Lunedì, 22 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Il clou del pomeriggio napoletano ha visto emergere chiaramente Ufo Fks, un castrone da Goetmals Wood, appartenente alla scuderia Alfa, che il team Minopoli sta plasmando nel modo migliore. Il giovane Ferdinando Minopoli lo ha guidato con la consapevolezza di avere tra le mani un soggetto capace di lottare per il successo: << Si, Ufo sta crescendo in maniera esponenziale ed era opportuno interpretarlo con fiducia e sfruttare la sua agilità nella partenza da fermo; una volta in schiena a Uozzi ho pensato soprattutto ad avere la destra libera, sono arrivato facendogli appena sentire la frusta sulle ruote >>. La favoritissima Une Etoile Gar ha completato l’en plein di allenamento ma i suoi numerosi sostenitori sono rimasti un po’delusi. A giustificazione della prestazione non proprio entusiasmante della figlia di Varenne, c’è un episodio verificatosi a circa ottocento metri dal traguardo, mentre il suo driver eseguiva una “ mezza ruota “ in attesa del momento opportuno per piazzare lo spunto, in cui Unfaithful Model che la seguiva urtava la ruota sinistra che veniva danneggiata. Da sottolineare anche il terzo posto del penalizzato  Un Vero Hbd che è tornato ad esprimersi sul suo standard abituale, dopo qualche prova poco convincente. Il vincitore si è espresso a media di 1.14.6 sul doppio chilometro.
Che spettacolo Valeriana Jet! Bravo Pasquale Palumbo a plasmarla in questo primo anno di carriera, superando almeno due momenti critici, uno proprio agli esordi quando in corsa rendeva pochissimo ed un altro recente, in cui erano sopraggiunte difficoltà caratteriali. Già negli ultime due prove sostenute aveva dato chiari segnali di ripresa, oggi, affidata a Peppe Maisto, è partita con cautela ed è risalita al largo, debellando la leader Verita’ Bybo ed involandosi al traguardo a media di 1.14.1, con ottocento conclusivi in 57.8. Per quanto concerne la genealogia di Valeriana, la paternità di Naglo è senz’altro encomiabile ma intriga parecchio la linea femminile: risalendo alla quarta generazione di Mesena Jet, troviamo Altaseta Sp ( Top Hanover ) che ha generato Lemy del Lupo, mamma di Ubresson Luis, Ascot Luis e Volperossa Luis, quest’ultima, a sua volta, mamma dello stallone del momento Ideale Luis.
Buona qualità anche nella carta di Vigata Grif ( Varenne e Daffy Boss ) che ha dominato la prova d’apertura, a media di 1.16.8, conseguendo il terzo successo in quattro uscite, affidata alle mani “ gentili “ di Vincenzo Luongo. Tra i quattro anni, al di sotto delle attese il favorito Unico Luis che non ha confermato la prova devastante effettuata in precedenza, è emerso di spunto Urso Ern, a media considerevole di 1.14.3, pennellato da Mariano Alberico per il training di Nicola Merola. Ancora una “ Jet  “ in evidenza tra i tre anni, la maiden è stata riportata da Veronica Jet ( Gruccione Jet e Dovizia Jet ), in sulky Vincenzo D’Alessandro Jr, accreditata di un riferimento cronometrico di 1.17.5. Grosse sorprese al traguardo nelle prove per anziani: la F è stata vinta di spunto da Romeo da Pisa ( 1.15.9 ) con il giovane Giuseppe Immobile, l’handicap di fine convegno da Razelle Grif ( 1.16.1 sul doppio km ), interpretata da Giovanni Ianniello, giustamente esultante sul traguardo, per il triplo da allenatore di Pasquale Palumbo.

Lunedì, 22 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Il triplete di Antonio Improda. Saranno lontani e nostalgici i tempi dell’ “ aereoporto “ ma l’ingegnoso professionista aversano trova sempre il modo di mettersi in evidenza, in questa circostanza lo ha fatto nella triplice veste di allenatore, proprietario e allevatore del figlio di Ideale Luis e Iman Bi, per il quale ha scelto il nome di un suo famoso conterraneo, l’ architetto e pittore Luigi Vanvitelli. Ha ripagato la scelta di mettere in sulky il giovane Enrico Antonio Maisto che ha avuto il merito di rispettare le caratteristiche del proprio allievo, entrando in scena ai quattrocento finali e facendo un sol boccone degli avversari, imponendosi addirittura senza essere richiesto, a media di 1.14.6 sul doppio chilometro. << A dir la verità, ad un certo punto  avrei dovuto prendere la schiena di Vortice Op, invece ho preferito attendere ancora perchè l’ultima volta, anticipandone la manovra, mi si era attaccato su di una guida, eludendomi la possibilità di richiederlo a fondo. Devo ringraziare pubblicamente Antonio Improda che mi ha dato la possibilità di guidare un soggetto così interessante >> queste le dichiarazioni gioiose di Enrico Antonio Maisto nel dopo corsa. Un’ultima considerazione sul vincitore va obbligatoriamente fatta riguardo alla paternità di Ideale Luis che, sempre più, sta rivelandosi un riproduttore di primissimo livello. Passiamo ai battuti: molto bene ha fatto Vanto Gifar che ha costruito al largo del battistrada, soccombendo solo nelle battute finali, dopo aver respinto l’attacco del favorito Vortice Op. Quest’ultimo è parso meno incisivo di altre volte, evidenziando qualche difficoltà caratteriale che solo l’esperienza può cancellare. Deludente l’atteso Vagabondo che ha agito da leader, apparendo battuto già a traguardo lontano.
Il sottoclou è stato conseguito alla grande da Siento che ha spaziato, da un capo all’altro, a media rilevante di 1.13.3, nelle mani del proprietario Luigi Farina Jr. Bella impressione ha destato nella prova d’apertura la qualitativa Villepelee ( Love You e Funny di Jesolo ) che ha rimediato ad una rottura marcata dopo cinquecento metri di gara, tornando sulle avversarie nel tratto conclusivo e dominandole chiaramente, a media di 1.15.7, nettamente migliorabile. Ritorno alla vittoria per Gennaro Riccio ed il suo Uligan Dvs in percorso di testa, completato a media di 1.15.3. Un ritrovato Record Regal ( 1.13.3 ) ha imposto la sua prestanza atletica nella categoria F che ha visto la debacle del favoritissimo Rivarco. Molto ben centellinata da Ferdinando Minopoli, The Elegance Lf ( 1.14.4 sui duemila metri ) ha fatto sua la prova per anziani di categoria E. A fine convegno, Uraniuss ha recuperato la penalità già all’uscita dei nastri, complice l’agganciamento dei due favoriti Uma del Ronco e Universo Jet, ed ha spaziato a piacimento, a media di 1.16.0 sul doppio chilometro, pur con qualche difficoltà sulle curve.

Venerdì, 19 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

IL PARERE DI DRIVERS E ALLENATORI.

1° corsa               Ferdinando Minopoli:
Vivien del Ronco corre per fare esperienza, un piazzamento è alla portata di Vanitosa Fas che è piuttosto regolare, mentre Valentina Grif, in errore all’ingresso in retta l’ultima volta, può puntare al bersaglio grosso.
2° corsa               Raffaele D’Alessandro:
Urlamar non sta correndo male ma per caratteristiche ha bisogno di schema particolare per rendere al massimo. Nella circostanza, sfruttando le vie più brevi, ha come obiettivo un piazzamento.
3° corsa               Ferdinando Minopoli:
Vanni Op ha corso in chiaro progresso all’ultima, pur non essendo ancora affidabile, credo possa giocarsi una discreta chance. Victor Dany Grif ha sbagliato anche per colpa mia l’ultima volta, se fa percorso netto può vincere.
4° corsa               Ferdinando Minopoli:
Ventimiglia Jet ad Aversa è stata messa fuori gioco da altro concorrente, in precedenza stava correndo con profitto. L’impegno mi sembra abbastanza impegnativo, nonostante tutto un piazzamento spero di prenderlo.
5° corsa               Ferdinando Minopoli:
Passione Car la guido da catch per Massimo Di Muro, si tratta di una cavalla semplice e veloce. L’idea è quella di seguire Terracotona Jet al via e andare per varchi, augurandomi che poi riesca ad essere incisiva.
6° corsa               Ferdinando Minopoli:
Une Etoile Gar attraversa un momento di forma strepitosa, sembra una chiara favorita. Io mi accontenterei di seguirla al traguardo con Ufo Fks e non nascondo, vista l’adattabilità allo schema di fare l’en plein di scuderia.
7° corsa               Ferdinando Minopoli:
Positano d’Ete sta bene e malgrado la severa penalità, può recitare un ruolo da protagonista in caso di svolgimento favorevole. Anche Tahiti Bi accampa buone possibilità di inserimento, nel caso trovi il giusto feeling con il gentlemen.

I PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Condizionata per femmine di tre anni: Voilaletiz è sembrata in netta ripresa all’ultima, almeno dal punto di vista cronometrico ha fatto proprio bene, da questa posizione è da battere. La principale alternativa è la mal posizionata Valentina Grif che all’esordio con il training di Minopoli ha sbagliato mentre si apprestava a vincere. Vigata Grif ha perso l’imbattibilità all’ultima, vittima di un errore nelle fasi iniziali, Vanitosa Fas e Venerina Jet possono contare su un’appurata regolarità.
2° CORSA:
Limitata – invito per quattro anni: Unico Luis, alla prima uscita con Tufano,  è andato più veloce di un Frecciarossa, non dovrebbe avere grosse difficoltà a ripetersi. Umapupa, forse più portata per distanze lunghe, dovrebbe essere una possibile piazzata, così come Urso Ern che è rimasto murato all’ultima, e Umbriluss, in costante progresso e ben posizionato. Entriamo nel campo delle sorprese con i due di D’Alessandro, Ultimo San e Usman Bi, che al rientro non hanno brillato, con l’aggiunta della duttile Urlamar.
3° CORSA:
Al i via i soggetti di tre anni “ maiden”: sia Vanni Op che Victor Iz hanno concretizzato apprezzabili progressi all’ultima uscita, il numero in prima fila ci spinge a dare una lieve preferenza al primo. In ogni caso, è una corsa aperta a diverse soluzioni che potrebbero riguardare anche Veronica Jet, fallosa all’ultima e positiva in precedenza e Victor Dl, regolare e nulla più. Vai John Pizz, bello in sgambatura e falloso senza ferri  all’esordio sulla pista, e Victor Dany Grif che a sprazzi ha fatto vedere di avere discreto potenziale, sono sorprese possibili. Qualche chance va accordata anche ai debuttanti Very Hot Lf e Valmont Gio.
4° CORSA:
Limitata – invito per femmine di tre anni: si distinguono, in particolar modo, Valeriana Jet, Very di Celo e Verita’ Bybo, in ordine di preferenza. La prima ha dovuto sorbirsi un percorso oneroso all’ultima, cosa che dovrà fare anche in questa circostanza. Very di Celo e Verita’ Bybo si sono espresse a buoni livelli pur con qualcosa da migliorare nella meccanica. Da non trascurare le possibilità di Volavia di No, un po’ al di sotto delle attese il 07.05,Ventimiglia Jet, danneggiata ad Aversa, e Virus Cas, apprezzabile in un centrale aversano.
5° CORSA:
Al via gli anziani di categoria F: Turaco Jet ha vinto e convinto alla prima con nuovo training, il problema potrebbe essere il numero di partenza ma per il resto ha tutto per emergere. La recente performance negativa di Tina Gio’ Winner non fa testo perché ebbe uno svolgimento poco consono alle sue caratteristiche, in prima fila dovrebbe correre meglio. Surprise Ek ha buon potenziale ma anche diversi acciacchi, Sol En tu Frente è giornaliero ma non difetta di mezzi, Perry Wise torna in contesto accessibile, Silver Staf può intervenire in fondo.
6° CORSA:
Condizionata a resa di metri per quattro anni, clou del pomeriggio: escludiamo i penalizzati che sembrano di fronte a compito ostico, davanti Une Etoile Gar, competitiva anche contro Unique du Kras, è una favorita evidente. La principale alternativa è il compagno di allenamento Ufo Fks che di recente ha marcato vistosi progressi, sia dal punto di vista della velocità che caratteriali. Unfaithful Model è tornata bene dopo errore a Roma, l’ospite Uozzi ha le sue qualità da mettere in campo, Urceus Mdm ha già vinto in schema similare, Ursula Grif la sorpresa di quota.
7° CORSA:
Si conclude il pomeriggio con un handicap per anziani, in sulky i gentlemen: incertissima, Tahiti Bi ha corso in prospettiva l’ultima, la proviamo favorita. Intriga parecchio Nicolas Bieffe, particolarmente portato per questo tipo di corse, così come Six di Costa che parte da posizione vantaggiosa. E’ parso in grande ordine Tapiro Jet, stesso discorso per la velocissima Preziosa Caf, fenomeno nella giravolta. Salvatore Ameesta e Rondinaia Lung non vanno sottovalutati, così come l’estremo penalizzato Positano d’Ete che non stupirebbe veder emergere.

1° CORSA:                                                   4 Voilaletiz+++           
                                                                     8 Valentina Grif
                                                                     7 Vigata Grif++
                                                                     3 Vanitosa Fas
                                                                     9 Venerina Jet+

2° CORSA:                                                   2 Unico Luis+++          
                                                                     9 Umapupa
                                                                     3 Umbriluss++
                                                                     4 Ultimo San
                                                                     8 Usman Bi+
                                                                     7 Uliss’E’
                                                                    

3° CORSA:                                                   5 Vanni Op+++
                                                                   13 Victor Iz
                                                                     7 Veronica Jet++
                                                                   11 Victor Dl
                                                                     8 Victor Dany Grif+
                                                                     3 Vai John Pizz

4° CORSA:                                                  8 Valeriana Jet+++
                                                                    6 Very di Celo
                                                                    7 Verità Bybo+
                                                                    3 Volavia di No
                                                                  10 Ventimiglia Jet+
                                                                    5 Virus Cas

5° CORSA:                                                  8 Turaco Jet+++
                                                                    3 Tina Giò Winner
                                                                    2 Surprise Ek++
                                                                    5 Sol En tu Frente
                                                                    6 Perry Wise+
                                                                    7 Silver Staf
                                                                  
6° CORSA:                                                  7 Une Etoile Gar++ +             
                                                                    4 Ufo Fks
                                                                    6 Unfaithful Model++
                                                                    3 Uozzi
                                                                    2 Urceus Mdm+
                                                                   
                                                                
7° CORSA:                                                14 Tahiti Bi+++
                                                                  12 Nicolas Bieffe
                                                                  10 Six di Costa++
                                                                    8 Tapiro Jet
                                                                  13 Preziosa Caf+
                                                                    7 Salvatore Amaesta                         
                                                           
                                                              
ANALISI DEL GIOCO.

Potrebbe rivelarsi il pomeriggio dei “ giallini “ quello in programma domenica all’ippodromo di Agnano, ce ne sono almeno tre che hanno un’enorme probabilità di riuscita: nel clou torna in pista la qualitativa Une Etoile Gar che nel convegno del Regione Campania si è permessa il lusso di avvicinare un soggetto di livello assoluto come Unique du Kras. I nastri non sembrano un problema, così come la distanza, pertanto l’allieva di Minopoli è un caposaldo della giornata. Stesso discorso si può fare per Unico Luis nella quattro anni: il sauro della My Horse ha fatto un numero alla prima uscita con Tufano, al largo scoperto e netto alla meta a media rilevante, non c’è motivo perché non debba ripetersi. Qualche piccolo dubbio in più potrebbe riguardare la chance di Turaco Jet che scenderà in pista in categoria F, legato soprattutto al numero di partenza e alla distanza, ma il neo allievo dei fratelli D’Alessandro è andato così bene di recente che può permettersi anche di rendere un po’ di metri al via e avanzare sul passo. In questa circostanza si potrebbe optare anche per la piazza di Tina Gio Winner la cui ultima non consideriamo alla lettera perché frutto di svolgimento avverso. Nella prova d’apertura ha buone possibilità di affermazione Voilaletiz, però in questo caso la quota deve salire parecchio perché capita spesso che una rondine non faccia primavera, anche se da queste parti la stagione dei fiori è ormai inoltrata. Eppoi non mancano le avversarie, soprattutto Valentina Grif che alla prima per il training di Minopoli ha sbagliato quando dava l’impressione di prevalere. Più incerte le altre due prove per tre anni: la maiden è quasi impronosticabile, l’idea giusta potrebbe riguardare Vanni Op oppure Victor Iz. Tra le femmine se la giocano soprattutto Valeriana Jet, Very di Celo e Verita’ Bybo, le quote dovrebbero orientare le nostre scelte. Autentico rompicapo l’handicap di fine convegno, soprattutto perché in sulky ci sono i gentlemen, alcuni dei quali dovranno improvvisare. Come ce ne usciamo? Nicolas Bieffe piazzato e pochi spiccioli vincenti.
                                                               
















Giovedì, 18 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Si apre il pomeriggio con una reclamare per i giovanissimi dove monopolizzano il pronostico i tre Chimax, stando alle voci di scuderia tra i tre quello che in lavoro ha fatto vedere di andare meglio è Buontempone ma anche Scoiattolina è annunciata pronta per l’esordio. Tra gli altri dopo il debutto non esaltante è da attendere in progresso Vindani vista anche la forma del team. Sorpresa Dolce Brigitte che ha il vantaggio di conoscere la pista.

Handicap per i quattro anni sul chilometro dove diamo l’ultima chance a Gavid, vero che l’ultima in tris a Roma è decisamente sottotono ma sulla pista migliora e con lo steccato basso avrà il vantaggio di poter giostrarsela davanti. Di contro Yubris che si è scoperta velocista all’ultima ma per lei si tratta di un mezzo rientro per cui qualcosa potrebbe anche mancare. A ruota i due Chimax capitanati da Itinere che a Capannelle ha corso meglio di quanto dica il risultato stesso, sorpresa il compagno di colori Drampik che però non è mai troppo costante nel rendimento.

Condizionata per i tre anni dove si rivede Elusive Queen dopo il nulla di fatto del Pandolfi, favorita per la carriera ma qualcosa potrebbe mancarle visto che non corre da sette mesi. Tra gli altri la forma porta a Bahrein vero che 64 sono tanti ma a Milano è andato di lusso e sulla pista ha già corso con profitto. Lo steccato potrebbe lanciare la chance di Larvitar, ha forma e sulla pista ha debuttato e vinto. Ms Money dopo il rientro ci sta che migliori di svariate lunghezze. Tutto o niente Bridge Royal Game che dopo la vittoria nel Divino Amore sembra aver smarrito la forma ma qui ha sistemazione da sparo. Un filo sotto Fithos che non ha replicato nel Cloridano quanto di buono fatto in maiden.

Condizionata per amatori dove tutte le strade portano a Lupus Inchimax (alla prima con il nuovo training), vero che si tratta di un rientro ma se ripete i numeri di Febbraio qui fanno davvero fatica a batterlo. Il contro per forza di cose deve essere Bridge Mimmo che ha buon feeling con il suo interprete che deve ribadire quanto di buono fatto in Aw. Un filo sotto gli altri, fatta eccezione di Elettrotreno che è un po’ che non riesce ad uscire dagli stalli ma carta alla mano qui scende almeno un paio di categorie, dovesse andare via liscio qui è per forza di cose da marcatore.

Maratona decisamente stringata visti i soli cinque partenti dove intriga la chance di Uttam, vero che non ha forma ma 61 in 7.700 sembrano un bel trampolino di lancio, oltretutto su distanza similare a Marzo aveva corso in maniera discreta.  Chi in questi contesti è puntale come un orologio è Mowgli ma per portarla a casa con 63 deve crescere ancora rispetto all’ultima. Tra i pesini strizza l’occhio Life Dance che su distanza e tracciato ha corso sempre in maniera positiva. L’ago della bilancia è Punzo che carta alla mano non ha forma recente ma se ripete i numeri di Febbraio qui se non vince ci va molto vicino. Rattle Noir prova ad allungare la distanza ma la forma nel periodo non incanta.

Si chiude con un handicap sui 1600 metri nel quale andiamo diretti con Il Re Tritone che sette giorni fa non ha avuto svolgimento favorevole ma ha mostrato forma freccia in su. Corre con il peso bloccato Unlashthekraken e vista la forma della settimana scorsa nulla gli è precluso anche se 67 in questa categoria forse sono troppi. Occhio a Pilot, 53 ½ nel contesto sono peso da sparo e oltretutto è da attendere in progresso dopo la ricomparsa a Capannelle. Il metronomo Bridge Ghostly sulla pista si esprime sempre al meglio. Sorpresa Bourbon Club che scende rispetto alle ultime.

Giovedì, 18 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

IL PARERE DI DRIVERS E ALLENATORI.

1° corsa               Giorgio D’Alessandro Jr:
Vigor dei Veltri sta lavorando in modo promettente, il suo tallone d’Achille è la fase iniziale in cui bisogna assecondarlo perchè ha bisogno di mettersi sulle gambe. Sono fiducioso per un piazzamento.
2° corsa               Catello Panico:
Ubaldo Luis ha vinto con estrema semplicità a Foggia, il suo interprete non ha mai mosso le mani, pertanto ritengo che possa ancora ottenere un risultato positivo e competere per il successo.
3° corsa               Catello Panico:
Premier Pride fa molta fatica a ritrovare una condizione decente, Massimo ( Finetti ) ha provato a cambiare il sistema di lavoro e impostazione, solo la pista può dare il responso, mi auguro positivo, ma non ho molta fiducia.
4° corsa               Giorgio D’Alessandro Jr:
Silven Grif è caduto in “ disgrazia “, nonostante riesca ad esprimersi su misure rilevanti, trova sempre svolgimenti penalizzanti. Spero che questa volta abbia un po’ di fortuna, in tal caso se la gioca almeno per una piazza.
5° corsa               Catello Panico:
Virna Jet sbaglia perché si lascia impressionare da qualsiasi cosa ma l’ultima volta è stata autrice di recupero notevole, dopo errore al via. L’impegno non è semplice ma non escludo che sorprenda, a percorso netto.
6° corsa               Catello Panico:
Siento l’ho lavorato recentemente ad Agnano in 2.36, con chiusa rilevante, la condizione dovrebbe essere quella del mese scorso. Mi auguro che riesca ad assumere l’iniziativa senza troppa spesa, di dentro parte la sollecita Twiggy Grif.
7° corsa               Giorgio D’Alessandro Jr:
Ubi Mayor Regal, pur senza eccellere, sta correndo con profitto, gradisce la distanza e non ha grosse difficoltà con i nastri. I cavalli da battere sono Universo Jet, Uma del Ronco e Uraniuss, l’obiettivo è un piazzamento.

PRONOSTICI CON I NUMERI DA GIOCARE.

1° CORSA:
Limitata – invito per tre anni: ricompare Villepelee che viene da prestazioni non proprio brillanti ma comunque ha dato l’impressione di possedere buone qualità e il periodo di riposo potrebbe averle fatto bene, favorita. La veloce Vispa Jet dovrebbe riuscire ad andare al comando per giocarsela nel gradito percorso d’avanguardia, contro. Verdone Jet e Valiant La Sol contano su un’apprezzabile regolarità, Voila’ Chuc Sm e Vigor dei Veltri devono evitare l’errore, Vento del Sud si è un po’ perso dopo qualche prova positiva.
2° CORSA:
Limitata – invito per quattro anni: Ustedes non parte forte ma impiega poco a mettersi sulle gambe, l’ultima volta a Capannelle, con tratto allo scoperto, è piaciuta parecchio, favorita. Ubaldo Luis e Uligan Dvs, entrambi provenienti da prove positive, si giocheranno molto nella fase iniziale in cui cercheranno di conquistare posizioni vantaggiose. Ultrasuono Ral deve cancellare la rottura di domenica, quando si “ attaccava “ molto sulla guida sinistra. Più difficile per gli altri, una piccola chance va concessa alla fallosa Urbina Jet.
3° CORSA:
Miglio per anziani di categoria F: Rivarco affronta un contesto ampiamente alla sua portata, gli basta aver conservato la condizione ed il trotto evidenziato tra febbraio e marzo. Tropicana Luis, compagna di training del favorito, difficilmente fallisce il piazzamento quando va davanti senza grossa spesa e da strada, situazione tattica che dovrebbe verificarsi nella circostanza. Potenzialmente conta parecchio Record Regal che mancava un po’ in mordente nell’apparizione aversana ma forse gli mancava una corsa. Premier Pride deve ritrovarsi, poi Terra Ok.
4° CORSA:
Al via gli anziani di categoria E: Seven Eleven Bi ha corso bene in tris, avendo girato con troppa prudenza per poter avere chance, questa pare un’occasione propizia per rifarsi. Timast sta correndo a livelli apprezzabili, forse potrebbe trovare lunga la distanza se agisse da protagonista. Nel caso ci sia un ritmo movimentato, tutti dovranno fare i conti con la progressione di Superstar Font, eccellente dopo rottura al via l’ultima volta. The Elegance Lf è un’altra in grado di interferire, così come il ben messo Trupiale Jet e la sorprendente Siada Spritz.
5° CORSA:
Limitata – invito per buoni tre anni, clou del pomeriggio: Vortice Op e Vagabondo si sono affrontati all’ultima uscita con prevalenza del primo che è riuscito a “ sfondare “, comunque entrambi hanno dimostrato di avere margini di progresso e si propongono ancora come protagonisti. La miglior prestazione recente è di Vanto Gifar, terzo nella Breeders, che dovrà subire gli eventi e sperare in un ritmo di gara sollecito. Attenzione ai recenti progressi, soprattutto caratteriali, di Very Strong Par, ma nemmeno gli altri tre vanno esclusi del tutto.
6° CORSA:
Al via gli anziani di categoria B –C, affidati ai gentlemen – proprietari: bella corsa, quello che sta facendo meglio è Smoke di Piaggia che però dovrà, come al solito, costruire al largo e non sarà semplice. Siento, in periodo ottimale, potrebbe riuscire a sfondare su Twiggy Grif, in probabile progresso dopo due prove di rodaggio, e rendere la vita dura al portacolori di Soria. Prison Mack non è, prettamente, un velocista, ma può vincere comunque, non va sottovalutato Travail Ferm che con un numero più basso sarebbe stato il favorito.
7° CORSA:
Si conclude con una condizionata per quattro anni, a resa di metri: Universo Jet è tornato ad esprimersi a buoni livelli e sembra il principale riferimento di questa corsa, dovrà comunque guardarsi, in particolar modo, da Uma del Ronco che con i nastri migliora parecchio, e Uraniuss, deludente a Taranto ma in precedenza autore di performance apprezzabili. I nastri potrebbero venire in soccorso di Ujung Padang che sbaglia spesso al via, mentre tra le possibili sorprese ci sono Ugoper, Ultimatum Victory e Ubi Mayor Regal.

1° CORSA:                                                   5 Villepelee+++           
                                                                     6 Vispa Jet
                                                                     7 Verdone Jet++
                                                                     2 Valiant La Sol+
                                                           
2° CORSA:                                                   4 Ustedes+++          
                                                                     7 Ubaldo Luis
                                                                     8 Uligan Dvs++
                                                                     2 Ultrasuono Ral
                                                                     5 Urbina Jet+
                                                                    
3° CORSA:                                                   7 Rivarco+++
                                                                     3 Tropicana Luis
                                                                   10 Record Regal++
                                                                     9 Premier Pride
                                                                     4 Terra Ok+
                                                                     6 Tresor La

4° CORSA:                                                  4 Seven Eleven Bi+++
                                                                    3 Timast
                                                                  10 Superstar Font+
                                                                    6 The Elegance Lf
                                                                    1 Trupiale Jet+
                                                                    2 Siada Spritz

5° CORSA:                                                  3 Vortice Op+++
                                                                    2 Vagabondo
                                                                    7 Vanto Gifar++
                                                                    5 Very Strong Par+
                                                                  
6° CORSA:                                                10 Smoke di Piaggia++ +             
                                                                    5 Siento
                                                                    2 Prison Mack++
                                                                    8 Travail Ferm
                                                                    3 Twiggy Grif+
                                                                    9 Silven Grif
                                                                
7° CORSA:                                                  5 Universo Jet+++
                                                                    4 Uma del Ronco
                                                                    9 Uraniuss++
                                                                    1 Ujung Padang
                                                                    8 Ugoper+
                                                                                                      
                                                           
                                                              
ANALISI DEL GIOCO.

Ad Agnano va in scena un convegno di routine, caratterizzato però da un centrale intrigante, vista la presenza di soggetti di tre anni che in prospettiva potrebbero rilevarsi ottimi, e un sottoclou, riservato agli anziani di categoria B – C, altrettanto avvincente: tra i nati 2014 citiamo la chance di Vortice Op che migliora di corsa in corsa e come affermava Maisto in occasione dell’ultima uscita, si esprime ancora al 70% del suo reale potenziale. Gli avversari non mancano, in particolar modo Vagabondo e Vanto Gifar. Nella gentlemen consigliamo la piazza di Prison Mack, forse più adatto a distanze lunghe ma sostanzialmente un cavallo completo e molto ben guidato. In apertura, si sfideranno i tre anni: Villepelee è la classica Love You di bel modello e motore interessante che ha bisogno di completarsi. Il periodo di riposo potrebbe averle giovato, per cui, intuitivamente, la consigliamo, anche se ci sarà da andare a prendere la veloce Vispa Jet. Anche nella corsa successiva siamo per un’allieva del team Lo Verde, quella Ustedes che a Capannelle si è piazzata seconda, a media rilevante, dopo aver percorso un tratto al largo, scoperta; Ubaldo Luis e Uligan Dvs sono gli avversari più pericolosi. Rivarco ha a disposizione, in categoria F, un’occasione propizia per riprendere la striscia vincente, se ha conservato la forma di due mesi fa non si batte. Le alternative sono la regolare Tropicana Luis e il potente Record Regal. Superstar Font potrebbe rivelarsi l’idea giusta per la corsa successiva, sperando che Seven Eleven Bi e Timast, meglio posizionati dell’allievo di Maisto, spendano un po’ di energie a traguardo lontano. Rimane da analizzare l’handicap per quattro anni di fine convegno: non c’è dubbio che i principali pretendenti al successo siano Universo Jet e Uma del Ronco ma attenzione a Uraniuss che, prima di fallire a Taranto, stava letteralmente volando.














Lunedì, 15 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Il clou del pomeriggio napoletano ha visto emergere il sauro Rodin, presentato al meglio dal team Finetti – Panico e interpretato con convinzione da Giampaolo Minnucci che ha lanciato la volata lunga agli ottocento conclusivi, percorsi in 56.5, con l’intento di far perdere lo spunto a Terror Caf, pericoloso nella sua scia. L’allievo di Forino ci ha provato con tutte le sue forze ma il portacolori del signor Riccardo Corradi si è reso intangibile, chiudendo a media significativa di 1.12.5. A distanza, Pick And Go ha preceduto Smoke di Piaggia.
Netta la supremazia dei gentlemen napoletani nel triangolare con Francia e Usa: dopo i due successi ottenuti venerdì da Elena Villani, è stato Antonio Simioli a tenere alto l’onore di casa, facendosi un’autentica passeggiata in sulky al rientrante Rom Guasimo che ha scherzato con gli avversari a media di 1.15.3, chiusa in 42.8. La Francia ha comunque avuto la soddisfazione di vincere una corsa, grazie a Jean Philippe Bazire che ha interpretato con mano dolce eclettico Solar Baby, dominatore a media di 1.14.9 sul doppio chilometro, con tanto di gambe all’aria in segno di giubilo. Nel sottoclou, un ottimo Red Hall Sm, tornato nelle mani di Romeo Gallucci, è emerso nel tratto conclusivo, a media di 1.14.7 sul doppio chilometro, nei confronti del “ futuribile “ Tornado Pizz, apprezzato alla prima uscita sulla pista. Massimo Finetti e Catello Panico, dopo Rom Guasimo, Rodin e Red Hall Sm hanno completato un encomiabile quadruplo da allenatori, a fine convegno, nella Tris Straordinaria, grazie a Uro Jet, capace di isolarsi al comando a media di 1.14.8, solo alla terza corsa disputata in carriera e quindi passibile di progresso. Il marcatore è stato completato da Uranos del Ronco che ha preceduto Ulla Jet, Urro di Azzurra e Udini’ Joy. Nel corso del convegno erano programmate altre due prove di buona dotazione, conseguite da Urla Jepson ( 1.14.4 ), oggi ligia agli ordini di Marco De Vivo, e Victor Chuc Sm ( 1.16.0 sui duemila metri ), giunto al terzo successo consecutivi nelle abili mani di Ferdinando Minopoli. Nella maiden per tre anni è toccato a Vento Ll ( 1.16.2 ) vincere, con merito, la prima corsa in carriera, dopo percorso interamente scoperto.

Lunedì, 15 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Un fantastico Prince Wind conquista la Supertris napoletana, grazie anche alla magica interpretazione di Romeo Gallucci che è riuscito a portarlo al comando in circa duecento metri, nonostante partisse in seconda fila, al nastro dei penalizzati di venti metri. L’allievo di Massimo Finetti l’ha messa sul passo ed ha selezionato il gruppo di inseguitori, chiudendo a media considerevole di 1.13.3 sul doppio chilometro, con chiaro margine nei confronti di uno strepitoso Puma di Girifalco che di più non poteva fare in condizioni tattiche avverse; il marcatore è stato completato da Preziosa Caf, Olele’ Allmar e Onni Lest. Timbuctu Bi aveva concluso al terzo posto ma la giuria ha provveduto al distanziamento totale, Ferdinando Minopoli a piedi, per danneggiamento ai danni di Rio Model. Nel dopo corsa, Romeo Gallucci ha espresso tutta la sua ammirazione per il portacolori della scuderia Phenomena srl: << E’ un piacere guidarlo, ti assicuro che un soggetto così sollecito nei nastri non l’avevo mai guidato, è una fucilata… >>.
Dominio assoluto di Elena Villani nella prima parte della sfida tra gentlemen napoletani, francesi e americani, un anticipo del Mondiale Gentlemen che aprirà la tre giorni del Lotteria 2018: la bravissima amazzone ha condotto al successo Remilor Font ( 1.14.6 sui duemila metri ) nella prima prova e Magico Kg ( 1.13.6 ) nella seconda, dimostrando ancora una volta di avere enormi capacità d’improvvisazione, contenuta e professionale invece in premiazione: << Devo ringraziare i rispettivi allenatori che mi hanno affidato cavalli al meglio della condizione, non ho dovuto far altro che rischiare qualcosa in partenza e condurli al traguardo >>.
Nel sottoclou, il potente Very Joy ha dovuto esprimersi al massimo delle sue potenzialità per riuscire ad avere ragione di un valido avversario come Vai Mo’ Blessed, avvantaggiato dal numero in prima fila e combattivo fin nelle battute conclusive. L’altra prova per tre anni è stata riportata, a sorpresa, da Verybeautiful Par ( 1.16.6 ) con Guido Saggiomo, primo successo in carriera per il figlio di Gambling Bi. Arrivo sorprendente anche tra i quattro anni: Understand ha rispolverato i migliori motivi e si è imposto in percorso di testa, ultimato a media di 1.14.9. Tra femmine anziane di categoria E, Superba Par ( 1.14.6 ) ha dominato da cima a fondo la gara, con un chilometro normale in 1.16.3 e chiusa in 43 secchi. Al comando ha vinto pure Spirit Alter nell’handicap per anziani, concludendo facile in 1.16.7 sul doppio chilometro.

Mercoledì, 10 Maggio 2017 Scritto da in Pronostici e Commenti

Si apre la stagione estiva con una prova per debuttanti dove saranno in sei, i favori del pronostico li affidiamo a Epomeo uno stimato Zebedee di casa Saggiomo (vincitori di questa prova nel 2016). Di contro proviamo i due Chimax capeggiati da Gold Tail su Endplate che di fatto avranno il vantaggio di conoscere il tracciato. Di questi tempi è bene tenere d’occhio il “Pera” che è della partita con Vocepoetica. A ruota Excelgrif targato “Il Grifone galoppo” e Doruk che difende i colori di casa Sbariggia.

Pagina 1 di 122