debutto, ma oggi scalando a vendere ha tutto per tornare al successo vista anche la forma recente. La prima alternativa è la coriacea Madame Bovary che all’ultima in maiden ha parzialmente deluso, ma qui potrebbe tornare subito in auge. Fog In The Desert è titolare di discrete linee sulla sabbia ma da verificare in erba per questo lo mettiamo tra le sorprese. Conquenado è un altro di quelli che scala, fin qui ha fatto meno di quello sperato ma è presentato da un team che ha tutti gli effettivi freccia in su.

Damocles scala e merita la prima citazione visto che la forma recente nel contesto dovrebbe bastare. Dopo il successo a vendere è dentro Mister Buzzword che ha un peso possibile per puntare al bis. A ruota Orleans che trova contesto perfetto per le sue caratteristiche anche se rispetto alle ultime sale. Sorprese Triticum Vulgare che merita la prova d’appello dopo essere affondando sul pesante, e il rientrate Lupus Inchimax che su i terreni dolci è sempre puntale. Zirakpur sulla pista si esprime al meglio, ma lo standard delle ultime qui non basta.

Handicap di minima nel quale proviamo Twist And Shout che con 55 kg ha chance allettante vista la forma rodata del periodo e l’adattabilità al terreno morbido. Meribald a patto di andare via liscio dalle gabbie ha chance importante visto che qui scende di categoria. Poi Selfiestick, sfortunata all’ultima uscita, oggi può rifarsi in pieno visto il contesto e un Vargiu nel motore. Gilontic dopo due corse di rodaggio tra i puri oggi potrebbe avere un colpo in canna, a patto di gradire la pista con salitina mai affrontata. Rincalzi Irish Flying da attendere in progresso dopo il rientro e Fru Fru.

Riuscito H.L. nel quale i pesi mischiano tutte le carte. I Am What I Am è nel miglior momento della carriera ma con 63 per vincere questa deve fare gli straordinari. Allora avanti con il velocissimo Vabobos che dal 3 di steccato potrebbe fruire di schema perfetto. Dentro Messer letteralmente volante all’ultima uscita e in cerca di conferma. Sorpresa ma non troppo Silver Tail che all’ultima è affondato sul terreno estremo, ma stavolta troverà il gradito morbido e al peso guadagna un patrimonio di chili. Rincalzi Stavopensandoate che ha pescato una brutta gabbia e Hedgehog che ha dalla sua il pesino.

General Lilbourne ha già vinto una corsa come questa e vista la forma recente i 61 di oggi sono ancora una peso possibile. Sa’Idah dal rientro è sempre venuto avanti, se gradisce il tracciato di Napoli è protagonista annunciato. A ruota dei primi Nilasi dalla forma consolidata ma su distanza forse un filo breve, poi Baby Chriss fresco di vittoria. Sorpresa il bisbetico Dune Buggy che dovesse non divagare con 50 kg ne mette in fila tanti, infine Keycountry.

Maiden per i tre anni dove trovare un favorito non è cosa semplice. La forma consolidata è quella di Soweto già seconda con tanto da recriminare in categoria similare all’ultima. Donna Ines gradisce il tracciato ma lo standard delle ultime qui può non bastare; San Gregorio all’ultima è naufragato sul terreno estremo, vista la carriera merita una prova d’appello. Dentro anche l’ospite Soon It’S Late titolare di discreta linea pisana. Sorprese San Monterazzano, Nordic Breeze e il sauro Hybrid.

Federico Raccichini

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.