Galoppo Agnano martedì 16 febbraio (13.30), pronostici di Federico Raccichini.

Galoppo ad Agnano. Galoppo ad Agnano. Ippodromi Partenopei

Handicap Limato per sei soggetti al via di non semplice lettura. Nel computo della carriera chi ha fatto meglio di tutti è Infinity Light (piazzato di condizionata a San Siro) che, tornando in dritta, può avere margini di progresso, ma con il dubbio di non aver mai corso sui 1000 DI Napoli.  Le alternative sono tante  a cominciare dalle due femmine : Winning Star una che sulla pista è puntale come un orologio, eBerta che paga al peso l’ultima vittoria in categoria similare ,  ma ha la forma in crescita esponenziale; poi Amir che deve far fronte a peso complicatissimo ma ha pescato un ideale uno di gabbia. Sorprese il regolare Introdacqua e il pesino Claptrap che prova a salire dopo un successo a vendere.

Dopo un secondo e un terzo , potrebbe essere il giorno giusto per Parole Infinite che sulla pista offre sempre buoni standard e si adatta a tutti i terreni  Dopo due prove di rientro potrebbe venire giusta The Sing Song che sta correndo meglio di quello che dice la carta. Dentro anche il regolare Sanblas, Nabilah che fornisce un mezzo rientro ma è annunciato pronto, Akala che scala e Angel Lucky che vista l’ultima ha un credito con la fortuna. Sorprese Via Parione con uno steccato complicato e l’importato Bahlwan che scala a vendere ma con situazione ponderale complicatissima.

Dune Buggy corre a sette giorni con il peso bloccato( + 3 ½ rispetto al peso assegnato dagli handicapper)  e visto come ha vinto rimane ancora lui la base solida della corsa. Il contro è Game Over che deve far fronte ad un’incudine pesante 65 ½ kg. ma nel contesto scende di  categorie. Scende in minima anche Nile Star che deve riscattare un’ultima prestazione fin troppo brutta per essere vera  , dovesse ripetere la penultima se non vince ci va molto vicino . A ruota il regolare Che L’Inse stavolta su fondo gradito, Bridge Powerpau che allunga la distanza e Triusco.  

64 ½ potrebbero rivelarsi un peso proibitivo per Scrummaster,ma è anche vero che sulla pista ha sempre fornito ottimi standard e, a vedere la carta, rispetto all’ultima scende almeno di una categoria e per questo lo proviamo favorito ma con riserva. Le alternative sonoMape Force già secondo in contesto similare alle Capannelle ma alla prima sull’erba, Charme Dei Grif facile sette giorni fa’ in minima ricorre con il peso bloccato e ci sta che sia un fattore anche oggi e Simply Pride alla prima in handicap con pesino stuzzicante vista l’ultima in crescita. Sorprese l’ospite siciliano Helmwood che sui numeri di Ottobre avrebbe prima chance ma la forma latita , i due di scuderia Shorty e Beautiful Disaster e il botton-weight Dancerinthedark.     

Nanga Jambu in questi queste categorie ha sempre sbagliato poco e pur dando peso a tutti è lui la base della corsa. In alternativa ci sarebbe Astragalusche prova i 1400 metri, dovesse tenere la distanza nel contesto ha diversi chili in mano. L’importato Mister Magic è piaciuto nella seconda uscita italiana, poiDamocles (che sulla pista ha un secco due su due) da attendere in progresso dopo un rientro circospettoso. Sorprese Inking Side, un altro che può avere margini dopo una ricomparsa incolore, l’alterno Gates Of Horn e l’ospite siciliano Torna A Surriento che in passato ha già saputo vincere sul tracciato.

La forma straripante di Villa Lubin fa pendere la bilancia tutta dalla sua parte, visto che sulla pista ne ha già vinte due e con 62 kg ci sta che abbia un terzo colpo in canna, unico dubbio i 1400 metri forse brevi. La prima alternativa è State Of Play che all’ultima è andato fortissimo in una categoria anche un meglio di questa. Dentro anche i due pesi massimi: a 64 kgShalakabula fresca di vittoria e con possibili ulteriori margini di progresso, Dream My Love sullo standard del terzo posto a vendere vale almeno il marcatore e Adrio con peso stuzzicante ma deve riscattare un’ultima prestazione non del tutta veritiera. Sorprese Il Nero con peso possibile ma la forma latita, poi il pesino Tlaloc e Brigant Ekam.

Federico Raccichini

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.