resoconto corse trotto martedì 14

L'arrivo del trotto ad Agnano. L'arrivo del trotto ad Agnano. © photo Autore

Il clou del pomeriggio partenopeo vedeva all’opera promettenti soggetti di tre anni, alcuni dei quali avevano già militato con discreti esiti in prima categoria. Nonostante fossero solo in sei al via, il betting risultava molto incerto, tanto che a quota fissa venivano appoggiati in maniera consistente ben tre soggetti: il primato toccava a Berenice Bi che su un solo provider, l’unico che da la possibilità di leggere il montante di gioco di ogni singolo concorrente, aveva raccolto oltre seimila euro, tra vincente e piazzato, partendo con un’ apertura di 2,75 e 1,70. L’ospite Baccani, offerto ad un massimo di 3,30 e 1,75, prendeva circa quattromilaseicento euro ed il locale Belzebù Jet tremilanovecento euro, alla quota di 3,50 vincente e 1,75 piazzato. C’era però anche chi dava fiducia a Bruccione Fas, proposto a 11,00 e 4,00 ed è stato proprio quest’ultimo a vincere e meritatamente. Al via lottavano in tre, con Baccani in errore all’imbocco della prima piegata e Berenice Bi lesta a sfilare sull’accondiscendente Brezzapura Ferm. Lo svolgimento risultava tattico, la leader percorreva gli ottocento in 1.02.0 ed allungava nella fase successiva, sotto il pungolo di Bruccione Fas che la costringeva alla resa all’ingresso in retta, affermandosi a media di 1.15.7, seconda parte di gara in 59.0. Brezzapura Ferm riusciva a liberarsi in leggero ritardo, conquistando la piazza d’onore proprio ai danni della deludente Berenice Bi che, a sua volta, precedeva Bomber di No, giunto senza spazio per sprintare. Vanno riconosciuti i meriti del vincitore, presentato in ottima condizione da Giorgio D’Alessandro Sr e ed interpretato con convinzione da Francesco Tufano, team che aveva già vinto in precedenza con Varenna Fas ( 1.14.6 ) che sapeva chiudere alla grande l’attività agonistica, destinata a Maharajah.
Mario Minopoli si è consolato della debacle di Berenice Bi con un doppio: Beautyful Breed si è tolta la qualifica di maiden con una facile affermazione a media di 1.15.7 sul doppio chilometro e The Elegance Lf ha fatto valere una maggior consistenza nell’handicap per anziani. In apertura, bella affermazione, seconda a seguire, per Allstar Again ( 1.15.5 sul doppio km ) e Crescenzo Maione, giovane in grande evidenza nel periodo. Vip di Casei in categoria F ed Assiolo Jet nella gentlemen, estremamente concreto Ciro Ciccarelli in sulky, gli altri due vincitori di giornata.

Emilio Migliaccio

classe '71, ex driver, dal 2012 è il corrispondente da Napoli per Trotto & Turf.
Collabora come opinionista con Ippodromi Partenopei ed Ippodromi Meridionali.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.