Venerdì, 29 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

Apre il pomeriggio una condizionata per i giovanissimi in pista dritta. Proviamo favorita Framily piaciuta senza riserva nella sua vittoria in maiden (57.80 il tempo), sullo standard dell’ultima è lei quella da battere. Frozen Juke deve chili a tutti ma al debutto ha fatto uno sproposito, vero che è una linea tutta da verificare ma ci sta che oggi metta in fila tutti. A ruota Bridge Shanasand che ha perso di un nulla la maiden e qui con 1 ½ di discarico (per essere maiden) e l’uno di steccato è più che mai in corsa. Sorpresa Chemda Tek che ha il vantaggio di aver già corso sulla pista ma la linea espressa qui potrebbe non bastare.

Handicap Limitato in pista dritta che ha in Mister Vellucci il cavallo da battere, vista la forma messa in mostra in HP e alla spiccata attitudine per il tracciato. Lingering Look all’ultima è andato meglio di quanto dica il risultato, con l’uno di steccato rimane una base della corsa, come Sanblas rivisto in palla in condizionata ma con steccato complicato. Queste sono le corse di Shining Diamond e vista la forma del periodo anche oggi è un fattore. Sorpresa il giovane Invito a Sorpresa piaciuto all’ultima ma la gabbia larga gli complica le cose. Mina vagante Itinere con 53 kg che se va come a Marzo ne mette in fila tanti.

HL per i tre anni, favorito con riserva il top-weight Nile Star mancato completamente all’ultima uscita, ma sulla linea del rientro di Maggio qui può fare la differenza. Di contro Nomen Omen che torna sulla pista prediletta ed è protagonista annunciato visto che il rientro romano non dovrebbe far testo. A ruota Pepao che ha forma in crescita e se andiamo a vedere lo scoore l’unica vittoria in carriera l’ha ottenuta a Napoli. Sorprese Nashwan Voice alla prima con i nuovi colori (ma con forma non esaltante) e Kjriel Note che rientra ma ha peso interessante. Zirakpur sale di categoria.

Handicap di minima sul miglio per 11 soggetti al via, il top-weight Arvaro Sand è rientrato bene a reclamare, su quella linea e su distanza ideale può fare la differenza. Pompea Silla all’ultima ha trovato traffico ma è finita in spinta, oggi è protagonista annunciata come del resto Yubris che ha linea comune con Pompea Silla e qualche kg lo guadagna. Sorprese il tre anni Sconvolgente non facilmente collocabile ma con un Vargiu nel motore e Lord Up che stenta a ritrovarsi ma qui ha sistemazione accattivante. Una prima parte di gara veloce esalterebbe il finish di Love Freez quindi occhio anche a lei.

Come la giri la giri la favorita deve essere Passion Crown rientrata vincendo in categoria similare, unico neo il 12 di gabbia che le complica la vita e potrebbe spianare la strada a Leggendario che dopo il rientro è da attendere in progresso. Franchellebit scende a reclamare e visto le categorie frequentate è protagonista annunciata. Irish Flying benino alla ricomparsa ha un vantaggio di peso che potrebbe rivelarsi anche determinante. Nella categoria conta per forza Special Reason a patto che tenga i 1500 di Napoli visto che fin qui ha vinto solo in pista dritta. Selfiestick bene a Firenze a vendere ma qui trova un contesto più complicato.

Venerdì, 22 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

VOCI DI SCUDERIA.

1° corsa                Giorgio D’Alessandro Jr:
Zeus Group ha debuttato tardi, non ha ancora vinto ma si è sempre piazzato nelle cinque corse disputate, a dimostrazione del fatto che si tratta di un soggetto diligente e disponibile. Vale una misura intorno al 2.02, può far bene.
2° corsa                Salvatore Borrino:
Smart La Sol sta correndo sempre alla grande, l’ultima volta ha trovato uno schema favorevole ed ha vinto. Gli avversari non mancano ma potrebbe ancora sfruttare la fuga in avanti di Olimpico Ok.
3° corsa                Gaetano Di Nardo:
Zara Bieffe è una cavalla diligente e generosa, l’ultima volta ha vinto nonostante il parziale speso davanti alle tribune per sfilare al comando. Adesso il contesto è un po’ più impegnativo ma potrebbe ancora essere protagonista.
4° corsa                Salvatore Borrino:
La corsa è abbastanza impegnativa ma credo che sia Tanque Gpd, in ottimo momento di forma, che Reda Lod, ricomparsa con una prestazione promettente, possano competere per un piazzamento.
5° corsa                Gaetano Di Nardo:
Vasari Grif ha corso molto male a Foggia e già nelle precedenti uscite era sembrato un po’ svogliato. Non ho ancora parlato con l’allenatore ma suppongo che per ripresentarlo abbia avuto dei riscontri positivi. La corsa è alla sua portata.
6° corsa                Gaetano Di Nardo:
Virtuoso Luis l’ultima volta non è stato ritirato per problemi fisici; la condizione recente è apprezzabile, la distanza dovrebbe permetterci di non affrettare i tempi, credo di avere delle buone chance.
7° corsa                Gaetano Di Nardo:
Ticket to Ride non mi ha sorpreso nella prestazione record dell’ultima uscita, ha sempre avuto mezzi importanti. La partenza è il suo tallone d’Achille, partire da solo è un vantaggio non da poco. Affronto l’impegno con fiducia.

PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Condizionata per tre anni: corsa molto incerta, scegliamo come favoriti i compagni di colori Zaganaz del Sile e Zuma Horse, entrambi con in possesso di qualche margine di progresso, meglio la femmina che può sfruttare il vantaggio della prima fila. La regolare Zalisse in questa categoria si è fatta notare spesso, almeno per un piazzamento ci sta. E’ ben in corsa il rientrante Zippy Jock Lf, ammesso che non tiri fuori difficoltà caratteriali. Zenone Bar fa collezione di terzi e quarti posti, Zeus Group vale abbastanza per ottenere un risultato positivo. Sorprese Zita Jet e Zerbino Jet.
2° CORSA:
Miglio per anziani di categoria F, 7 anni ed oltre: per una questione di categoria citiamo innanzitutto Rally Regal e Nasdaq, anche se il primo ha perso, con gli anni, un po’ di scatto, ed il secondo non corre da oltre un mese. Una probabile fuga in avanti di Olimpico Ok favorirebbe quelli che troveranno lo steccato, nelle prime posizioni, Smart La Sol, in ottimo momento, e Sissi Op che deve cancellare un’ultima negativa. Speecial One Lf è un altro che se fosse in forma potrebbe essere protagonista, poi Panzer Roc, Perry Wise e Ringo.
3° CORSA:
Condizionata per femmine di tre anni: Zarina Daniel, in qualche occasione condizionata dal carattere, raccoglie poco rispetto alle energie profuse, ma questa potrebbe essere l’occasione giusta per tornare alla vittoria. Zambra Op si è piazzata in un contesto parecchio impegnativo ed è in grado di essere protagonista. Un’altra da tenere d’occhio è Zara Bieffe, dotata di parziale parecchio incisivo. Conta pure Zolid Model ma la posizione di lancio la costringerà a fare gli straordinari, Zanzibar Fi una possibile sorpresa.
4° CORSA:
Doppio chilometro per anziani di categoria E, in sulky i gentlemen: Patatrac Fez è rientrato con un successo strepitoso, la distanza non è il suo forte ma rimane comunque un favorito attendibile. Anche Sesar Starlight, particolarmente portato per il doppio km, ha fornito una prestazione discreta alla ricomparsa, ma deve migliorare un po’ per vincerla. Tuono Cros sta lentamente ritrovando la condizione migliore, gli mancano ancora un paio di step. Chi è in forma è Tanque Gpd, anche se il contesto è al limite delle sue potenzialità, stessi dubbi per Telly Falu e Picasso Ll.
5° CORSA:
Condizionata per quattro anni, clou del pomeriggio: vista la propensione a percorsi selettivi ed il numero limitato di partecipanti, verrebbe da dire Vanvitelli cavallo da battere, ma questa tipologia di corse rende difficili i recuperi. Gli preferiamo Vanto Gifar che per una volta potrebbe esprimersi nelle prime posizioni, evitando le difficoltà nell’effettuare i passaggi, e Vasari Grif che senza l’ultima deludente esibizione sarebbe stato un favorito chiaro. Volton Jet ha dimostrato di essere più incisivo con partenza da fermo, Verdicchio Mdm e Vasco Jet non sono tagliati fuori.
6° CORSA:
Condizionata per quattro anni, sul doppio chilometro: Vivid è tornato recentemente alla vittoria con un percorso convincente, gode di parziale risolutore che va piazzato al momento giusto. L’opposizione non è tenera, in quanto Victory Grim ne ha vinte tre nelle ultime quattro disputate, tutte sulla distanza; Virtuoso Luis è condizionato dalla meccanica ma possiede un motore interessante, Very Nice Gifar è un altro dotato di tamburo e con caratteristiche da passista. Per il momento, il rientrante Vip di Casei, andato in tilt dopo aver partecipato al Città di Napoli dello scorso anno, è solo una grossa sorpresa.
7° CORSA:
Handicap per anziani, divisi su tre nastri: Ticket to Ride il 27.05 ha fatto il record del mondo con partenza da fermo e non è che ad ogni uscita riesca ad esprimersi a tale livello, anche perché in questo caso lo start è più consistente, comunque si parte da lui. Uraco Ferm è un possibile protagonista ma meglio se ci pensa un altro a fare selezione, da dietro è più incisivo. Uro Jet, compagno di training del favorito, gira bene ed è in forma, stesso discorso per Twitter Gifar che spera in uno svolgimento selettivo. Attenzione a Toll Free Bi che l’ultima volta ha fatto 2.27, la miglior condizione è vicina.


1° CORSA:                                                      4 Zaganaz del Sile+++            
                                                                      10 Zuma Horse
                                                                        3 Zalisse++
                                                                        1 Zippy Jock Lf
                                                                      13 Zenone Bar+
                                                                        2 Zeus Group
                                                                      
2° CORSA:                                                      2 Rally Regal+++
                                                                      11 Nasdaq
                                                                        3 Smart La Sol++
                                                                        4 Sissi Op
                                                                      15 Speecial One Lf+
                                                                        9 Panzer Roc

3° CORSA:                                                      7 Zarina Daniel+++           
                                                                        4 Zambra Op
                                                                        8 Zolid Model++
                                                                        3 Zara Bieffe
                                                                        2 Zanzibar Fi+
                                                                       
4° CORSA:                                                      8 Patatrac Fez+++
                                                                        9 Sesar Starlight
                                                                        2 Tanque Gpd++
                                                                        5 Tuono Cros
                                                                      10 Reda Lod+
                                                                        3 Telly Falu
                                                                     
5° CORSA:                                                      4 Vanto Gifar+++
                                                                        3 Vigone Grif
                                                                        7 Vanvitelli++
                                                                        5 Volton Jet+
                                                                    
6° CORSA:                                                      1 Vivid+++          
                                                                        2 Victory Grim
                                                                        9 Virtuoso Luis++
                                                                      10 Very Nice Gifar
                                                                        5 Vip di Casei+
                                                                        8 Verner Lux


7° CORSA:                                                    10 Ticket to Ride+++
                                                                        3 Uraco Ferm
                                                                        1 Uro Jet++

 

GIOCO.

La prova d’apertura del convegno napoletano è riservata ai tre anni: corsa molto aperta, Zaganaz del Sile e Zuma Horse corrono in rapporto di scuderia, potrebbe essere un’idea valida appoggiarli al gioco dei vincenti. Altra opzione verificabile riguarda il rientrante Zippy Jock Lf ma il figlio di Ideale Luis va osservato attentamente nei preliminari, prima di concedergli fiducia; se non bastasse, Zalisse piazzata per chi ama i cavalli duttili. A seguire, saranno di scena gli anziani di categoria F: vogliamo ancora dare fiducia a Rally Regal, vincente e piazzato, che l’ultima volta ha sciupato la propria chance con una partenza disastrosa. Se non dovesse convincervi l’allievo di De Cristofaro, allora ripiegate su Nasdaq oppure Smart La Sol, o anche Speecial One Lf. Tra femmine di tre anni andiamo con Zarina Daniel che sembra superiore, ma va detto che si tratta di un soggetto particolare, non sempre disponibile ad impegnarsi linearmente ed incline all’errore. Le principali alternative sono Zambra Op e Zara Bieffe. Subito dopo, scenderanno in pista i gentlemen, in sulky ad anziani di categoria E: Patatrac Fez è la nostra idea principale ma la distanza ci mette qualche dubbio, soprattutto se dovesse spendere per sfilare a condurre. Un avversario valido, se non superiore, è Sesar Starlight, autore di un rientro positivo, troppo arrembante la prima parte di gara che ha provocato un finale in debito di ossigeno, che però deve migliorare un po’ per poter puntare al successo. Passiamo al clou del pomeriggio, al via i quattro anni: Vanvitelli è in forma e gradisce la distanza, lotterà per il successo ma non sarà semplice recuperare la penalità a soggetti che ha sempre affrontato alla pari, specialmente Vanto Gifar e Vasari Grif, quest’ultimo vincitore, in passato, in schema analogo. Vivid, in virtù di quanto di buono fatto all’ultima uscita, è il cavallo da battere della sesta corsa; dovrà vedersela con Victory Grim, Virtuoso Luis e pure Very Nice Gifar. Complicato l’handicap di fine giornata: Ticket to Ride su tutti, Uraco Ferm, Uro Jet e Twitter Gifar gli antagonisti più credibile ma un pensierino lo faremmo pure con Toll Free Bi, l’ultima lo indica in netta ripresa. Decidete in base alle quote.                                                                         9 Toll Free Bi
                                                                        2 Twitter Gifar+
                                                                        6 Uruk del Ronco

Venerdì, 22 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

Apre il convegno una prova per Anglo Arabi di 3 anni nella quale spicca il nome di Ambra da Clodia forte di una vittoria in maiden e dalla linea molto solida poi confermata in condizionata dove ha preceduto Diamante Da Clodia che ritrova anche oggi e visto quanto fatto fin qui è il contro favorito. A ruota dei primi Salgemma Da Clodia che ha il vantaggio del discarico e sta crescendo con le corse. Sorpresa Zinzula Sedilesa e Zola Bella che corre con il discarico di 5 kg. per i cavalli a fondo arabo

Ancora Anglo Arabi stavolta anziani sui 2000 metri, qui troviamo un favorito netto che ha il nome di Ribelle Da Clodia, cavallo versatile ed estremamente solido. Il contro è per forza di cose Adone Da Clodia che ha peso impegnativo ma in questi contesti è sempre da marcatore.  A ruota dei primila regolare Calliope Da Clodia e Yoghi Da Clodia fresco di vittoria ma qui sale almeno due categorie.

Condizionata sul miglio dove ci affidiamo a Wake Gold rivista in palla all’ultima uscita in pista dritta e su quello standard qui può fare la differenza, unico dubbio l’allungarsi della distanza. La prima alternativaè il bisbetico Dune Buggy fresco di vittoria e con tanti margini di progresso a patto che abbia risolto tutti i suoi problemi con le gabbie. Il terzo nome è quello di Regina Del Ballo  qui con il discarico viste le ultime può dire la sua. Sorprese Flanagans che fornisce un mezzo rientro allungando la distanza e Via Zano (partente anche a Tagliacozzo) che avrebbe sistemazione stuzzicante ma è rientrato male.

Interessantissima maiden in pista dritta per soli maschi e castroni dove saranno in sette. Su tutti Infrarosso che alle Capannelle pur non vincendoha acquisito una linea solidissima che porta al Giubilo e al Bimbi.Di contro il veloce Hedgehog da attendere in progresso dopo il dispersivo debutto ma deve fare i conti con lo steccato largo che non lo agevola. A ruota dei primi Josepenko che tornando in pista drittapuò solo migliorare lo standard dell’ultima e War Master che accorcia e potrebbe essere subito protagonista. Sorpresa I Wish Your Love anonimo all’esordio.

Si chiude con un handicap sui 1800 metri, per come ha vinto all’ultima un bis sarebbe possibile per  Born To Be King ma 63 forse sono troppi per questo gli anteponiamo Anastasios che, è vero che le cose più belle le fa sul pesante, ma anche sul buono a Napoli riesce sempre a offrire standard solidi. Sympathyforzdevil dopo un rientro da leggere tra le righe (dove è finito in spinta con frazione conclusiva importante) oggi dovrebbe essere giusto. Offsider bene al ritorno sull’erba con 58 vale minimo il marcatore. Sorpresa Lady Medea che allunga il tiro ma occhio perché la forma è in crescita. A Supersantos va concesso il rientro visto che non corre da Gennaio.

Mercoledì, 20 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

IL PARERE DI DRIVERS E ALLENATORI.

1° corsa                Giorgio D’Alessandro Jr:
Zanghi affronta un contesto parecchio impegnativo ma sfruttandone la duttilità e la velocità nei nastri, potremmo riuscire a prendere un valido piazzamento . Zelante Op e Zoli Mede Sm quelli più in vista.
2° corsa                Salvatore Borrino:
Saetero ha corso molto bene a Foggia, cedendo solo nei metri finali dopo una prima parte di gara particolarmente sollecita. Non dovrebbe avere difficoltà ad adattarsi alla mano del gentlemen, spero in un buon risultato.
3° corsa                Salvatore Borrino:
Pedro Alonso Nino ha corso bene a Capannelle ma, nello stesso tempo,mi aspettavo qualcosa in più; oltre un mese di assenza è servito per curarlo allo stomaco, ritengo che possa essere tra i protagonisti.
4° corsa                Salvatore Borrino:
Ubaldo Many è costretto ad affrontare, spesso, categorie impegnative, in cui non può fare il protagonista. Risparmiando il possibile, evitando di entrare negli strappi più duri, un piazzamento può essere plausibile.
5° corsa                Giorgio D’Alessandro Jr:
A Vigor dei Veltri cambieremo ancora una volta la briglia, sta correndo bene ma gli manca la grinta necessaria per ottenere risultati migliori. In lavoro, con il nuovo assetto, è sembrato più concentrato, speriamo di entrare nel marcatore.
6° corsa                Salvatore Borrino:
Zeno Egral trova finalmente un numero favorevole, dopo che per diverso tempo è stato costretto ad agire da posizioni scomode. La corsa è impegnativa, dovrà fare un po’ di partenza e sperare di andare a premio.
7° corsa                Giorgio D’Alessandro Jr:
Silven Grif è in ottima condizione, in questa categoria è un filo al limite, per cui riesce ad ottenere risultati positivi quando gli altri sbagliano qualcosa. La fiducia non manca ma ci vorrà fortuna nello svolgimento.
8° corsa                Salvatore Borrino:
Panther Pride ha raggiunto un livello di condizione notevole, l’ultima volta rendeva quaranta metri ed è riuscito comunque a vincere. Sa fare di tutto, speriamo che ci sia una prima parte di gara movimentata che ne esalti lo spunto.

 
I PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Condizionata per tre anni, a resa di metri: Zelante Op ha vinto in maniera sorprendente ma eclatante, alla prima uscita con il training di Ruocco, tra l’altro ha un’esperienza positiva con partenza da fermo, pertanto merita il pronostico. Le alternative vanno cercate tra i penalizzati, in particolar modo bisogna considerare la chance di Zoli Mede Sm, con qualche difficoltà nell’effettuare i passaggi ma di buona sostanza. Anche Zip A Dee Doo e Zaira Daniel possiedono i numeri per salire sul podio.
2° CORSA:
Prima batteria Trofeo Unigd: non è facile trovare una via di mezzo tra potenziale dei soggetti in pista e capacità d’improvvisazione dei rispettivi interpreti. Partiamo da Talpa Jet e Uischy San, la prima affiatata con Guido Gnoffo, il secondo in condizione ottimale e più propenso ad esprimersi la traino. Si può quindi ipotizzare che Uischy San dia il via libera a Talpa Jet per cercare di batterla nel tratto conclusivo, tattica che creerebbe delle difficoltà a Saetero e Thiago Mtt, costretti a partire da posizioni un po’ penalizzanti. Point Lavec Canf sorpresa di quota.
3° CORSA:
Seconda batteria Trofeo Unigd: altra corsa aperta a diverse soluzioni, proviamo con Pedro Alonso Nino che potrebbe sorprendere molti al via e ritagliarsi subito una posizione utile. Il numero di partenza limita Uistiti Jet che però ha corso alla grande a Capannelle. Ubi Mayor Regal non ha gran coraggio ma si sta esprimendo a discreti livelli, Uliana Amg è brava e duttile, Speedmec ha buoni trascorsi e forma recente appena sufficiente. Un’ andatura sostenuta metterebbe in gioco per un piazzamento pure Uragano Jet.
4° CORSA:
Miglio per soggetti di 5 e 6 anni appartenenti alla categoria E: è evidente come Ultra di Casei abbia una caratura superiore agli avversari ma un’assenza di ottanta giorni e un numero di partenza che nasconde qualche insidia, ci spingono a preferirli Unemotional Grif, rivisto in condizioni eccellenti e molto affiatato con Antonio Di Nardo.Un gradino sotto valutiamo Union Wise As, comunque ottimo e sfortunato l’ultima volta, in errore quando lottava per il successo, e Ultimo San, valido in percorso scoperto la scorsa settimana.
5° CORSA:
Limitata – invito per quattro anni: Vai Mo’ Blessed recentemente ha sbagliato solo la corsa del 19.05, la volta dopo si è subito riscattato con un apprezzabile percorso esterno, vale il ruolo di favorito. Opposizione composta dal veloce  e duttile Verdone Jet, da Vampiro Jet, con linea probante ( Victorper ) e Vento del Sud, migliorato in maniera esponenziale negli ultimi tempi. Questi sono in lizza per il successo mentre Viller e Valiant La Sol, limitati dalle posizioni di partenza, possono sorprendere per un piazzamento marginale.
6° CORSA:
Condizionata per tre anni: Zarbon del Sile è al quinto impegno in quaranta giorni ma, a quanto pare, il fisico glielo permette e la condizione continua a salire. Carattere a parte, l’allievo di Mattia Orlando, affidato a Forino, ha una chance evidente di affermarsi. Due avversari all’altezza, Zecchinodoro Fks e Zorba Grif, ci sono ma il primo non corre da ottanta giorni ed ha brutto numero, il secondo è ancora alle prese con difficoltà meccaniche che talvolta lo condizionano. Possono strappare un piazzamento i duttili Zeus Rivarco Op, Zeria di Casei e Zeno Egral.
7° CORSA:
Miglio per anziani di categoria A – B, clou del pomeriggio: il migliore Puma di Girifalco, tenuto conto che non faticherà troppo a scivolare al comando, non la perde. L’allievo di Pignatelli viene da una doppia affermazione perentoria, anche se su una distanza poco indicativa, in cui si è notata una condizione ritrovata. L’ultima di Umberto Axe non fa testo perché sbaglia all’uscita dei nastri, è significativa invece quella di Ufo Robot Hp in tris, costantemente in terza ruota. Da non escludere altri inserimenti, soprattutto quello del bisbetico Urali Sm e del potente Urogallo Jet.
8° CORSA:
Questa corsa è riservata ai finalisti del Trofeo Unigd: complimenti agli organizzatori che sono riusciti a mettere insieme un lotto di cavalli parecchio equilibrato. La conoscenza delle guide è fondamentale, comunque proviamo ad affidarci alla potenza di Rom Guasimo, visto in ottima condizione. Santiago Bi non sta brillando però è veloce al via e di buon livello; Panther Pride stupisce ogni volta di più e fa della duttilità l’arma migliore. Verrebbe da segnalare anche Titanium Tor ma le ultime non incoraggiano, forse è meglio concedere chance al vecchio Orlan Dechiari.

1° CORSA:                                                      4 Zelante Op+++            
                                                                        5 Zoli Mede Sm
                                                                        6 Zip A Dee Doo++
                                                                        7 Zaira Daniel+
                                                                      
2° CORSA:                                                      6 Talpa Jet+++
                                                                        4 Uischy San
                                                                        9 Saetero++
                                                                        8 Thiago Mtt
                                                                        3 Point Lavec Canf+


3° CORSA:                                                    12 Pedro Alonso Nino+++           
                                                                        8 Uistiti Jet
                                                                      10 Ubi Mayor Regal++
                                                                      11 Uragano Jet
                                                                        9 Uliana Amg+
                                                                        6 Speedmec
                                                                      
4° CORSA:                                                      7 Unemotional Grif+++
                                                                        1 Ultra di Casei
                                                                        3 Union Wise As++
                                                                        6 Ultimo San+
                                                                     
5° CORSA:                                                    11 Vai Mo’ Blessed+++
                                                                      12 Verdone Jet
                                                                        9 Vampiro Jet++
                                                                        6 Vento del Sud
                                                                        7 Viller+
                                                                        8 Valiant La Sol

6° CORSA:                                                      6 Zarbon del Sile+++          
                                                                        8 Zecchinodoro Fks
                                                                        2 Zorba Grif++
                                                                        4 Zeus Rivarco Op
                                                                        5 Zeria di Casei+
                                                                        

7° CORSA:                                                      7 Puma di Girifalco+++
                                                                        8 Umberto Axe
                                                                        6 Ufo Robot Hp++
                                                                        1 Urali Sm+
                                                                        
8° CORSA:                                                      5 Rom Guasimo+++
                                                                        2 Santiago Bi
                                                                        1 Panther  7 Orlan Dechiari+

 

ANALISI DEL GIOCO.

Il convegno napoletano non è affollato ma comunque ricco di motivi d’interesse. Qualitative ed avvincenti risultano le due corse riservate ai tre anni: nella prima torna in pista Zelante Op dopo l’exploit dell’ultima uscita. Il neo allievo di Peppe Ruocco dovrà confermarsi, a suo favore va detto che in passato ha effettuato due corse i nastri, con esiti soddisfacenti e inoltre, a vederlo correre, è parso trasformato. Dovesse invece fallire, i tre penalizzati, capeggiati da Zoli Mede Sm, sono pronti ad approfittarne. La seconda, partenza con l’autostart, dovrebbe avere in Zarbon del Sile un favorito evidente, anche se il rientrante Zecchinodoro Fks potrebbe risultare temibile, soprattutto se convincesse nei preliminari. Belle, alla carta, le due batterie e relativa finale del Trofeo Unigd: quella riservata ai gentlemen – ex universitari dovrebbe vedere Talpa Jet scivolare al comando su Uischy San, pertanto l’idea di appoggiare quest’ultimo al gioco dei piazzati può risultare valida. Nella seconda siamo per Pedro Alonso Nino che unisce condizione soddisfacente e guida affidabile, anche se va detto che il figlio di Daguet Rapide ha dei difetti d’impiego ( da dietro stenta ad effettuare i sorpassi e davanti, visto che potrebbe sfilare dalla seconda fila, si rallenta ), motivo per cui bisogna valutare attentamente entrambe le quote a cui viene proposto. La finale propone un campo piuttosto equilibrato e le eventuali guide faranno la differenza: in ogni caso, Panther Pride piazzato è una giocata azzardata ma, nello stesso tempo, valida, tenuto conto della forma strepitosa e della duttilità dell’allievo di Salvatore Borrino. Passiamo all’unica prova per quattro anni in programma: piace Vai Mo’ Blessed, tornato ad esprimersi a buoni livelli dopo il deludente impegno aversano. E’ possibile optare pure per la piazza di Verdone Jet, oppure per quella di Vampiro Jet, scelte entrambe plausibili. Ci restano da analizzare due corse riservate agli anziani, entrambe attese: la prima dovrebbe risolversi in un match tra Unemotional Grif, forma consolidata e affiatamento super con il suo interprete ( A. Di Nardo ), ed il rientrante Ultra di Casei ( G.P. Maisto ), levatura superiore ma forma da decifrare. Corsa che va letta anche come la sfida tra due primissime lame: la prima rappresenta un’ importante attualità delle redini lunghe italiane, l’altra descrive un passato prestigioso, non ancora tramontato definitivamente. Il clou del pomeriggio, programmato come settima corsa, è un’interessante miglio per anziani di categoria A –B: Puma di Girifalco è messo in modo tale da poter assumere l’iniziativa e rimanerci. Potrebbe esserci quale dubbio sulla forma recente dell’allievo di Pignatelli ma dal successo ottenuto nella Speed Race ( doppia prova sui duecento metri ) abbiamo tratto dei presupposti rassicuranti. Gli avversari non mancano, si può pensare, indifferentemente, a Umberto Axe, Ufo Robot Hp, Urogallo Jet e Urali Sm.                              

Venerdì, 15 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

Apre il pomeriggio una maiden per sole femmine nella quale proviamo favorita Chemda Tek, piaciuta nell’ultima uscita romana e su quella linea è lei quella da battere. Di contro Framily che gioca in casa, è da attendere in netto progresso dopo un debutto in cui non ha detto tutto di sé. A ruota Hantaywee, fin qui discreta ma in categorie inferiori a questa. Tra le sorprese la rientrante Danza Haka e Morosita che dopo il debutto fiorentino potrebbe giovare della pista dritta.

Come la giri la giri tutte le strade portano a Gold Tail che dopo due corse di rientro se ancora c’è oggi deve fare la differenza pur con lo  steccato alto. La prima alternativa è See You In Paris che viste le ultime sembra tornata quella di inizio stagione, il riferimento in HP è standard che, se ripetuto, nel contesto la pone davanti a tanti rivali. A chiudere la terna dei favoriti Little O’Hara che sulla pista ne ha vinte due su due e l’ultima è meglio di quello che sembra. A ruota il compagno Assuero che ha pescato uno steccato perfetto e Invito a Sorpresa che però deve fare i conti con lo steccato largo che gli complica la vita.

Handicap limitato piuttosto “essenziale” che vede 6 cavalli al via. Favorito l’ospite siciliano Special Rush che accetta la trasferta sulle ali di una forma notevole come dimostrano gli ultimi due piazzamenti in condizionata. Change Of Moon è un altro che sul tracciato si trova al meglio e vista l’ultima qui ne batte tanti se non tutti. Tutto o niente Diabolo James che sulla carta non ha forma altisonante, ma con 53 kg se si ritrova ha tutto per fare la differenza. Sorprese i due di scuderia capitanati da Sun Son che ha vinto fermando a vendere e qui alza il tiro, e l’ospite Miss Rocks che sulla pista ha già saputo far bene.

Handicap per soli 3 anni sui 1400 metri, andiamo con Botteghe Oscure che rispetto alle ultime abbassa un filo il tiro e potrebbe venire subito buona (specialmente in caso di terreno pesante). Alternativa Clonee visto particolarmente intonato all’ultima e su quella linea oggi è protagonista annunciato. Bridge Destiny Man in queste categorie ha già vinto e con peso alto, per lui l’unico dubbio è rappresentato dalla distanza (in Aw in Aprile è finito ottavo). Molto ampio il fronte sorprese tra le quali mettiamo Petalosa con peso molto complicato ;Roan Street forse su distanza ideale e un Lope De Chimax con un Vargiu nel motore.

Si chiude con un handicap sulla lunga distanza nel quale spicca netta la chance di Alyore (ancora meglio sul pesante) che rispetto alle ultime scende di categoria e per modo di correre dovrebbe gradire la retta selettiva. Alternativa la stakanovista Elusive Baileys che in questi contesti è sempre da marcatore. A chiudere la rosa dei favoriti Zerinndi però la sua forma ultima qui può non bastare. Le sorprese sono capeggiate da Private Equity rientrato benissimo sulla pista con finale in crescendo; Miracle Needed che sta acquistando continuità di rendimento. Outsider Paddy che, avesse risolto il problema della partenza, qui potrebbe lottare per un buon piazzamento.

Mercoledì, 13 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

I PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Condizionata per femmine di tre anni: Zaira Truppo ha vinto una sola volta in carriera ma il rendimento recente è apprezzabile, tra l’altro parte sollecita, comunque sembra più una probabile piazzata che una vincente. Il vantaggio della prima fila ci induce a considerare Zara Bieffe, in possesso di spunto incisivo ma breve, e Zack Axe, qualitativa ma ancora poco propensa a dare il meglio, davanti a Zefir Gio e Zucchero Model che, in ogni caso, sono competitive. La sorpresa potrebbe arrivare da Zanira, anche se la nostra impressione è che il meglio lo dia in prima fila.
2° CORSA:
Categoria G, prima prova qualificazione Campionato Italiano Gentlemen: il rientrante Solobarar avrebbe una caratura superiore agli avversari odierni ma i tre mesi di assenza inducono ad usare un po’ di cautela. I principali avversari sono Santos Wf, autore di splendida performance a Pontecagnano e Sector, poco trottatore ma potenzialmente valido, però la posizione iniziale di Parnaso Font, in forma eccellente, potrebbe dare al portacolori di Alfredo Sorrentino un bel vantaggio, soprattutto se dovesse riuscire a sistemarsi dietro il favorito.
3° CORSA:
Condizionata per quattro anni, sul doppio chilometro: Victorper ritrova la mano di Antonio Di Nardo che l’ha condotto al successo nelle prime due uscite del nuovo corso, è il cavallo da battere. Vitton sta correndo con profitto e non ha problemi di distanza, Viator Caf è cavallo da tutto o niente, alla prima uscita con il training di Minopoli ha sbagliato subito. Valle Incantata vale più di quanto dica la carta recente, può essere un’idea per le piazze, Valiant La Sol cercherà di sfruttare le sue doti di opportunista, Viola Jet alza un po’ il tiro.
4° CORSA:
Al via anziani di 5 e 6 anni di categoria E, seconda prova del Campionato Italiano Gentlemen: a noi piace Tango Bar, pur con l’incognita della distanza selettiva, che potrebbe esprimersi nel gradito percorso di testa. Per classe non va affatto trascurato Tuono Cros, anche se l’ultima è brutta. Il cavallo in forma è Uro Jet che ha una linea interessante alle spalle di Talia Axe. Tomcruise Treb si è mosso bene alla prima uscita in Campania, The Elegance Lf sta raccogliendo poco ma non stupirebbe vederla protagonista. Poi Uranio Mdm, Umapupa e il decaduto Uruk del Ronco.
5° CORSA:
Categoria F, terza prova del Campionato Italiano Gentlemen: la classe di Spinello Jet può fare la differenza, è vero che ha sempre gradito poco la distanza ma l’ultima è promettente. Unica Grif è stata autrice di inseguimento “ monstre “ a Pontecagnano ed è affiatata con il suo interprete, Sirdar Ferm non ha gradito il “ tira e molla “ l’ultima volta ma è in buona condizione e adatto al doppio km. E’ in possesso di discrete chance Old Winner, soprattutto se senza ferri anteriori, Tonight Lux, Sor Bruno e Point Lavec Canf sono le sorprese di quota.
6° CORSA:
Condizionata per femmine di quattro anni: l’ultima di Velorama Gaps è da non credere, tra l’altro sa partire veloce, se si ripete sarà difficile batterla. Si è messa ad andar forte Violetta Breed ma, contemporaneamente, ha pure preso a sbagliare in avvio, a percorso netto è temibile. Villaz ne ha vinte, meritatamente, due di seguito, meglio non sottovalutarla. Troverà consensi al gioco dei piazzati Very Good Ur, piuttosto duttile, mentre Viola degli Ulivi e Ventimiglia Jet sono quelle in grado di sorprendere.
7° CORSA:
Condizionata per discreti tre anni: corsa apertissima, è complicato pure trovare da chi iniziare. Proviamo con Zelandia, meno centrata del solito l’ultima volta ma in precedenza in apprezzabile evidenza. Zeus Tor non gradisce troppo i passaggi, però sta andando di lusso, a Foggia ha girato costantemente ai lati del battistrada. Ziggurat Grif va forte, ha appena vinto ma il numero potrebbe creargli delle difficoltà. Zucchero Fas alza il tiro, però possiede abbastanza qualità per scalare le categorie. Altri possibili inserimento possono arrivare da Zerotondo Zan, Zimox, Zanarka e Zorro Breed.
8° CORSA:
TQQ: il cavallo da battere è sicuramente Umberto Axe, in periodo considerevole e particolarmente portato per questo tipo di corse, ma non sarà semplice rendere una doppia penalità a soggetti del livello di Rally Regal e Ransom, capaci di correre la distanza in 2.29. Anche al nastro intermedio ci sono delle individualità da non trascurare troppo, a cominciare dagli specialisti Neander Jet, Rorimac Baba e Ti Amo Petit. L’ingresso nel marcatore è alla portata pure della duttile ed opportunista Taiga Jet.

1° CORSA:                                                      1 Zaira Truppo+++            
                                                                        3 Zara Bieffe
                                                                        5 Zack Axe++
                                                                      10 Zefir Giò
                                                                      11 Zucchero Model+
                                                                      12 Zanira
                                                                  
2° CORSA:                                                      5 Solobarar+++
                                                                        6 Parnaso Font
                                                                        9 Sector++
                                                                      10 Santos Wf
                                                                      12 Randal Club+
                                                                        7 Ucla Grif
3° CORSA:                                                      5 Victorper+++           
                                                                        2 Vitton
                                                                        4 Viator Caf++
                                                                        1 Valle Incantata
                                                                      10 Valiant La Sol+
                                                                        6 Viola Jet
                                                                      
4° CORSA:                                                      5 Tango Bar+++
                                                                        6 Tuono Cros
                                                                        7 Uro Jet++
                                                                        1 Tomcruise Treb
                                                                        9 The Elegance Lf+
                                                                        2 Uranio Mdm
                                                                       
5° CORSA:                                                      8 Spinello Jet+++
                                                                      10 Unica Grif
                                                                      12 Sirdar Ferm++
                                                                        1 Old Winner
                                                                        2 Tonight Lux+
                                                                        7 Sor Bruno
                                                                      
6° CORSA:                                                      5 Velorama Gaps+++          
                                                                        8 Violetta Breed
                                                                        2 Villaz++
                                                                        4 Very Good Ur
                                                                        9 Viola degli Ulivi+
                                                                       6 Ventimiglia Jet

7° CORSA:                                                      7 Zelandia+++
                                                                      10 Zeus Tor
                                                                        8 Ziggurat Grif++
                                                                        4 Zucchero Fas
                                                                        1 Zerotondo Zan+
                                                                        3 Zimox

8° CORSA:                                                    14 Umberto Axe+++
                                                                        6 Rally Regal
                                                                        7 Ransom++
                                                                        3 Urceus Mdm
                                                                      10 Neander Jet+
                                                                      11 Rorimac Baba

TTQ

FAVORITI :   
14       Umberto Axe
Favorito della corsa: di recente ha vinto sia in handicap che sul miglio, per lui più metri sono e meglio.
 6       Rally Regal
Specialista di questo tipo di corse, tornato in condizione e dotato di un cuore enorme, candidato al successo.
 7       Ransom
L’ultima volta ha sbagliato quando stava rincorrendo il leader, avrebbe fatto meno di 1.13, può vincere.
 3       Urceus Mdm
Sta raccogliendo meno di quanto meritasse, spesso si è messo in evidenza in contesti impegnativi ed ha vinto, in passato, con i nastri.

POSSIBILI:
10       Neander Jet
Generoso come pochi, sa fare tutto. Il rientro è coinciso con un successo apprezzabile, ma è trascorso un mese e mezzo prima di rivederlo.
11       Rorimac Baba
Ha un po’ stentato all’inizio ma adesso sembra ritornato brillante, cercherà di sfruttare al meglio la velocità nella giravolta.
12       Ti Amo Petit
Ottima al rientro, dotata di passo importante, l’unico dubbio riguarda la posizione iniziale che la costringerà a regalare metri.
 9       Taiga Jet
Ha grosse doti di opportunista ed il suo rendimento migliora con i nastri, da inserire per un piazzamento marginale.

SORPRESE:
13       Nu Blue
Gira sollecito ed ha fondo, tra l’altro la forma non è negativa. Solamente che gli piace esprimersi davanti, senza  fare molti passaggi.
 8       Santiago di Celo
E’ “ velenoso “, sia lui che il suo team, però solitamente usa queste corse per affinare la condizione in vista di percorsi più semplici.
 5       Terry
Qualche piazzamento valido lo ha ottenuto di recente, ma, tenuto conto della guida, potrebbe limitarsi ad un lavoro o anche essere ritirata.

OUTSIDER:
 2       Piervincenzo
I riferimenti recenti non inducono a considerarlo, c’è solo un pizzico di curiosità per il cambio training.
 1       Together Alca
Ricompare da inizio anno ed è probabile che si limiti ad una presa di contatto, anche perché la categoria è piuttosto impegnativa.
 4       Us Open
Fin’ora, da quando è arrivato in Campania, non ha fatto vedere nulla; non si capisce di che tipo di cavallo si tratti.

ANALISI DEL GIOCO.

Il convegno napoletano è inaugurato da una prova per femmine di tre anni: almeno un piazzamento sembra alla portata di Zara Bieffe, una figlia di Pascia’ Lest che ha caratteristiche ben definite, similari al papà, che le impongono di sfruttare al meglio il parziale breve ma incisivo. A seguire, hanno inizio le tre prove, valide come qualificazione al Campionato Italiano Gentlemen, che andiamo ad analizzare: Solobarar rientra in un contesto alla sua portata, con il sostegno di una posizione di lancio che gli consentirà di sfilare al comando, motivi che ne fanno il cavallo da battere, soprattutto se dovesse essere già pronto. Come alternative, troveranno sostenitori Santos Wf, molto bene a Pontecagnano e Sector, difficoltoso ma potenzialmente valido, noi, però, preferiamo Parnaso Font che potrebbe riuscire a sistemarsi in seconda posizione. Luigi Farina sembra avere la miglior carta in Tango Bar, partente in categoria E: i duemilaseicento metri mettono un po’ di apprensione ma quando i cavalli stanno bene non c’è distanza che tenga, almeno questo è il nostro pensiero, nel caso specifico. Nella terza ed ultima prova ci lasciamo appassionare dalla classe del decaduto Spinello Jet, piaciuto parecchio a Pontecagnano: anche in questa situazione c’è da fare i conti con una distanza, il doppio chilometro, un po’ lunga, ma il portacolori di Massimo Finetti è troppo superiore a questi avversari per non prenderlo in seria considerazione. Due le prove, nel corso del pomeriggio, riservate ai quattro anni: Victorper è il nostro riferimento per la prima, dopo due secondi posti l’allievo di Raf Chiaro sembra di fronte ad un’occasione propizia per riprendere confidenza con la vittoria. In quella riservata alle femmine ci rifacciamo all’ultima corsa disputata da Velorama Gaps, se ripetuta vale il successo. Attenzione comunque a Violetta Breed che vale molto più di quanto dicano i risultati recenti. E’ un autentico rompicapo la settima corsa, in pista discreti tre anni: un’idea valida potrebbe rigurdare Zeus Tor, almeno piazzato, ma, visto il campo omogeneo, solo ad una quota appetibile, da pari a salire. Fine giornata caratterizzata dalla disputa di una prova spettacolare, clou del pomeriggio e TQQ, un handicap per anziani, divisi su tre nastri: non c’è dubbio che il favorito debba essere Umberto Axe, già vincitore in situazioni similari, però non ha un compito così semplice come possa sembrare. Questo perché il secondo nastro è composto da specialisti di questo tipo di corse, su tutti Neander Jet, Rorimac Baba e Ti Amo Petit, che non staranno a guardare, ma soprattutto per la presenza, allo start di cavalli come Ransom e Rally Regal che hanno nelle gambe una misura intorno al 2.29. Noi andiamo con l’allievo di De Cristofaro piazzato, senza disdegnare un tentativo pure per il vincente.



Martedì, 12 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

Zefir Gar zittisce gli scettici. C’era molta attesa per l’invito riservato ai tre anni che vedeva all’opera prospetti interessanti che potrebbero recitare un ruolo importante nelle prossime gare di vertice, a cominciare dall’imminente ( 30 giugno ) Città di Napoli. I più attesi  erano Zlatan, sfortunato nel Giovanardi e Zefir Gar, deludente sia nel Nazionale che nell’impegno successivo. Sono stati proprio i due citati a dare spettacolo: l’allievo di Gocciadoro è filtrato dalla seconda fila e si è opposto alla progressione dell’avversario fino ai cento conclusivi, dove il Varenne di Minopoli ha preso la meglio, concludendo con una lunghezza di vantaggio, a media di 1.13.0 sul doppio km. E’ stata una prestazione importante quella di Zefir Gar, appena avrà “ limato “ l’aspetto caratteriale potrà cimentarsi da protagonista anche contro i migliori, schiera di cui fa parte sicuramente anche Zlatan. A parziale scusante della sconfitta, va detto che, probabilmente, il figlio di Napoleon Bar è più cattivo quando agisce da dietro. La delusione degli impegni recenti di Ziosauro Jet, è stata in parte cancellata da una progressione conclusiva, guadagnando metri sulla testa, che lascia ben sperare già in prospettiva Città di Napoli. Al di sotto delle attese Zelante Ek e rimandato Zarenne Fas che ha sbagliato ai seicento finali, quando doveva ancora correre.

Quello napoletano è stato un convegno stancante per gli operatori, avvincente per gli scommettitori che però, tranne qualche eccezione, ci hanno rimesso le penne, vista l’alta percentuale di favoriti che non sono riusciti a tenere fede al ruolo che gli era stato affibbiato. Soprattutto nelle prime corse, hanno fallito, di seguito, Zarina Cr, Vincent Zs, Zaragoza e Ubertino Grif. In apertura è stato un po’ sottovalutato Zarbon del Sile che invece ha meritato appieno l’affermazione. Nella prova successiva, Vincent Zs ha sbagliato all’altezza del km, quando era in posizione favorevole e ne ha approfittato l’outsider Vasco Jet che ha sorpreso con notevole spunto, iniziato dalla coda del gruppetto. Zaragoza,  invece, ha sbandato verso il largo all’ingresso in retta, quando era salda battistrada, lasciando il successo all’elegante saura Zoe dei Veltri che ha preceduto l’omonima e altrettanto saura Zoe Dl. Non è andata bene neanche ad Ubertino Grif al quale però non va imputato nulla, in quanto è partito molto arretrato ed ha inseguito alla grande, salvo dover soccombere, in zona traguardo, a Smoke di Piaggia, di un niente. La Supertris ha visto il successo meritatissimo di Ufo Robot Hp che ha fatto il giro dell’ippodromo, fin dalla partenza e nonostante tutto, è emerso ancora chiaramente in arrivo. Nell’ultima corsa del convegno si è imposto l’ancora inespresso, ma con ampi margini di progresso, Vivid, assecondato da Mario Minopoli.


1° corsa:
Zanzibar Dany respinge al via Zarbon del Sile ( 1.14.4 ), quest’ultimo si accoda secondo, per poi tornare al largo all’altezza del km e risolvere chiaramente a suo favore, anche se il solito allargamento conclusivo genera un po’ di apprensione nei suoi sostenitori. Zanzibar Dany cala repentinamente, mentre Zarina Cr, partita piano, progredisce in modo proficuo in fondo. Vicina anche Zambra Op.
- Gioco:
Sono arrivati soldi da tutta la penisola su Zarina Cr vincente, a 1,95, iniziando il convegno nel peggiore dei modi. Zarbon del Sile ha trovato i suoi sostenitori, soprattutto locali, che gli hanno dato fiducia e sono stati ripagati, proposto dal betting alzato fino a 3,65.

2° corsa:
Vincent Sm sfila sull’omonimo Vincent Zs e imprime ritmo sostenuto, normale il 45.1 per i seicento iniziali ma considerevole il 27.7 per il quarto seguente. Il leader va di gas fino all’imbocco della piegata conclusiva e poi si spegne completamente, mentre l’avversario che seguiva ad una decina di lunghezze, nel tentativo di avvicinarsi, sbaglia ai seicento finali. Ne usufruisce l’outsider Vasco Jet ( 1.14.1 ) che ha nettamente ragione di Vai Mo’ Blessed, quest’ultimo al largo sul percorso.
- Gioco:
Tragedia in atto per i poveri scommettitori, affossati da Vincent Zs, proposto intorno all’ 1,80. Si è salvato solo chi ha avuto l’intuizione di seguire Vai Mo’ Blessed piazzato a 2,65.

3° corsa:
L’attesissima Zaragoza impiega un po’ a trovare l’azione giusta, al passaggio davanti alle tribune sfila a condurre e controlla adeguatamente fino all’imbocco della retta d’arrivo dove si rallenta improvvisamente e sbanda verso l’esterno, perdendo ogni possibilità di vittoria. Al suo interno ne approfitta Zoe dei Veltri ( 1.13.8 ) che tiene a bada il tentativo di Zoe Dl. Zaragoza chiude terza ad una lunghezza dalla vincitrice, inconsistenti le altre.
- Giorgio D’Alessandro Jr ( 1° )
Zoe dei Veltri è in continua lievitazione, sempre disponibile, adesso si è pure sveltita parecchio al via. L’unico difetto è che ad un certo punto si impigrisce e bisogna prenderla con energia per portarla avanti. Aveva pagato molto il viaggio verso Milano ed ha impiegato un po’ a riprendersi; purtroppo non gradisce gli spostamenti, per adesso è opportuno accontentarsi del programma locale.
- Gioco:
Zaragoza mette il cappio alla gola a chi aveva cercato un rientro dopo le debacle dei favoriti delle corse precedenti. All – in a 1,40 o su di li e ricorso al primo bancomat disponibile per continuare a sperare.

4° corsa:
Sonny Club prima respinge e poi da strada a Talent Bi ma la spesa è notevole 42.2. Nel tratto seguente il leader cala e Sonny Club è costretto a spostare al largo per anticipare l’avanzata di Ubertino Grif che era partito nettamente arretrato, a circa trenta metri dai primi. I due lottano accanitamente ma poi si inserisce Smoke di Piaggia ( 1.11.9 ) che carpisce un lievissimo vantaggio all’encomiabile Ubertino Grif e un’incollatura al pur meritevole Sonny Club.
- Salvatore Soria ( 1° ):
Siamo stati sfortunati nell’eliminatoria della Coppa Partenope, distanziati totalmente dopo aver chiuso al secondo posto; le due corse successive sono state fatte con un occhio rivolto a questa corsa e per una volta ci è andata bene, raccogliendo una gran bella soddisfazione.
- Gioco:
Gli scommettitori non si danno per vinti, i cavalli giusti per rifarsi ci sono, Ubertino Grif ha quota invitante ( 2,50 ), Sonny Club ( 4,60 ) e Talent Bi ( 3,40 ) ma il banco non lascia nemmeno le briciole. Dovrebbe premiare Salvatore Soria e Smoke di Piaggia con una bottiglia di champagne.

5° corsa:
Up Right Bi va davanti e si scatena ( 41.4 - 56.3 – 1.10.7 ), seguito da Ulaz, mentre Sonia è costretta ad un dispendiosissimo percorso esterno. La femmina di Legati rifiata per trecento metri dietro il leader e poi si ripropone in retta d’arrivo, emergendo con incredibile disinvoltura, a media di 1.11.5. Ottimo anche Storm Gar che pure aveva girato al largo, battuto però, per la piazza d’onore dal sempre generoso Rombo di Cannone.
- Alessandro Gocciadoro ( 1° ):
Ho detto a Renè di correre con fiducia perché rispetto alla pur eccellente prestazione romana sarebbe venuta avanti, avendo risolto un problema ad un arto posteriore. Certo che ha fatto un autentico numero.
- Gioco:
Fin che c’è vita c’è speranza, manco a pensarlo. Up Right Bi “  violentato “ a 2,50, Trillo Park a 5,00 e 1,80. Si salvano gli affezionati di Gocciadoro con Sonia, seguita a 5,00 e 1,70.

6° corsa:
- Gioco:
Diversi gli schieramenti in azione: hanno preso, più o meno, lo stesso gioco Vanatta ( 4,10 e 1,80 ) e Viscarda Jet ( 4,10 e 1,60 ). Non mancano mai i sostenitori del Goccia, Vivienne Effe seguita a 10,00 e 2,90. Spiccioli sulle altre.

7° corsa:
Zlatan parte sollecito dalla seconda fila, si presenta su Zelante Ek ed ottiene il via libera, senza spesa, primo quarto in 30.0. Zefir Gar risale per gradi, da una punta sulla penultima piegata per approfittare del calo di Zelante Ek e sistemarsi secondo; in retta d’arrivo l’allievo di Minopoli sottomette chiaramente l’avversario, a media di 1.13.0, mentre Ziosauro Jet  si fa notare con buona progressione conclusiva.
- Mario Minopoli Jr ( 1° ):
Si continua a lavorare in prospettiva per rendere Zefir Gar più tranquillo e guidabile, riguardo al potenziale non ho mai avuto alcun dubbio. Oggi abbiamo fatto dei passi in avanti sotto tutti gli aspetti.
- Gioco:
Denaro a iosa, per quello che sono i tempi moderni, viene messo su Zlatan ( 2,10 e 1,35 ). Non mancano affatto, però, i sostenitori di Zefir Gar ( 4,60 e 1,65 ).

8^ corsa:
Prestazione mostruosa di Ufo Robot Hp che, per tutto il percorso, non fa mai meno della terza ruota, per larghi tratti anche in quarta ed emerge chiaramente in retta d’arrivo, a media di 1.12.6. Teodoro segue tutta strada il vincitore ma non riesce mai ad insidiarlo, comunque conquista un’apprezzabile piazza d’onore. The Best of Glory parte sollecito ma trova l’opposizione di Pick And Go, si adegua al largo e poi torna all’epilogo, occupando il terzo gradino del podio. Persiade Lans va a macinare il leader Pick And Go, avendone ragione solo in prossimità del palo per la quarta moneta.
- Edoardo Baldi( 1° )
E’la mia prima affermazione sulla pista partenopea, ottenuta con un cavallo che va veramente forte, bisognoso di mettersi sulle gambe ma dotato di progressione corposa, capace di costruire al largo in modo impressionante.
- Gioco:
Pick And Go a 4,65 ne prende tanti, un po‘ di meno, ma comunque in maniera consistente,  è appoggiato Teodoro ( 5,20 e 1,90 ). Ci pensano i pochi seguaci di Ufo Robot Hp  ( 14,50 ) a mettere i conti in parità.

9° corsa:
- Gioco:
Notevole il movimento di gioco intorno a Vitruvio ( 2,10 ) ma il banco se la cava bene, avendo come contraltare la cifra consistente messa su Vivid Wise As ( 3,00 e 1,50 ), oltre alla sommetta distribuita sugli altri partecipanti.

10° corsa:
Vivid risale per gradi, agisce dalla terza pariglia ed aspetta la retta d’arrivo per risolvere nettamente la contesa, a media di 1.15.3 sul doppio chilometro. Stesso tattica adotta anche Vernassino Jet che è buon secondo, precedendo il regolare Violino, protagonista fin dalle battute iniziali, per alcuni tratti anche scoperto.
- Gioo:
Il banco paga Vivid a 3,30 vincente ma ne esce comunque bene, visto che diversi soggetti sono stati appoggiati in maniera consistente, soprattutto Valido Bargal ( 2,65 ) e Vasco Mede Sm ( 4,10 ).

Domenica, 10 Giugno 2018 Scritto da in Pronostici e Commenti

PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA: 
Condizionata per tre anni: Zarina Cr, Zanzibar Dany e Zarbon del Sile si contendono il successo. La femmina di Ehlert è parsa trasformata nella nuova versione, la prima vittoria in carriera è stata ottenuta correndo contro schema. ZanzibarDany deve sempre fare i conti con un carattere particolare ma è quello che ha frequentato i contesti migliori. Considerevole è anche il ruolino di marcia recente di Zarbon del Sile che non ha timore di costruire al largo, correndo intorno all’1.59. Vanno verificati i progressi di Zambra Op e Zimox, Zizan può essere competitiva se nella miglior versione.
2° CORSA:
Limitata – invito per quattro anni: Vincent Zs è salito di livello, di corsa in corsa, e l’ultima volta ha fatto un “ ciocco “. L’ allievo di Finetti ha una meccanica particolare, ai limiti dell’ambio, ma potenzialmente vale molto. Vincent Sm, tornato agli ordini di Minopoli, è più croce che delizia del suo team, quando la imbrocca sa essere irresistibile. Vai Mo’ Blessed è un altro da tenere in considerazione, l’ultima è brutta ma in precedenza aveva fatto vedere di essere all’altezza della situazione. Sorprese Valerio Font che è stato danneggiato giovedì e Verdone Jet.
3° CORSA:
Invito di preparazione al Città di Napoli Filly: il curriculum di Zaragiza parla chiaro, quando non ha sbagliato ha vinto, cavalla da battere. L’opposizione è composta da Zebrina Font che però ha preso a sbagliare in avvio, Zanzara Fas, autrice di ottimo inseguimento l’ultima volta, e Zoe dei Veltri, un po’ sotto tono di recente, anche se si è misurata contro i maschi. Un gradino sotto le comunque valide Zoe Dl e Zarina Daniel.
4° CORSA:
Invito per anziani con in sulky i gentlemen – proprietari: Ubertino Grif parla un’altra lingua però si tratta di un cavallo complicato, non sempre disponibile nella meccanica, per cui anche gli altri hanno il diritto di sognare. Sonny Club mette in campo scatto iniziale e duttilità, armi importanti in una situazione del genere. Uccio d’Alvio viene da una serie di prestazioni strepitose, l’ultima battendo chiaramente Rombo di Cannone. Smoke di Piaggia, Talent Bi, Ultra Light e Utavian del Ronco non partono di certo battuti.
5° CORSA:
Miglio per anziani di categoria A – B: corsa che si preannuncia avvincente, ipotizziamo che Up Right Bi e Sonia possano contenere quelli all’esterno, sistemarsi nelle prime due posizioni e contendersi il successo, ma si tratta solo di un’idea. Trillo Park, anche abbastanza svelto in avvio e Rombo di Cannone hanno potenzialità e caratteristiche per intervenire nella seconda parte di percorso e lottare la corsa. Storm Gar sale di categoria ma sta volando, Urali Sm dev’essere nella giornata giusta ma non va sottovalutato.
 7° CORSA:
Invito di preparazione al Città di Napoli “ Open “: corsa che si presta a diverse interpretazioni, partiamo da Zlatan, rimasto irrimediabilmente chiuso nel Giovanardi, che sembra quello più rodato. Nella stessa prova Zelante Ek, molto attivo a due anni, ha sbagliato allo stacco, e Zio Tom Jet ha tamponato ai seicento finali; sembrano entrambi pronti per ottenere un risultato positivo. I due di Minopoli, Zarenne Fas e Zefir Gar devono cancellare le ombre degli ultimi impegni, comunque entrambi possiedono il potenziale per lottare la corsa. Fuori forma, al momento, Zioauro Jet, gli preferiamo i regolari Zar Dangal e Zibibbo Mdm.
8° CORSA:
Siamo alla Supertris, un autentico rompicapo: azzardiamo un’ipotesi non impossibile, che vada davanti Tiberix e sfili Pick And Go, quest’ultimo, in tal caso sarebbe un serio pretendente al successo. L’ospite Persiade Lans è un’autentica specialista di questo tipo di corse, Upper Dany ha girato di fuori a Rombo di Cannone ed era ferrata, Teodoro è un missile quando la meccanica lo sorregge. Vanno seguiti con particolare attenzione anche The Best of Glory, molto bene di recente, e Positano d’Ete che sembra tornato a livelli considerevoli. Possono inserirsi anche Ufo Robot Hp, Tiberix, Truman Luis e Raul Breed.
10 ° CORSA:
Si conclude con una condizionata per quattro anni: Vivid è sembrato più affidabile nell’impiego all’ultima uscita, improntando la propria chance su un solo parziale, può risolvere. Valido Bargal attraversa un momento di forma notevole, Vasco Mede non può fare il protagonista sulla distanza ma usato con cautela ha le capacità per essere protagonista. Intriga Vernassino Jet con in sulky il sempre “ velenoso “ Peppe Ruocco, valgono un piazzamento marginale Violino e Vichingo Clemar.
 
1° CORSA:                                                      3 Zarina Cr+++            
                                                                        5 Zanzibar Dany
                                                                        6 Zarbon del Sile++
                                                                        9 Zambra Op
                                                                        2 Zizan+
                                                                  
2° CORSA:                                                      1 Vincent Zs+++
                                                                        3 Vincent Sm
                                                                        4 Vai Mo’ Blessed++
                                                                        2 Valerio Font+
 
 
3° CORSA:                                                      6 Zaragoza+++           
                                                                        3 Zebrina Font
                                                                        7 Zanzara Fas++
                                                                        5 Zoe dei Veltri+
                                                                      
4° CORSA:                                                      9 Ubertino Grif+++
                                                                        3 Sonny Club
                                                                        8 Uccio d’Alvio++
                                                                        5 Smoke di Piaggia
                                                                        6 Talent Bi+
                                                                        7 Ultra Light
                                                                       
5° CORSA:                                                      3 Up Right Bi+++
                                                                        4 Sonia
                                                                        1 Trillo Park++
                                                                      10 Rombo di Cannone
                                                                        7 Storm Gar+
                                                                        8 Urali Sm
                                                                       
7° CORSA:                                                    10 Zlatan+++          
                                                                        5 Zelante Ek
                                                                        9 Zarenne Fas++
                                                                        8 Zefir Gar
                                                                        4 Zio Tom Jet+
                                                                        6 Zar Dangal
 
 
 
8° CORSA:                                                      6 Pick And Go+++
                                                                      15 Persiade Lans
                                                                      16 Upper Dany++
                                                                      19 Teodoro 
                                                                      13 The Best of Glory+
                                                                      17 Positano d’Ete
 
10° CORSA:                                                  10 Vivid+++
                                                                        2 Valido Bargal
                                                                        5 Vasco Mede Sm++
                                                                        9 Vernassino Jet
                                                                        4 Violino+
                                                                        3 Vichingo Clemar
 
                                            
                                                          
                                                                   
                                                               
                                                     
                                                                  
                                                               
                                                              
                                                   
                                                                
                                                        
          
                                                                  
                                                            
                                                             
                                                                
                                                                  
                                                                    
                                                                   
                                                                
                                                                
                                                                
                                                               
                                
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pagina 6 di 145