Galoppo Agnano lunedì 14 dicembre (13.15), pronostici di Federico Raccichini.

Galoppo ad Agnano Galoppo ad Agnano © photo Gennaro Giorgio

Alderamin è la quarta del Pandolfi e su quello standard è lei quella da battere in questa condizionata, unico dubbio il terreno molto pesante sul quale nell’ultima uscita non ha brillato. Problema fondo anche per Winning Star che sulla pista ha fatto le migliori corse della carriera; allora ecco pronto il regolare Mister Night che ha vinto bene la sua maiden e sta migliorando di corsa in corsa. Sorpresa Prince Of Braccio con lo steccato perfetto ma deve venire molto avanti rispetto all’ultima per essere un fattore.

Meine Stute scala a reclamare e deve essere per forza la cavalla da battere anche se un terreno eccessivamente pesante potrebbe metterla in difficoltà. Conta per forza di cose Scrummaster che viene da un successo sulla pista e su quello standard è un fattore anche oggi. A ruota dei primi King Lasen che dopo due corse di rientro dovrebbe aver la giusta condizione, un gradino sotto Braccialetto Rosso e Beautiful Disaster.

Amabel, fin troppo sfortunata all’ultima, potrebbe avere l’occasione di rifarsi nel contesto odierno anche con un peso decisamente impegnativo. Il terreno pesante aumenta le chance di Soweto, fresca di vittoria sulla pista in un 5.500 e a ragione alza il tiro. Dentro anche Private Equity che va più forte di quanto dica la carta; Blue Bob piaciuto nell’ultima sulla pista e Nile Star troppo brutto per essere vero all’ultima e gli va concessa una prova d’appello. Sorprese Zona Cesarini e Khalumbre.

Handicap di minima sui 1800 di non facile lettura, proviamo ad andare con il pesino Dune Buggy più gestibile del solito all’ultima e in costante progresso di forma.Zirakpur potenzialmente è quello che va più forte di tutti, ma può subire un terreno eccessivamente faticoso. Dentro ancheHigh Honour che debutta sul tracciato ma sugli standard di Ottobre a Milano lontano non arriva. Spy Story è da attendere in progresso sul terreno gradito, così comeAgrid Il Moro. Sorprese Ouragan Gris meglio di quanto dica la carta all’ultima e High Tornado.

Carlito’s all’ultima ha dimostrato di saperci fare sul terreno pesante e visto lo schema ridotto e i 54 kg in sella può avere un secondo colpo in mano, ma noi gli preferiamo Ohboki che dopo due corse di rientro dovrebbe essere giusta di condizione. Dentro anche Old Sweet con peso complicato ma vista l’ultima nella categoria conta per forza, come il pesino Zakyra che sulla pista rende al meglio. Tutto o niente può essere Abudawi Approach,giocatissimo nell’ultima uscita.

Vendere di chiusura dove il ruolo di favorito spetta di diritto a Giacomo Casanova già secondo in categoria similare sulla pista. Di contro ci sarebbe Sarban, uno che manca alla vittoria da troppo ma in un contesto come questo se giusto di condizione lontano non arriva. A ruota dei primi il regolare Sopran Maleyf e la cresciutissima Piccola Greta che dopo due vittorie in minima prova a ragione ad alzare il tiro. Power Best avrebbe tre categorie in mano ma non corre dal Pisa 2019, per cui un rientro gli va concesso.

Federico Raccichini

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.