top ad

PRIMA CORSA
Si apre con una condizionata per tre anni non vincitori di 4mila euro nella carriera. Mt 1.600. Molto incerta, unico che si distingue Darkstar Gar.
Darkstar Gar è di ben altra categoria ma la lentezza iniziale ne condiziona le prestazioni, per cui è un favorito probabile ma non netto. Tra le alternative Dynamic Race Lf che ritrova l’Omino dopo la deludente performance di Taranto, Dolores Caf che deve migliorare di meccanica, Dante Dj, Dumbo di Cuma e Devil Maker, tutti in crescita.
14 – 1 – 12 – 3 – 9 – 13
SECONDA CORSA
Condizionata per quattro anni vincitori da vincitori da 5 a 18mila euro nella carriera. Mt 1.600
Commander Erre non è stato pari alle attese a Pontecagnano, forse perché non ha potuto esprimersi liberamente al comando, in questa occasione dovrebbe riuscirci. Camillo Gec è un avversario “ serio “ e occhio pure a Chantal Fb, molto valida a Roma. Crash Bandicoot, sfortunato nel periodo e Cayard Grif, positivo al rientro, le sorprese.
2 – 3 – 4 – 5
TERZA CORSA
Condizionata per cinque e sei anni vincitori da 10 a 35mila euro nella carriera, alla guida i gentlemen non vincitori di 40 corse nella carriera. Mt 2.100
Bacigalupo Font sa adattarsi ad ogni schema e trova avversari alla sua portata, è però importante che instauri subito un buon feeling con il gentlemen. Akhir By Breed è volante la lento al via, Big John Lf deve ovviare a numero scomodo, poi Boko e Alcatraz Fi che scendono un po’ di livello. Alighieri Cla, Bahamas As, Assisi per le piazze.
11 – 2 – 3 – 4 – 9 – 6
QUARTA CORSA
Condizionata per femmine indigene tre anni, vincitrici da 8 a 30mila euro nella carriera, mt 2.100, partenza con i nastri.
Damisela, qualche tempo fa, ha battuto agevolmente il vincitore dello Stabile, non dovrebbe avere particolari difficoltà contro queste avversarie, unica incognita la partenza con i nastri. L’ospite Desiree Joyeuse è preferibile alle locali Donner Amour e Daytona Wise As, entrambe in forma. Sulla stessa linea va posta pure Dakota.
3 – 6 – 7 – 8
QUINTA CORSA
Condizionata per femmine anziane di categoria F. Mt 1.600
Zarcheeba ha speso molto nelle ultime gare sostenute ma se ancora in condizioni di freschezza è una chiara favorita. Blitz degli Ulivi è in evidente evoluzione, la compagna di training Argentina Jet parte dietro di lei ed è in ottima condizione. Poi Ambra Lj, mal situata, poi Ben Op ed Umika che però rischiano svolgimento avverso e Bye Bye Laser.

2 – 3 – 11 – 7 – 5 – 13
SESTA CORSA
Condizionata per tre anni vincitori da 8 a 26mila euro nella carriera, mt 1.600. Gran bella corsa.
Dylan Dog Font può aspirare alla prima categoria, è lui il favorito, anche se, non essendo un vero e proprio scattista, c’è il rischio che non scavalchi Denzel Washington, altro ottimo soggetto che non è un fulmine al via. Diana Jet può essere inquadrata come una possibile piazzata di posizione, la valida Dolcezza Sergio dovrà decidere se fare partenza o ritrarsi.
7 – 3 – 1 – 8
SETTIMA CORSA
Condizionata per quattro anni non vincitori di 8mila euro nella carriera. Mt 2.100
Caravaggio Grad avrebbe preferito il miglio, comunque è il cavallo da battere. Crown Op è una potenziale vincitrice ma poche volte si esprime linearmente, Countach e Con Te Bella contano almeno per le piazze. Poi il passista Castor delle Selve, Comando Luis che però non gradisce i passaggi, Capital Sm, Cosir Indal, Cosmo degli Ulivi e Cajkovskij Gar tutti vicini.
6 – 4 – 11 – 12 – 8 – 15
OTTAVA CORSA
Al via gli anziani di categoria E, mt 1.600, Zefiro d’Ete, rigenerato dalle cure marine, nel ruolo di evidentissimo favorito.
Pronostico nettamente dalla parte di Zefiro d’Ete che ha programma da sfruttare. Il secondo cavallo è Artico Jet che ha il problema di scavalcare l’eclettico Antony Mati, in ogni caso può sempre sistemarsi terzo. Lo stesso Antony Mati è capace di percorsi velocissimi, vicini nella valutazione Victory Wind, Valerio San, super in tris e Bradley Fox.

2 – 4 – 3 – 6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bottom ad
Articolo precedenteAgnano Galoppo mercoledì 15 giugno (17.00) pronostici di Federico Raccichini
Articolo successivoRiunione del 16 Giugno 2022 – Trotto
Lorena Sivo classe 1968, giornalista dal 1992, Odg, Ussi, Gus Gruppo Giornalisti Uffici Stampa (FNSI), dal 1998 Ufficio Stampa e Comunicazione Ippodromo di Agnano Napoli l.sivo@ippodromipartenopei.it