Galoppo Agnano venerdì 5 giugno (15.15), pronostici di Federico Raccichini

Galoppo ad Agnano Galoppo ad Agnano © photo Gennaro Giorgio

Saranno 5 femmine al debutto ad aprire la stagione estiva 2020. Proviamo favorita Beautiful Blonde, allieva di Sebastiano Guerrieri destinata a questa corsa da qualche tempo. Quest’anno occhio al Pera che ha i due anni prontissimi e qui c’è Principessa Reby. A chiudere la terna dei favoriti Galway Girl una Elazaam della Ssim che in lavoro è andata molto bene. Sorprese Penelope Pit Stop e Hermosa De Noche.

In cinque al via anche nei debuttanti per i maschi dove eleggiamo favorito Il Golfo Di Napoli che con un nome così non poteva che debuttare ad Agnano, e se non bastasse il gioco di parole c’è anche il training di Antonio Peraino che di questi tempi sta sbagliando molto poco.
Di contro i due Ssim targati Marchì tra i quali il più brillante sembra essere Speed Whay, ma anche Claptrap in lavoro si è mosso bene. Sorprese Division che ha il vantaggio di conoscere il tracciato e Boa Suerte (che debutta già con i paraocchi).

Villa Cortes fin qui ha fatto meglio di tutti ma i 1400 di Napoli all’ultima si sono rivelati un viaggio troppo lungo, per questo gli anteponiamo Bessy Dei Grif che sulla pista ha già saputo vincere e convincere adattandosi perfettamente alla salitina. Mr. Doberman fin qui ha sempre deluso le aspettative, ma 50 kg in minima sono l’ultima spiaggia se c’è oggi deve battere un colpo. Sorprese Sakhee’s Cross che scende di categoria ma la forma latita e il pesino Night Of Silence.

Handicap di minima in pista dritta dove quello da battere per tutti è Sanblas che aveva chiuso la stagione invernale in crescendo, a patto che abbia mantenuto la forma di fine febbraio. Parole Infinte sulla pista ha corso una sola volta e ha vinto in bello stile, ma non corre da dicembre per questo gli anteponiamo il regolare Weaver Of Life uno che sulla pista di Napoli sa esprimersi sempre al meglio. Sorprese la veloce Sunny Kodiac che ha pescato lo steccato perfetto, poi Muldoon che sulla pista ha fatto le migliori corse dalla carriera e il pesino Come From.

Pur con tutti i dubbi legati ad un rientro sotto tono (ma era una condizionata) il cavallo da battere resta Vabobos che oltretutto ha pescato il numero uno di steccato che dovrebbe consentirgli di farsela in avanti. Di contro il vecchio leone Axa Reim che anche a 11 anni in queste categorie non va mai escluso. A chiudere la rosa dei favoriti Lady Of Fire che in categoria similare a Capannelle 6 giorni fa ha vinto e convinto e potrebbe avere un secondo colpo in canna. Sorprese Yubris che da fresca rende al meglio, poi Airdryer che con 53 ½ se è in giornata ne batte tanti.

Prova per soli 4 anni sul 1400 metri, visto che le previsioni danno pioggia proviamo favorito Nanga Jambu che dopo 3 posti d’onore consecutivi oggi potrebbe trovare la sua corsa. Il contro è per forza di cose Lee Way che sulla pista ha vinto e convinto e pur pagando qualcosa al peso ci sta che possa avere un secondo colpo in canna. Josepenko manca di forma recente ma dovesse ritrovarsi qui con 54 kg ne batte tanti se non tutti.
Sorprese Thunderflash che qualcosa di buono ha fatto a Capannelle, poi Korinaldo e la scarica Annaflex.

Si chiude con un handicap sul doppio chilometro di non semplice lettura. Con il pesino diamo fiducia a Soffio del Vento che prima del lookdown aveva acquisito buone linee e gradisce il tracciato. Dentro anche Tommy Tony che scende di categoria, il sempre concreto Nilasi, poi Sympathyforzedevil che in condizioni di freschezza atletica rende al meglio. Sorprese Mexico Point scarico ma dalla forma nebulosa, il regolare Spy Story e Nordic Breeze presentato da un team che quando si sposta a Napoli fa sempre un gran bene.

Federico Raccichini

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.