top ad

Fine mese al top per il galoppo napoletano. Sabato 30 gennaio (ore 13.30) sono tre i tradizionali handicap principali di fascia “c”, ciascuno con una moneta di € 18.700 di premi al traguardo. Il “San Gennaro” sui 1800 metri (4^ corsa ore 15.15) vede tra i favoriti Tiaspettofuori, Ragout, Wild Explosion, Tigre Bianca e Tagore. Sui veloci mille metri in pista dritta del “Guido Ruffo della Scaletta” (II tris, 5^ corsa ore 15.50) le citazioni sono per Django, Mord, Buonasera, Astragalus (vincitore delle scorse due edizioni), Zapel, Giocoforza e Nanga Jambu. Nel premio “Agnano” (tqq 6^ corsa ore 16.25) se la contendono Keep and Love, Rock Tango, Tantivy, Absolute Silence e Torquato.
In apertura di convegno ci sono il Freccia Partenopea “Corrado Garofalo”, che ricorda il fotografo dell’ippodromo romano Capannelle, ed il premio “Giù i Binocoli”, notiziario del turf di Marco Marinangeli.
Corse a porte chiuse (dpcm 24/10/2020), in tv sul canale 220 Unire Sat sky sport e gioco online sui siti dedicati.

bottom ad
Articolo precedenteTrotto Agnano venerdì 29 gennaio (14.10), pronostici di Emilio Migliaccio.
Articolo successivoRiunione del 29 Gennaio 2021 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it